Il tuo incontro del martedì – The New York Times

Visualizzazioni: 23
0 0
Tempo per leggere:6 Minuto, 36 Secondo

Lo ha annunciato lunedì il produttore di farmaci Moderna il suo vaccino contro il coronavirus era efficace al 94,5%, sulla base di un primo sguardo ai risultati del suo ampio e continuo studio.

I ricercatori hanno affermato che i risultati erano migliori di quanto avessero osato immaginare. Ma il vaccino non sarà ampiamente disponibile per mesi, probabilmente non fino ai primi mesi del 2021. L’azienda prevede di richiedere l’autorizzazione di emergenza alle autorità farmaceutiche statunitensi entro poche settimane. I funzionari hanno detto che a dicembre sarà pronto un vaccino sufficiente per circa 20 milioni di persone, con le prime dosi destinate a persone ad alto rischio, come operatori sanitari e residenti in case di cura.

Moderna ha affermato che il suo vaccino ha una durata di conservazione più lunga rispetto a quanto riportato in precedenza: può durare 30 giorni in frigorifero e 12 ore a temperatura ambiente. Ciò renderebbe più facile la memorizzazione e l’utilizzo.

La gara: L’annuncio di Moderna è arrivato una settimana dopo che Pfizer, in collaborazione con BioNTech, aveva riferito che il suo vaccino era efficace per oltre il 90%. Altre dieci società stanno conducendo grandi prove di Fase 3, compresi gli sforzi in Cina, Russia, India e Australia. Controlla il nostro tracker del vaccino qui.

Il Giappone è diventata l’ultima grande economia per riprendersi dalla devastazione del coronavirus crisi, poiché i blocchi si sono allentati e la domanda repressa ha portato a un aumento dei consumi interni e a un rimbalzo delle esportazioni.

Ma gli analisti avvertono che è improbabile che la ripresa duri a lungo. Secondo Yuichi Kodama, capo economista presso il Meiji Yasuda Research Institute, rimangono gravi danni economici da diversi trimestri di contrazione.

“L’economia reale non è buona quanto i numeri”, ha detto. “Si è ripreso solo a metà dalla sua enorme caduta.”

Dettagli: L’economia giapponese, la terza più grande del mondo, è aumentata del 5% durante il periodo da luglio a settembre, per un tasso di crescita annualizzato del 21,4%, dopo tre trimestri consecutivi di contrazione, i dati del governo hanno mostrato lunedì. Il successo del Giappone nel controllare il virus ha reso le imprese e gli investitori ottimisti.


Oltre alla pandemia e alla crisi economica, il presidente eletto Joe Biden erediterà un altro mal di testa quando entrerà in carica a gennaio: una relazione tossica con la seconda economia mondiale.

Il presidente Trump ha imposto tariffe alla Cina, imposto sanzioni alle società cinesi e limitato le sue attività dall’acquistare tecnologia americana. Giovedì ha emesso un ordine esecutivo che vieta gli investimenti in imprese cinesi con legami militari.

Il signor Biden ei suoi consiglieri considerano molte di queste misure goffe e costose. Ma vogliono ancora mantenere la leva sulla Cina e occasionalmente cooperare per raggiungere i loro obiettivi politici, come combattere il cambiamento climatico. L’amministrazione Biden molto probabilmente dovrà affrontare la pressione per prendere una linea dura da parte dei legislatori che vedono la Cina come una minaccia.

Dettagli: Il signor Biden ha fornito pochi dettagli sui suoi piani per le relazioni USA-Cina, oltre a dire che vuole reclutare alleati come l’Europa e il Giappone per fare pressione sulla Cina affinché faccia riforme economiche.

Immagina di essere invitato a una cena con la regina d’Inghilterra e la famiglia reale allargata al Castello di Balmoral. Ti viene chiesto di incontrarti per un drink alle 18:00 Arrivi mentre l’orologio suona in un elegante abito da sera, o ti aggiri ogni volta, con una camicia sbottonata, un maglione di lana e scarpe infangate?

Se hai deciso di presentarti in tempo con il tuo miglior abito da sera, allora hai già fallito il test e la famiglia reale è sbalordita. La situazione è descritta nell’ultima stagione di “The Crown”, che ritrae Margaret Thatcher e suo marito Denis sopra, fornendo uno sguardo a il mondo rigido del sistema di classe britannico.

Uragano Iota: La tempesta aggiornato a un uragano di categoria 5 lunedì mattina, il primo quest’anno a raggiungere quella forza. Iota avrebbe dovuto approdare entro lunedì sera lungo la costa del Nicaragua e dell’Honduras. Arriva dopo che l’uragano Eta ha devastato le comunità lì meno di due settimane fa.

Borsa australiana: Lo scambio lunedì chiuso in anticipo a seguito di un problema tecnico dopo che gli aggiornamenti sono stati attivati – la sua peggiore interruzione dal 2016. Ma il mercato ha affermato che il problema era stato identificato e che sarebbe stato risolto in tempo per le normali negoziazioni di martedì.

Istantanea: Sopra, gli apicoltori nella “foresta del miele” della Turchia, con i suoi caratteristici alveari neri. Le tradizioni di apicoltura del popolo Hemshin rischiano di scomparire in mezzo a un’industria e infrastrutture turistiche in forte espansione.

Cosa stiamo guardando: Il Pagina Instagram di Subpar Parks, che mette le recensioni negative di alcuni dei parchi nazionali più belli del mondo nelle immagini. Il mio preferito è il Bryce Canyon National Park: “Troppo arancione, troppo appuntito.” Nel caso avessi bisogno di un promemoria che nulla piace a tutti!

Cucinare: Questi paffuti, gyoza scottato in padella sono ripieni di carne di maiale macinata, cavolo cappuccio, erba cipollina, zenzero e aglio.

Leggere: Nel suo nuovo libro di memorie, “Una terra promessa,“Che è in vendita oggi, Barack Obama” mette in campo le sue notevoli capacità di narrazione per demitizzarsi “, scrive il nostro critico di libri.

Fare: Se la configurazione del lavoro da casa necessita di un aggiornamento, una nuova spia di attività è un buon punto di partenza. Ecco una guida all’acquisto di lampade da scrivania.

Stai al sicuro a casa ma non annoiarti. At Home ha una cornucopia di idee su cosa leggere, cucinare, guardare e fare.

Poiché il coronavirus è aumentato di nuovo nelle ultime settimane, gran parte degli Stati Uniti ha scelto di mantenere i ristoranti aperti e le scuole chiuse. Gran parte dell’Europa ha fatto il contrario. Il L’approccio europeo sembra funzionare meglio.

Cosa sta facendo di diverso l’Europa? Sta reprimendo il tipo di raduni al chiuso che più comunemente diffondono il virus. L’Inghilterra ha chiuso pub, ristoranti, palestre e altro il 5 novembre e ha annunciato che sarebbero rimasti chiusi almeno fino al 2 dicembre. Anche la Francia, i governi regionali della Germania e la regione spagnola della Catalogna hanno chiuso i ristoranti, tra le altre attività.

Molti americani si sono opposti ad accettare questa realtà. In gran parte del paese, i ristoranti rimangono aperti per cenare al coperto. La scorsa settimana, nello Stato di New York annunciato una nuova politica che gli esperti di salute pubblica considerano una bizzarra via di mezzo: le aziende con una licenza per gli alcolici possono rimanere aperte fino alle 22:00

L’unica attività indoor che sembra presentare meno rischi è la scuola, in particolare la scuola elementare. Perché? I bambini piccoli sembrano diffondere il virus meno spesso degli adulti.

Chiudere le scuole e passare interamente all’apprendimento a distanza, d’altra parte, ha grandi costi sociali. I bambini stanno imparando meno e molti genitori, per lo più madri, hanno abbandonato la forza lavoro. Gli Stati Uniti soffrono di entrambi questi problemi e da una furiosa pandemia.


Questo è tutto per questo briefing. Arrivederci alla prossima.

– Melina


Grazie
Carole Landry ha aiutato a scrivere questo briefing. Theodore Kim e Jahaan Singh hanno fornito la pausa dalla notizia. Puoi contattare il team all’indirizzo briefing@nytimes.com.

PS
• Stiamo ascoltando “Il quotidiano. ” Il nostro ultimo episodio riguarda le divisioni tra i Democratici americani.
• Ecco il nostro Mini cruciverbae un indizio: fai un giro intorno al globo (cinque lettere). Puoi trovare tutti i nostri puzzle qui.
• La nostra capo ufficio di Washington, Elisabeth Bumiller, di recente ha parlato con Nieman Reports dei reportage politici in un’era post-Trump.



#tuo #incontro #del #martedì #York #Times

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *