Non lasciarti ingannare dal giocoso e allegro Travis Kelce

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 39 Secondo

Il coordinatore difensivo dei Buccaneers, Todd Bowles, che è stato nella NFL per due decenni, ha notato che anche quando è stata chiamata la copertura del passaggio perfetto, Kelce lo annusa immediatamente e ha già preparato un ingegnoso contrattacco.

“Ti meraviglia nel vederlo suonare, perché se c’è una grande commedia da fare, in qualche modo trova un modo per aprirsi”, ha detto Bowles.

Ha aggiunto che mentre Kelce trascorre chiaramente molte ore a studiare gli avversari, è più importante che sappia cosa cercare. “È esperto”, ha detto Bowles, “probabilmente uno dei migliori che abbia mai visto”.

L’evoluzione dell’attitudine di Kelce come un tight end, una posizione che richiede abilità sia di blocco che di ricezione, risale ai suoi giorni come quarterback delle superiori a Cleveland Heights, Ohio.

Kelce, che doveva ancora compilare il suo telaio da 6 piedi e 5, ha scelto di frequentare l’Università di Cincinnati perché era il posto raro che gli avrebbe permesso di giocare a quarterback e perché suo fratello maggiore, Jason, ora un centro con i Philadelphia Eagles , è stato un antipasto a Cincinnati. Travis è rimasto un quarterback, anche se spesso uno nella formazione wildcat, per gran parte del suo tempo a Cincinnati, ma il tight end era chiaramente il posto a cui apparteneva, soprattutto quando il suo corpo è maturato. All’ultimo anno, era lì che si era messo in fila, guidando la squadra ai ricevimenti.

Selezionato da Kansas City nel il draft NFL 2013, Kelce fu il quinto tight end preso quell’anno, ma gli allenatori dei Chiefs impararono presto che il suo tempo trascorso nelle sale riunioni dei quarterback sarebbe stato vitale.

“Mi ha dato una prospettiva di quello che sta succedendo con il quarterback, il capo uomo sul campo – il ragazzo che ha le chiavi della macchina”, ha detto Kelce questa settimana. “Mi ha aiutato a passare dall’essere solo un ragazzo atletico che corre per i percorsi ad essere un regista responsabile in ogni singola partita.

#lasciarti #ingannare #dal #giocoso #allegro #Travis #Kelce

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *