Briefing del lunedì – The New York Times

Visualizzazioni: 21
0 0
Tempo per leggere:7 Minuto, 17 Secondo

Hanno firmato la Cina e altre 14 nazioni dal Giappone alla Nuova Zelanda uno dei più grandi accordi regionali di libero scambio al mondo di domenica. Il patto, che ha richiesto otto anni per essere negoziato, potrebbe aiutare a cementare ulteriormente la Cina come potenza economica dominante nel suo vicinato.

Il partenariato economico globale regionale copre 2,2 miliardi di persone, più di qualsiasi precedente accordo regionale di libero scambio. Viene dopo una ritirata degli Stati Uniti da ampi patti commerciali, come il Trans-Pacific Partnership rifiutato dal presidente Trump.

Il patto non include l’India, una vistosa omissione. Il governo di Nuova Delhi si è ritirato dai colloqui a luglio dopo che la Cina ha respinto le sue richieste per un accordo più ambizioso.

Contesto: Per alcuni esperti di commercio, l’accordo mostra che il resto del mondo non aspetterà gli Stati Uniti. Man mano che altri paesi firmano nuovi accordi, gli esportatori americani potrebbero gradualmente perdere terreno.

Dettagli: Il patto molto probabilmente formalizzerà, piuttosto che rifare, gli affari tra i paesi firmatari. Le sue cosiddette regole di origine stabiliranno standard comuni per determinare se un prodotto finale si qualifica per il trattamento esente da dazi, rendendo potenzialmente più semplice per le aziende creare catene di approvvigionamento in diversi paesi.


Un consigliere del presidente eletto Joe Biden ha detto che il paese si trova “in un periodo molto pericoloso” come Funzionari statunitensi hanno segnalato più di 11 milioni di casi di coronavirus a partire da domenica – di gran lunga il più grande carico di lavoro del mondo.

Sabato il paese ha registrato oltre 159.100 nuovi casi – il terzo totale più alto della pandemia – aumentando la nuova media di sette giorni a oltre 145.000.

La pandemia continua a pesare in modo sproporzionato sugli americani di colore, che sono stati ricoverati in ospedale a tassi circa quattro volte più alti dei bianchi non ispanici dall’inizio della crisi sanitaria.

Ecco i ultimi aggiornamenti e mappe della pandemia.

In altri sviluppi:


Lhamo, una contadina tibetana nella Cina sud-occidentale, ha pubblicato sui social media video di se stessa mentre cucinava, cantava e raccoglieva erbe. I suoi follower stavano guardando il suo live streaming dalla sua cucina una sera quando un uomo è entrato e lei ha urlato. Poi lo schermo si oscurò.

La signora Lhamo è morta due settimane dopo. Il suo ex marito è ora sotto inchiesta, accusato bagnandola di benzina e dandole fuoco.

Il caso, uno dei tanti che coinvolgono la violenza domestica che hanno attirato l’attenzione quest’anno, riflette le carenze del sistema legale cinese nella protezione delle donne, anche quando cercano ripetutamente aiuto, come ha fatto la signora Lhamo. L’indignazione pubblica ha aiutato alcuni a ottenere giustizia.

Un nuovo movimento: Un giorno dopo la morte della signora Lhamo, Xi Jinping, il massimo leader della Cina, ha detto a una conferenza delle Nazioni Unite sulle donne che “la protezione dei diritti e degli interessi delle donne deve diventare un impegno nazionale”. Internet cinese si è impadronito del discorso. La gente chiedeva un’applicazione più rigorosa di una legge sulla violenza domestica utilizzando l’hashtag #LhamoAct. Altri hashtag come #StopNotActing hanno condannato il fallimento della polizia nel prevenire la morte della signora Lhamo.

Il partito di Daw Aung San Suu Kyi ha vinto una valanga di voti nelle recenti elezioni in Myanmar, stabilendo altri cinque anni in cui condividerà il potere con i militari che governano il Paese da quasi 50 anni. Sopra, i sostenitori che festeggiano a Yangon il 9 novembre.

Rimane popolare in patria, ma è difficile pensare a un eroe dei diritti umani il cui prestigio globale è diminuito così rapidamente. La nostra giornalista ha guardato il suo turno da icona della democrazia a difensore di un militare accusato di genocidio.

Elezioni americane: Il presidente Trump è apparso riconoscere brevemente per la prima volta domenica che Joe Biden lo aveva sconfitto, ma si è ribaltato meno di due ore dopo, insistendo sul fatto che “Non concedo NIENTE! Abbiamo una lunga strada da percorrere.”

Giovanni Paolo II, riconsiderato: L’ex papa è stato accelerato per la canonizzazione subito dopo la sua morte. Ma un’eredità offuscata in affrontare gli scandali degli abusi sessuali della chiesa ha lasciato i critici a chiedersi se fosse troppo veloce.

Lancio di Space X: È previsto un razzo e una capsula decollare dalla Florida nelle prossime ore e trasportare quattro astronauti – tre dalla NASA e uno dalla JAXA, l’agenzia spaziale giapponese – alla Stazione Spaziale Internazionale. Sarà la seconda missione Space X di questo tipo dopo il lancio a maggio e il ritorno di due astronauti sulla Terra ad agosto.

Istantanea: Sopra, Jeon Deuk-soon in sella al suo frigorifero mobile vendeva yakult, uno yogurt da bere, a Seoul. Il “Yogurt signore” hanno contribuito a stabilire il gusto della Corea del Sud per i latticini e sono diventate celebrità della cultura pop.

Cosa stiamo leggendo: Questo thread di Twitter, emerso dal nostro reporter di Styles Taylor Lorenz. “Qualcuno, da qualche parte, ha scherzato sul trasformare il film d’animazione ‘Ratatouille’ in un musical”, ha detto Andrea Kannapell, l’editore di Briefings, “e questo raccoglie alcuni dei giovani talenti straordinari che escono con le canzoni”.

Inizia bene la tua settimana. A casa ha idee su cosa leggere, cucinare, guardare e fare restando al sicuro in casa.

Donald G. McNeil Jr., uno dei nostri giornalisti scientifici e sanitari, è stato in prima linea nella copertura del Coronavirus del Times. Lui ha parlato con Times Insider sulle prospettive di un vaccino e l’ultima ondata di casi negli Stati Uniti e in Europa.

C’è molto ottimismo intorno all’annuncio della Pfizer la scorsa settimana, che ha suggerito che il suo vaccino a base di mRNA potrebbe essere efficace per oltre il 90%. Cosa dovremmo fare di questo? È troppo presto per rallegrarsi?

No, direi che è necessario un po ‘di gioia. La FDA ha detto che accetterebbe un vaccino efficace solo al 50%, il che è peggio dei vaccini antinfluenzali di qualche anno, quindi le aspettative di tutti sono state abbassate. Questo è davvero fantastico. Inoltre, eravamo già abbastanza sicuri che i vaccini a mRNA sarebbero stati innocui. Con questo tipo di vaccino, stai iniettando solo un breve tratto del genoma del virus racchiuso in una minuscola palla di grasso con una leggera carica elettrica. Al contrario, alcuni vaccini utilizzano un intero virus che viene ucciso o indebolito ed è più probabile che causi reazioni negative.

Pfizer in realtà ha detto che il suo vaccino lo è almeno Efficace al 90%. Dobbiamo essere cauti: quello era il suo comunicato stampa, piuttosto che i dati effettivi, che gli scienziati vorranno esaminare. Ma ho letto i precedenti comunicati stampa delle società Big Pharma e li ho confrontati con i dati pubblicati in seguito, e sono stati onesti.

Qual è la tua opinione sull’efficienza dei blocchi e qual è l’equilibrio appropriato da raggiungere per la sostenibilità economica, il benessere mentale ed emotivo e la salute in termini di virus?

Dobbiamo smetterla di pensare ai blocchi come se fossero fine a se stessi. Un blocco davvero severo – in cui alle persone viene letteralmente ordinato di restare a casa – sospende la trasmissione abbastanza a lungo da consentire il lancio di strumenti reali: test rapidi accurati, tracciamento rapido dei contatti, isolamento delle persone infette lontano dalle loro famiglie e così via. La Cina l’ha fatto. La Nuova Zelanda l’ha fatto. Ma non abbiamo mai avuto niente di tutto ciò negli Stati Uniti. Il nostro “blocco nazionale” in primavera era uno scherzo.


Questo è tutto per questo briefing. Arrivederci alla prossima.

– Carole


Grazie
A Theodore Kim e Jahaan Singh per la pausa dalla notizia. Puoi contattare il team all’indirizzo briefing@nytimes.com.

PS
• Stiamo ascoltando “Il quotidiano.“Il nostro ultimo episodio riguarda il rifiuto del presidente Trump di concedere.
• Ecco il nostro Mini cruciverbae un indizio: un lato del Pacifico (quattro lettere). Puoi trovare tutti i nostri puzzle qui.
Azam Ahmed, che è diventato il nostro capo ufficio di Città del Messico nel 2015, ha vinto il Michael Kelly Award per aver coperto i brutali cicli di violenza che affliggono l’America Latina e i Caraibi “con profonda umanità”.



#Briefing #del #lunedì #York #Times

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *