Pete Lammons, che ha aiutato i jet a vincere il Super Bowl del ’69, muore a 77 anni

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 49 Secondo

Pete Lammons, il finale stretto per la squadra dei Jets che ha sbalordito il mondo del calcio professionistico con una vittoria sui Baltimore Colts nel Super Bowl del 1969, è morto giovedì in un incidente in barca a un torneo di pesca professionale nel Texas orientale. Aveva 77 anni e viveva a Houston.

La Major League Fishing, lo sponsor del torneo, ha detto che Lammons, che stava partecipando all’evento, era caduto dalla sua barca sul Sam Rayburn Reservoir, un luogo popolare per la pesca della spigola, e che l’altro uomo sulla barca ha cercato di salvarlo. Una squadra dotata di sonar ha recuperato il corpo di Lammons poche ore dopo.

Il nipote di Lammons, Lance Lammons, ha detto al quotidiano The Jacksonville Progress del Texas orientale che sembrava essere affaticato dopo aver ricevuto due stent cardiaci. Lammons aveva partecipato a più di 50 tornei di pesca della Major League nel corso degli anni.

Ha giocato per i Jets dal 1966 al 1971, trascorrendo le sue prime quattro stagioni con loro quando hanno giocato nell’American Football League, che ha lottato per sopravvivere all’ombra della National Football League di lunga data.

I Jets furono dei perdenti nei primi anni della AFL, fondata nel 1960. Poi venne l’arrivo del loro carismatico quarterback Joe Namath nel 1965.

Lammons ha ottenuto un passaggio di touchdown da Namath nella vittoria 27-23 dei Jets sugli Oakland Raiders nella partita del campionato AFL del 1968 che ha organizzato il loro incontro del Super Bowl III del gennaio 1969 contro i Colts della NFL, che erano i favoriti pesanti.

Ha preso un passaggio di 11 yard da Namath nel Super Bowl seguito dal field goal di Jim Turner, dando ai Jets un vantaggio di 13-0. Hanno resistito per una vittoria per 16-7.

Lo hanno detto i Jets sul loro sito web Weeb Ewbank, che li ha allenati al loro trionfo al Super Bowl, aveva chiamato Lammons e i suoi compagni di squadra del ricevitore largo George Sauer Jr. e Don Maynard “il miglior trio di ricevitori in palla pro a cui lanciare”.

Lammons ha definito Ewbank “un allenatore eccezionale fintanto che hai ottenuto ciò che voleva”.

“Ha mantenuto le cose piuttosto semplici”, ha detto nel 2019 di Ewbank. “Stava bloccando e affrontando.”

Dopo aver giocato per tre stagioni con l’Università del Texas, Lammons è stato selezionato dai Jets nell’ottavo round del draft AFL del 1966 e dai Cleveland Browns nel 14 ° round del draft NFL. Scegliendo l’AFL, ha giocato nell’All-Star Game del campionato dopo la stagione 1967.

Lammons, a 6 piedi 3 pollici e 230 libbre, è diventato un pilastro di un’offesa Jets che ha caratterizzato il passaggio di Namath insieme alla corsa di Emerson Boozer e Matt Snell. Ha concluso la sua carriera da professionista con la stagione 1972 con i Green Bay Packers.

Nelle sue sette stagioni da professionista, ha ottenuto 185 passaggi per 2.364 yard e 14 touchdown.

Peter Spencer Lammons Jr. è nato il 20 ottobre 1943 a Crockett, in Texas, a circa 115 miglia a nord di Houston. Ha giocato a calcio per la Jacksonville High School, sempre nel Texas orientale, e poi ha giocato per l’Università del Texas dal 1963 al 1965. Ha preso 47 passaggi per 706 yard e cinque touchdown per i Longhorns, che sono stati classificati al numero 1 per la stagione 1963 .

A parte suo nipote, un elenco dei sopravvissuti di Lammons non era immediatamente disponibile.

Dopo essersi ritirato dal calcio, Lammons ha lavorato nel settore immobiliare e ha collaborato con Jim Hudson, il suo ex compagno di squadra del Texas e dei Jets nella difesa difensiva, nel settore dei purosangue, nell’allevamento e nei cavalli da corsa.

Nel gennaio 2010, quando il Texas si stava preparando a giocare in Alabama al Rose Bowl per il titolo nazionale della Bowl Championship Series, Lammons ricordò come i suoi Longhorns avevano sconfitto il Crimson Tide, 21-17, nella partita dell’Orange Bowl del 1965 di Capodanno, quando L’Alabama era il primo classificato e aveva Namath come quarterback e il Texas era il numero 5.

Lammons, giocando alla fine e linebacker, ha intercettato un passaggio di Namath, ha preso due passaggi, uno che ha stabilito un punteggio e ha recuperato un fumble.

“Il miglior gioco della mia vita, un giorno di carriera”, ha detto a George Vecsey del New York Times.

Per il momento, Lammons aveva saltato un’altra grande giornata allo stadio Orange Bowl, almeno per i Jets, quando hanno tirato fuori il loro sorprendente sconvolgimento dei Colts nel Super Bowl III.

#Pete #Lammons #che #aiutato #jet #vincere #Super #Bowl #del #muore #anni

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *