La squadra di calcio di Washington sostituirà le cheerleader con una squadra di ballo studentesco

Visualizzazioni: 9
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 47 Secondo

Durante un viaggio in Costa Rica nel 2013 per le riprese del calendario annuale della squadra cheerleader, hanno detto cinque cheerleader, gli sponsor maschi sono stati invitati a servizi fotografici in cui le donne erano vestite in modo succinto o, a volte, nude.

Quelle cheerleader hanno detto che molte donne della squadra avevano da tempo paura di farsi avanti con accuse di molestie sessuali perché temevano che la squadra si sarebbe sbarazzata del programma, come avevano fatto altre squadre quando le cheerleader hanno parlato di preoccupazioni come la bassa retribuzione. Nel 2014, le cheerleader di Buffalo Bills hanno citato in giudizio la squadra per non averle pagate per tutte le ore lavorate, e la loro squadra è stata presto sciolta.

“E ‘come se le donne che hanno subito il lavaggio del cervello pensassero che sia giusto essere trattate come spazzatura”, ha detto in un’intervista del 2018 Allison Cassidy, ex cheerleader di Washington. “Molti di loro hanno paura che sottolineare le ingiustizie porterà al ripiegamento del programma, o che porterà al collasso della loro cerchia sociale, ma non deve essere così”.

Le ex cheerleader della squadra di Washington hanno detto di esserlo dovrebbe socializzare e flirtare con i fan nelle suite aziendali e alle feste sul portellone nei giorni di gioco. Cassidy e altri hanno detto di essere stati inviati a eventi promozionali in cui sono stati molestati sessualmente da uomini e generalmente si sentivano insicuri.

L’anno scorso, le cheerleader hanno presentato accuse di molestie simili contro la squadra della NFL. Nel corso dell’anno, la squadra ha raggiunto un accordo con diverse ex cheerleader, secondo una persona a conoscenza dell’accordo che non era autorizzata a discuterne pubblicamente.

Il Washington Post ha anche pubblicato un indagine nel maltrattamento delle dipendenti di sesso femminile del team, citando come fonti 15 ex dipendenti del front office del team.

Il proprietario della squadra, Daniel Snyder, ha licenziato diversi alti dirigenti che erano collegati alle accuse di molestie, e lui assunti uno studio legale con sede a Washington, Wilkinson Stekloff, per esaminare le accuse della cheerleader. La NFL ha assunto le indagini, che continuano.

#squadra #calcio #Washington #sostituirà #cheerleader #con #una #squadra #ballo #studentesco

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *