Briefing del mercoledì – The New York Times

Visualizzazioni: 16
0 0
Tempo per leggere:6 Minuto, 5 Secondo

Sebbene i candidati vaccini in Cina non si siano dimostrati formalmente sicuri o efficaci, i funzionari li hanno iniettati in migliaia di persone nell’ambito di una politica di utilizzo di emergenza, nel tentativo di dimostrare la loro sicurezza ed efficacia.

La campagna è riuscita forse fin troppo bene. Nella città di Yiwu, nel giro di poche ore sono state consumate 500 dosi. Altre città stanno limitando le dosi. La travolgente domanda ha ispirato un’industria artigianale di bagarini che chiedono fino a $ 1.500 per un appuntamento.

Gli utenti potrebbero correre grandi rischi. Le persone che hanno assunto i vaccini credendo di essere al sicuro potrebbero assumere comportamenti rischiosi. Potrebbe essere impedito loro di prendere un altro vaccino migliore perché sono già stati iniettati. In alcuni casi, i vaccini non provati hanno causato rischi per la salute. Non è chiaro quante persone abbiano ricevuto un candidato vaccino.

Citabile: “Rischiamo di perdere la fiducia nelle persone se effettivamente si verificano effetti negativi”, ha detto Kristine Macartney, direttrice del Centro nazionale per la ricerca e la sorveglianza sull’immunizzazione a Sydney, in Australia.

Presidente Trump ha chiesto ai consulenti senior durante una riunione giovedì scorso se aveva opzioni per agire contro il principale sito nucleare iraniano nelle prossime settimane. Il presidente è stato dissuaso dal procedere con un attacco militare.

L’incontro ha avuto luogo il giorno dopo che gli ispettori internazionali hanno segnalato un aumento significativo delle scorte di materiale nucleare dell’Iran. Il signor Trump potrebbe ancora cercare modi per colpire i beni e gli alleati iraniani, comprese le milizie in Iraq, hanno detto i funzionari.

Una serie di consiglieri senior, tra cui il vicepresidente Mike Pence e il segretario di Stato Mike Pompeo, ha avvertito Trump che un attacco militare potrebbe degenerare in un conflitto più ampio nelle ultime settimane della sua presidenza.

Qual è il prossimo: Il signor Trump sta applicando ulteriori sanzioni all’Iran che sarà difficile revocare. Teheran si sta dirigendo alle elezioni di giugno. Quella complica la promessa del presidente eletto Joe Biden per rientrare nell’accordo nucleare, scrive il nostro principale corrispondente diplomatico in Europa.


Il gigante tecnologico cinese ha detto martedì che è così venderebbe Honor a un’entità statale cinese. Huawei è stata sotto pressione perché le restrizioni dell’amministrazione Trump sulle sue attività hanno iniziato a farsi sentire.

La società non ha rivelato l’entità della vendita e ha affermato che una volta completata la transazione, non deterrà alcuna partecipazione nell’attività di Honor né sarà coinvolta nella sua gestione.

La mossa arriva dopo una raffica di restrizioni statunitensi sugli acquisti di componenti e software di Huawei per i suoi smartphone e dispositivi.

Contesto: Huawei è stata il secondo più grande venditore di smartphone al mondo nell’ultimo trimestre, secondo la società di ricerca Canalys. Ma il futuro incerto dell’azienda ha causato un brusco calo delle sue vendite in mercati chiave al di fuori della Cina, come l’Europa.

“Sottile.” “Bellissimo.” “Marcio.” “Extra Rotten.” “Marcio fino all’osso.” È così che una catena taiwanese, RT-Mart, ha descritto le taglie per l’abbigliamento femminile, dalla piccola alla XXL, in uno dei suoi superstore in Cina.

Lo sgomento e la rabbia per la tabella delle taglie sono scoppiati questa settimana in Cina, dove Il fat shaming è comune su Internet e nella pubblicità. RT-Mart in seguito si è scusato, dicendo che era “profondamente dispiaciuto per il materiale di marketing formulato in modo inappropriato e per l’offesa che ha causato”.

Proteste in Thailandia: Martedì la polizia ha sparato cannoni ad acqua e gas lacrimogeni contro i manifestanti che marciavano in parlamento e almeno 40 persone sono rimaste ferite nello scontro più violento da quando è emerso a luglio un movimento di protesta guidato dai giovani, ha riferito Reuters.

Uragano Iota: L’uragano è atterrato lunedì come tempesta di categoria 4 in Nicaragua, colpendo una regione che si sta ancora riprendendo dall’uragano Eta, che ha colpito meno di due settimane fa. Ora si è indebolito a una categoria 1 e i funzionari dicono che finora non sono state registrate morti.

Dresda significa: Martedì la polizia tedesca ha arrestato tre uomini e ha detto che stavano cercando altri due in relazione al furto di oro, diamanti e pietre preziose da tre preziose collezioni di gioielli reali barocchi in un museo a Dresda l’anno scorso.

Aggiornamento Twitter: Martedì, il social network ha detto che lo avrebbe fatto introdurre una funzionalità chiamata Flotte, consentendo agli utenti di pubblicare foto o testo temporanei che scompariranno automaticamente dopo 24 ore. Segue Snapchat, Instagram e Facebook, che offrono funzionalità simili.

come sta andando la tua settimana? At Home ha la nostra collezione completa di idee su cosa leggere, cucinare, guardare e fare restando al sicuro a casa.

Il fondatore e amministratore delegato di SoftBank ha guadagnato miliardi con le sue scommesse previsionali nel corso degli anni, incluso un investimento iniziale in Alibaba in Cina, ma ha anche commesso alcuni errori. Il signor Son ha parlato martedì a un evento online ospitato dalla newsletter DealBook del Times. Ecco quello che aveva da dire.

Il signor Son ha parlato tanto delle sue opportunità mancate quanto dei suoi successi. La sua filosofia: “Preferirei accettare la mia stupidità e la mia ignoranza – le mie decisioni sbagliate – in modo da poter imparare dai miei errori”, ha detto. “È meglio accettarli, così divento più intelligente.”

Ha notato di aver avuto l’opportunità di diventare uno dei primi investitori in Amazon e ha persino parlato con Jeff Bezos, il capo di Amazon, di prendere una quota del 30% nella società prima che diventasse pubblica.

Non l’ha preso. “Che sciocco che sono!” disse, ridacchiando. “Non mettermi in imbarazzo.”

Ma il signor Son ha anche ammesso di aver commesso un grosso errore con WeWork. SoftBank versato miliardi nell’attività di co-working, scommettendo che avrebbe trasformato la natura degli uffici e “innalzato la coscienza del mondo” – e poi è stato costretto a salvarlo dopo i suoi piani di diventare pubblico craterizzato.

“Abbiamo perso su WeWork”, ha detto. “È stato un mio errore.” Ma ha notato che la compagnia ha avuto altri successi e che i suoi investimenti sono aumentati di almeno decine di miliardi di dollari.

Il signor Son ha anche espresso una certa ammirazione per Adam Neumann, l’amministratore delegato di WeWork, un tempo altalenante, che lo ha convinto a investire nella società in primo luogo. Anche il signor Neumann ha commesso degli errori, ha detto il signor Son, ma “Sono convinto che avrà successo e che ha imparato molto dalla sua vita precedente”.


Questo è tutto per questo briefing. Arrivederci alla prossima.

– Melina


Grazie
Carole Landry ha aiutato a scrivere questo briefing. Theodore Kim e Jahaan Singh hanno fornito la pausa dalla notizia. Puoi contattare il team all’indirizzo briefing@nytimes.com.

PS
• Stiamo ascoltando “Il quotidiano. ” Il nostro ultimo episodio riguarda la seconda ondata di coronavirus in Europa.
• Ecco il nostro Mini cruciverbae un indizio: Canzone orecchiabile, in slang (tre lettere). Puoi trovare tutti i nostri puzzle qui.
• Tracy Ma, una visual editor presso The Times, ha recentemente discusso di cosa fa un pacchetto visivo creativo in questo video It’s Nice That.

#Briefing #del #mercoledì #York #Times

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *