Spieth e Fowler: i prodigi del golf cercano una via di ritorno dal deserto

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 56 Secondo

Il più grande hobby di Fowler lontano dal golf è stato la pesca. Il suo crollo ha frenato anche quello.

“Molte persone hanno chiesto: ‘Sei riuscito a pescare molto a casa?'”, Ha detto. “Ma non proprio, no, perché i giorni che ho libero me li tolgo completamente. Tutto il resto è stato allenamento, terapia e golf “.

Fowler, ottimista come giocatore del PGA Tour, sorrise. È la sua reazione preferita. Ma anche lui ha dovuto ammettere: “È frustrante”.

Per Spieth, il cui ranking mondiale è sceso all’82 ° posto alla fine della scorsa stagione, nel 2018-19 sono emersi problemi con il suo gioco di golf. Per prima cosa ha cercato di ritrovare la via del ritorno alla terra promessa, un luogo in cui aveva abitato a 20 anni, quando era a tre colpi di distanza dal diventare il più giovane vincitore del Masters di sempre. Col tempo, poiché Spieth non è riuscito a tornare nella cerchia del vincitore, sono state citate una miriade di problemi: il suo allineamento, il suo put, la sua sicurezza, la sua capacità di finire nei fine settimana dei tornei.

Lontano dal campo da golf, Spieth ha lavorato il più furtivamente possibile su una modifica dello swing sottile ma consequenziale, e su qualcosa di più semplice: la coerenza. Nei suoi ultimi tre tornei, è stato ringiovanito, legatura per quarto, terzo e 15 °, il suo miglior tratto di tre eventi dalla metà del 2019.

Quella manifestazione ha portato i giornalisti a chiedere se Spieth abbia cercato di consigliare Fowler, che nei suoi ultimi 10 eventi risalenti a ottobre 2020 ha mancato il taglio quattro volte e si è piazzato fuori dai primi 25 altre quattro volte.

Spieth ha detto che i due avevano parlato tra loro, e ha riconosciuto che c’erano somiglianze tra le sue lotte e quelle di Fowler. Ma in molti modi, ha detto Spieth, torna ancora all’idea che il cambiamento è difficile nel golf, anche per quelli una volta chiamati prodigi.

“Sta cercando di apportare modifiche con l’obiettivo finale di essere più coerente e migliore di quanto non sia mai stato – e sono cambiamenti significativi”, ha detto Spieth. “Quindi non sarà facile. Non puoi semplicemente continuare a competere e vincere mentre cerchi di fare grandi cambiamenti. Questi ragazzi sono troppo bravi qui. “

#Spieth #Fowler #prodigi #del #golf #cercano #una #ritorno #dal #deserto

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *