Hero, Inspiration e Beacon of Hope: Tributes Pour In for Tom Moore

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 10 Secondo

Pochi paesi si sono radunati dietro una figura nazionale tanto quanto la Gran Bretagna ha fatto con il signor Moore durante la pandemia: attraverso le sue passeggiate di routine nel patio di mattoni accanto al suo giardino a Marston Moretaine, un tranquillo villaggio un’ora a nord di Londra, il signor Moore è diventato un sensazione mediatica, una figura paterna e commovente e un’ispirazione nazionale che incarna la resilienza del paese nel mezzo di una pandemia.

“Era una di queste persone che era esattamente come era in televisione”, ha detto John Maguire, un giornalista della BBC che lo ha intervistato più volte.

Mentre la Gran Bretagna è diventata uno dei paesi più colpiti dalla pandemia l’anno scorso e le notizie hanno mostrato video allarmanti da ospedali sopraffatti, il signor Moore si è trasformato in un raccoglitore di fondi superstar, che ha radunato dietro i suoi passi migliaia di donatori e alla fine ha raccolto 33 milioni sterline, o $ 45 milioni, per il servizio sanitario nazionale sovraccarico.

“Non si tratta solo dei fondi che ha raccolto, è l’ispirazione che è stato per così tanti in tutto il paese”, ha detto Ellie Orton, amministratore delegato dell’ente di beneficenza NHS, che è stato il destinatario della raccolta fondi del signor Moore. “Poiché aveva questo atteggiamento di ‘Non sei mai troppo vecchio per fare la differenza’, la sua eredità si farà sentire in tutto il NHS e in tutto il paese”, ha aggiunto la signora Orton alla BBC.

Il signor Moore non ha ricevuto il vaccino contro il coronavirus perché soffriva di polmonite, e nei giorni scorsi alcuni commentatori dei social media hanno criticato un viaggio che lui e la sua famiglia avevano compiuto nell’isola caraibica delle Barbados a dicembre, in un momento in cui le autorità scoraggiavano i viaggi all’estero. (Non ci sono prove che il signor Moore sia stato infettato dal coronavirus durante il suo viaggio e che i suoi viaggi, pagati da British Airways, siano avvenuti prima che le autorità britanniche imponessero un nuovo blocco nazionale in Inghilterra.)

La morte di Moore arriva una settimana dopo che la Gran Bretagna ha segnalato un totale di 100.000 morti per coronavirus, un numero impressionante che ha spinto diversi organi di stampa britannici a celebrare le vite ei nomi di alcune delle vittime della pandemia.

Attraverso le apparizioni sui media lo scorso anno, il signor Moore ha condiviso messaggi di speranza e ottimismo che hanno ispirato molti. Il suo duetto di “You Never Walk Alone”, con il cantante britannico Michael Ball, è diventato una sensazione.

#Hero #Inspiration #Beacon #Hope #Tributes #Pour #Tom #Moore

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *