Un nuovo studio rileva i picchi di Covid dopo le partite della NFL con i fan

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 20 Secondo

“Mentre i vaccini continuano a essere lanciati, si spera che il tasso di positività scenderà nei prossimi mesi”, ha detto Mara ai giornalisti la scorsa settimana.

In una dichiarazione, Miller della NFL ha affermato che la lega, come ha fatto l’anno scorso, seguirà le raccomandazioni dei funzionari della sanità pubblica locale, di contea, statale e federale, inclusi i Centers for Disease Control and Prevention, e “continuerà a sostenere il consulenza e collaborazione di esperti medici e di salute pubblica mentre guardiamo alla stagione 2021 “.

Cercare di stabilire nessi causali definitivi tra un singolo evento e un cambiamento nei tassi di infezione in una vasta area metropolitana è complicato. Gli autori dello studio di The Lancet ammettono che la loro ricerca mostra solo che due eventi – partite con i fan e tassi di Covid-19 positivi in ​​aumento – hanno coinciso. Altri eventi come manifestazioni politiche, la riapertura di collegi o viaggio di vacanza può aver contribuito ad un aumento delle infezioni, soprattutto negli stati in cui le misure preventive come l’uso di maschere erano meno ampiamente adottate. Le infezioni potrebbero essere aumentate anche perché i fan guardavano le partite con i loro amici nei salotti o nei bar, incontri che erano al di fuori del controllo della NFL.

“La forza di questi studi è che stanno mostrando qualcosa, ma le correlazioni possono solo indicare le possibilità, non il nesso di causalità”, ha detto Bruce Y. Lee, direttore esecutivo di Public Health Informatics Computational and Operations Research presso la City University di New York Scuola di sanità pubblica. “Non è solo una partita di calcio e la gente va a casa. Ci sono tutte queste attività associate al gioco. “

Per stabilire che i giochi della NFL hanno causato la diffusione del virus, i ricercatori avrebbero bisogno dei dati di tracciamento dei contatti sui fan che hanno partecipato alle partite e poi sono risultati positivi. Queste informazioni sono scarse, tuttavia, poiché molti dipartimenti sanitari locali hanno utilizzato le proprie risorse per educare il pubblico sulle misure preventive e aumentare i test sul coronavirus. Nella contea di Duval, in Florida, i funzionari sanitari hanno affermato di non aver studiato se i fan che hanno partecipato alle partite dei Jacksonville Jaguars fossero infetti o se le partite casalinghe della squadra abbiano aumentato la diffusione del virus.

In parte perché non tutti hanno collaborato con le richieste dei tracciatori di contatto, anche le persone che hanno partecipato alle partite della NFL e sono risultate positive hanno avuto difficoltà a determinare se sono stati infettati prima, durante o dopo i giochi.

Otto residenti risultati positivi al virus ha detto ai rilevatori di contatto di aver recentemente assistito alle partite casalinghe dei Cowboys, hanno detto a novembre funzionari sanitari della contea di Tarrant, in Texas.

#nuovo #studio #rileva #picchi #Covid #dopo #partite #della #NFL #con #fan

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *