Paige Bueckers, Caitlin Clark si affrontano in Sweet 16 Matchup

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 47 Secondo

Sabato inizia il prossimo capitolo dei grandi duelli tra atleti.

Caitlin Clark dell’Iowa guida la nazione nel punteggio con 26,8 punti a partita. Paige Bueckers del Connecticut – una matricola, come Clark – è diventata uno dei volti più riconoscibili in questo sport mentre ha guidato una giovane squadra per una stagione 26-1.

Nonostante tutto il clamore intorno ai due giocatori, però, Clark avrà un profilo relativamente basso quando l’Iowa, testa di serie numero 5, incontrerà sabato il Connecticut n. 1 negli ottavi del torneo di basket femminile NCAA.

Gli Occhi di Falco si sentono trascurati e giocano con un chip sulla spalla. Clark, ad esempio, non è stata finalista per il John R. Wooden Award per il miglior giocatore dell’anno, anche se è stata la prima matricola a guidare il paese nel punteggio dopo Kelsey Mitchell dell’Ohio State nel 2014-15. Era nella seconda squadra dell’All-America.

Bueckers è stato nominato nella prima squadra. Ha una media di 19,9 punti a partita, 6 assist, 4,7 rimbalzi e gioca oltre 35 minuti a partita, facendo paragoni con ex grandi Huskies come Breanna Stewart, Maya Moore e Diana Taurasi.

Clark non vede niente di tutto ciò come un affronto. Le è piaciuto guardare i Bueckers crescere e ha detto che affrontarla è un metro per il suo stesso gioco.

“E ‘una grande competizione ed è quello che amo, amo giocare contro i migliori”, ha detto. “È una giocatrice eccezionale.”

Sabato sarà la prima volta che giocheranno l’uno contro l’altro a livello universitario. È l’inizio di quella che promette di essere una rivalità memorabile.

“Suona con così tanta passione e gioia e questo è un po ‘come sono io”, ha detto Clark di Bueckers. “Mi piace vedere persone che amano giocare a basket così tanto, anche tu puoi semplicemente dire il loro amore là fuori.”

I due hanno una lunga storia in campo. Hanno giocato l’uno contro l’altro alle scuole medie nei tornei AAU e sono stati compagni di squadra nella squadra under 19 di USA Basketball nel 2019.

Clark dice che guarda i Bueckers giocare spesso. Probabilmente ha una sensazione migliore per Bueckers rispetto a qualsiasi altro giocatore avversario, e lo stesso vale per la conoscenza di Bueckers di Clark.

Entrambi i giocatori entrano sabato con successo. La prestazione da 35 punti di Clark contro il Kentucky per portare gli Hawkeyes al secondo round di 16 consecutivi è a pari merito con Jordan Nixon di Texas A & M per il punteggio totale più alto nel torneo.

Bueckers ha dominato in modo simile, battendo un record di UConn con 24 punti nel suo debutto nel torneo. Gli Huskies sono stati in inferiorità numerica, con Geno Auriemma, il loro allenatore nella Hall of Fame, fuori per le prime due partite a causa dei protocolli Covid-19 e la matricola Nika Muhl infortunata nell’apertura contro High Point. Auriemma è arrivato in Texas mercoledì.

La giovane squadra, guidata da Bueckers, ha risposto.

“Giochiamo a una tale squadra di basket, riceviamo molti assist per questo”, ha detto Bueckers al New York Times a gennaio. “La maggior parte dei punti che ottengo provengono dagli schermi per i miei compagni di squadra, quindi do loro tutto il merito perché lo fanno accadere. Prendiamo davvero le cose partita per partita e non lasciamo che la pressione ci arrivi “.

Clark ha sottolineato che la partita di sabato non riguarda Clark contro Bueckers, ma Iowa contro UConn. Ma come fa Clark, così vanno gli Occhi di Falco. Tira il 47,7% dal campo e il 40,9% da 3 punti. Martedì ha battuto da sola il Kentucky nella prima metà, 24-22, aiutando gli Hawkeyes a ribaltare un seme n. 4. La partita non era finita presto, e questo era tutto Clark.

Come Bueckers, Clark è pronta a rimettersi ai suoi compagni di squadra, e ne ha di buoni. Monika Czinano media 19,4 punti a partita e Gabbie Marshall tira il 45,7 per cento da tre.

“Diciamo sempre che tutto ciò di cui abbiamo bisogno è l’un l’altro ogni volta che calpestiamo il pavimento”, ha detto Clark.

Inevitabilmente, il modo in cui Clark si comporta contro UConn, classificata al primo posto nella nazione a volte in questa stagione, aiuterà a determinare come si classifica non solo contro Bueckers, ma come superstar nel gioco. Parte della sua eredità sarà scritta sabato.

“Ci stiamo giocando a vicenda, ma è ancora Iowa vs UConn”, ha detto Clark. “Dipende da chi è la squadra migliore, non da chi è migliore, io o lei.”



#Paige #Bueckers #Caitlin #Clark #affrontano #Sweet #Matchup

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *