Twins, Timberwolves e Wild Postpone i giochi dopo le riprese

Visualizzazioni: 10
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 46 Secondo

Le partite professionistiche di baseball, basket e hockey in Minnesota sono state rinviate lunedì in risposta alla tensione e ai disordini dopo che un agente di polizia ha sparato e ucciso un uomo di colore durante una fermata del traffico a nord di Minneapolis.

I Minnesota Twins hanno posticipato la loro partita pomeridiana con i Boston Red Sox e sono stati subito seguiti dai Minnesota Timberwolves della NBA che hanno annullato una partita contro i Nets e dai Minnesota Wild della NHL che hanno rinviato una partita contro i St. Louis Blues.

Con la regione al limite come il processo a Derek Chauvin, l’ufficiale di polizia accusato di omicidio nella morte di George Floyd, continua a Minneapolis, i gemelli hanno detto che non sarebbe stato appropriato giocare. La polizia del Brooklyn Center, Minnesota, dove è avvenuta l’ultima sparatoria domenica, ha detto che la vittima, Daunte Wright, 20 anni, è stata colpita accidentalmente da un agente che aveva intenzione di usare un Taser.

“La nostra comunità ne ha passate tante e abbiamo un processo in corso a pochi isolati di distanza da Target Field”, ha detto il presidente del team Twins, Dave St. Peter, in una chiamata Zoom con i giornalisti. “Le emozioni nella nostra comunità, le emozioni in tutta la nostra organizzazione, sono crude.”

Ha aggiunto che il baseball sembrava “un po ‘meno importante” ora, e che i gemelli davano la priorità alla sicurezza e alla compassione rispetto a tenere la partita come programmato.

“Non commettere errori, parte della decisione qui oggi è per rispetto della famiglia Wright, ma c’è una grande parte di questa decisione che è anche radicata nella sicurezza e nella consultazione con le forze dell’ordine sulle incognite, su cosa succederà o potrebbe accadere all’interno del comunità più ampia nelle prossime ore, sulla base delle notizie che sono uscite dal Brooklyn Center questa mattina “, ha detto il signor St. Peter.

“Una volta comprese queste informazioni, per noi la decisione diventa molto più semplice. La cosa giusta da fare è sempre sbagliare dalla parte della sicurezza per i nostri giocatori, per il nostro staff, per i nostri tifosi “.

In una dichiarazione, l’NBA ha affermato che la decisione di posticipare la partita di lunedì sera è stata presa dopo aver consultato l’organizzazione Timberwolves e funzionari locali e statali.

La scorsa primavera, dopo l’uccisione di Mr. Floyd, sono diventati diversi giocatori NBA e WNBA partecipanti attivi alle proteste scoppiate in tutto il paese.

Lo scorso agosto, dopo che l’NBA aveva ripreso la sua stagione nel campus del Walt Disney World vicino a Orlando, in Florida, alcuni giocatori NBA hanno proseguito le loro dimostrazioni dopo le riprese di Jacob Blake a Kenosha, in Wis. Mr. Blake, allora 29enne, era parzialmente paralizzato dopo essere stato colpito più volte alla schiena dalla polizia mentre cercava di entrare nel suo veicolo.

Prima di una partita di playoff tra i Milwaukee Bucks e gli Orlando Magic, George Hill, allora guardia dei Bucks, convinse il resto dei suoi compagni di squadra a sedersi fuori dal gioco. Questo ha creato un effetto a cascata: anche gli altri giochi alla spina quella sera sono stati rinviati, così come quelli di altri campionati, come il basket femminile, il baseball e il calcio. Naomi Osaka, una stella del tennis nera, ha minacciato di lasciare il Western & Southern Open, il che ha spinto i funzionari a ritardare il torneo di un giorno.

Due giorni dopo, l’NBA e l’unione dei suoi giocatori ha annunciato un accordo ciò convertirà alcune arene di squadra in siti elettorali e risolverà l’interruzione del lavoro ispirata dai giocatori. Alcuni dei migliori giocatori del campionato, tra cui LeBron James e Chris Paul, si sono consultati con l’ex presidente Barack Obama per andare avanti.

Nel discutere il rinvio dei gemelli lunedì, l’allenatore Rocco Baldelli ha detto che alcuni giocatori sono rimasti scossi dall’incidente al Brooklyn Center.

“Abbiamo alcuni ragazzi che metterei nella categoria degli appassionati”, ha detto Baldelli, “e sono stati davvero danneggiati e feriti da tutto ciò che stava succedendo oggi”.

I Twins e i Red Sox avrebbero dovuto giocare quattro partite fino a giovedì, e questo è l’unico viaggio programmato di Boston in Minnesota in questa stagione. Le squadre giocano una serie a Boston alla fine di agosto, ma St. Peter ha detto che i gemelli non hanno considerato di spostare la serie a Fenway Park.

L’annuncio della NBA non diceva quando i Timberwolves e i Nets avrebbero recuperato la partita persa. La partita dei Wild contro i Blues è stata riprogrammata per il 12 maggio.

#Twins #Timberwolves #Wild #Postpone #giochi #dopo #riprese

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *