Tiger Woods “Di buon umore”, dicono i suoi compagni di golf più vicini

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 46 Secondo

AUGUSTA, Ga. – Rory McIlroy e Justin Thomas, due degli amici più stretti di Tiger Woods nel PGA Tour, hanno detto martedì di aver recentemente visitato Woods nella sua casa in Florida e sono stati incoraggiati da come stava gestendo il recupero da il suo grave incidente d’auto a febbraio.

“Quando senti queste cose e guardi la macchina e vedi l’incidente, pensi che rimarrà in un letto d’ospedale per sei mesi”, ha detto McIlroy dopo essersi allenato per il torneo Masters, che inizia giovedì. “Ma in realtà stava facendo meglio di così. Ho passato un paio d’ore con lui, il che è stato carino. È stato bello vederlo di buon umore. “

Woods, 45 anni, ha riportato gravi lesioni alla gamba destra il 23 febbraio, richiedendo almeno due operazioni dopo che il SUV che stava guidando si è schiantato su una collina lungo un tratto di strada impegnativo nella contea di Los Angeles. Lo sceriffo della contea di Los Angeles ha detto il mese scorso che un’indagine sull’incidente era terminata ma che i risultati non sarebbero stati rilasciati senza il permesso di Woods.

McIlroy vive vicino alla casa di Woods a Jupiter Island, in Florida, così come i giocatori del tour come Thomas, Rickie Fowler e Brooks Koepka, che sono anche andati a vedere Woods.

“Sono sicuro che lo apprezza”, ha detto McIlroy. “Abbiamo tutti la responsabilità di cercare di tenergli alto il morale e di farlo andare avanti e cercare di riportarlo qui”.

“So che è a casa ed è completamente concentrato sul processo di recupero”, ha continuato McIlroy, “e mi sento come se fosse mentalmente abbastanza forte per superarlo. E una volta che lo fa, le ossa rotte guariscono e deve solo affrontarlo passo dopo passo. Sono sicuro che metterà tutto quello che ha nel tentativo di essere pronto a giocare qui il prossimo anno “.

Thomas ha giocato i suoi turni di pratica Masters negli ultimi anni con Woods, un cinque volte vincitore del torneo, e Fred Couples, un altro ex campione Masters.

“Abbiamo mandato un messaggio venerdì mattina, e ha detto che è come se iniziasse a iniziare – è dispiaciuto di non essere qui a giocare con noi”, ha detto Thomas di Woods. “E lo odiamo anche noi. Sono molto, molto fortunato di essere stato in qualche modo catapultato in quel gruppo di prove libere con Tiger e Freddie negli ultimi quattro anni o qualunque cosa sia. Li seguo in giro come cuccioli di cane. Ovunque vadano, è lì che vado io. Se ottengono gettoni da qualche parte, vado a segno da lì “.

Thomas ha descritto il recupero di Woods come “buono” e ha detto che ogni settimana era a casa che aveva cercato di fermarsi a casa di Woods un paio di volte. “Questo è proprio quello che voglio fare per lui, è solo dire: ‘Amico, farò tutto quello che vuoi. Se hai bisogno che ti aiuti con i tuoi figli, posso farlo. Se hai voglia di McDonald’s e vuoi che lo porti io, amico, non mi interessa. Sono qui per te e ti aiuterò come posso. “

Thomas ha detto di aver trascorso molto tempo a guardare lo sport in televisione con Woods. “Siamo fortunati con il basket ad uscire”, ha detto, “e guardare gli sport come faremmo in qualsiasi momento normale”.

#Tiger #Woods #buon #umore #dicono #suoi #compagni #golf #più #vicini

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *