L’allenatore della Carolina del Sud Dawn Staley critica aspramente la NCAA

Visualizzazioni: 8
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 24 Secondo

Dawn Staley, uno degli allenatori più ammirati nel basket femminile, venerdì ha criticato la NCAA per il suo approccio al suo sport e al suo torneo nazionale – un evento a 64 squadre che l’organo di governo degli sport universitari ha riconosciuto venerdì di aver ricevuto risorse inadeguate rispetto a quelle disponibile nella competizione maschile.

“Non posso tacere”, ha detto Staley, l’allenatore della Carolina del Sud, all’inizio di una lunga dichiarazione pubblicata su di lei Account Twitter.

“Quello che ora sappiamo è che i messaggi della NCAA sulla ‘solidarietà’ e ‘l’uguaglianza’ per tutta la stagione riguardavano la convenienza e un morso per il momento creato dopo l’omicidio di George Floyd”, scrisse in seguito, riferendosi all’uomo nero che morì in custodia della polizia a Minneapolis la scorsa primavera. Dirigendo le sue critiche più acute a Mark Emmert, il presidente della NCAA, Staley ha affermato che a lui e agli altri dirigenti dell’associazione non può essere permesso di “usare noi e i nostri studenti-atleti a loro piacimento”.

“Ogni squadra qui a San Antonio ha guadagnato e merita come minimo lo stesso livello di rispetto degli uomini”, ha detto Staley, la cui squadra è un seme numero 1. “Tutte le squadre qui hanno affrontato gli stessi problemi delle squadre maschili in questa stagione; ma la loro “ricompensa” è diversa. “

Emmert e altri dirigenti della NCAA venerdì hanno riconosciuto le disparità, in particolare quelle riguardanti i test del coronavirus e le strutture di allenamento, e, in alcuni casi, si sono scusate per loro. Ma Staley ha detto venerdì sera che era “tempo per la leadership NCAA di rivalutare il valore che attribuiscono alle donne”.



#Lallenatore #della #Carolina #del #Sud #Dawn #Staley #critica #aspramente #NCAA

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *