Più rubate, niente turni e umps robotici: “I nostri fan vogliono l’azione”

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 39 Secondo

Raul, dal punto di vista dei giocatori, quali sono le maggiori preoccupazioni che senti e cosa è importante per loro mentre segui questa strada?

Ibanez: All’inizio, c’è sempre un po ‘di riluttanza ad accettare il cambiamento, per un momento. Ma sento che questa generazione di giocatori, i ragazzi con cui parlo ora, sono davvero molto più aperti a molti cambiamenti alle regole e alle idee dietro di loro. In definitiva, anche i giocatori vogliono che il gioco si muova più velocemente. Posso dirti, come giocatore, che quando Cliff Lee era sul tumulo e stai affrontando Jarrod Washburn in una partita di un giorno ed è un’ora e 53 minuti, una partita 2-1 in cui ottieni tre mazze, tutti torna a casa felice.

Ci sono molte nuove idee e teorie al lavoro qui. Quale pensi che sarà la differenza più evidente nella pratica?

Hill: Se guardi al posizionamento difensivo e quanto è diventata una parte importante del nostro gioco, con tutte le analisi, penso che sarà un aggiustamento. Ma offensivamente, parlando come un ex battitore – anche se non ero molto bravo e non avevano il turno quando ho giocato – stai solo cercando di creare più azione e mettere più palline in gioco. Stai aprendo il campo; senza quel ragazzo in campo corto a destra più, puoi colpire un drive di linea lì e sapere che hai un successo. Penso che sia qualcosa che sarà sicuramente accolto positivamente.

Ibanez: Sono d’accordo con te, Mike. Non c’è niente di più frustrante, come battitore mancino, che colpire una tramoggia di 200 piedi in un campo destro poco profondo e essere sbalzato di due passi. E in realtà ti fa cambiare comportamento. Posso dirti che verso la fine della mia carriera ho iniziato a fare il turno, e ho pensato: “Beh, allora tirerò la palla in aria e cercherò di colpire la palla sui sedili”. Probabilmente il mio tasso di swing and miss è aumentato, ma sono aumentati anche i miei home run per at-bat. Quindi, tirando fuori la profondità, costringendo i ragazzi a giocare sulla terra, sono davvero entusiasta di vedere com’è.

(Ibanez si è concentrato sulla questione delle nuove basi, citando un gioco nella National League Championship Series 2018 in cui il primo base di Milwaukee Jesus Aguilar è stato ferito nel tallone mentre Manny Machado dei Dodgers ha attraversato la borsa. Le basi di classe AAA avranno una diversa texture per ridurre le possibilità che il piede di un giocatore scivoli, e Ibanez ha menzionato un altro possibile vantaggio in termini di sicurezza.)

Ibanez: Storicamente, i ragazzi che erano i primi basi hanno messo il piede sul lato della borsa; estendono il loro raggio d’azione e lavorano sul rovescio. Ora, se torni indietro e guardi la commedia di Aguilar – ne vedi molto di più oggi che mai, ragazzi con il tallone dietro invece di mettersi sul lato della borsa. E credo fermamente che sia a causa del modo in cui le formazioni sono strutturate oggi: devi mettere i tuoi migliori pipistrelli nella formazione per quel matchup, quindi vedi molti ragazzi che giocano in prima base che non sono arrivati ​​come prime basi.

#Più #rubate #niente #turni #umps #robotici #nostri #fan #vogliono #lazione

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *