In Spagna, un’altra vittima del virus potrebbe essere rappresentata da casi di cancro non rilevati.

Visualizzazioni: 19
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 56 Secondo

Lo scorso marzo, mentre il coronavirus stava dilagando in tutta la Spagna, Lídia Bayona Gómez ha iniziato a soffrire di attacchi di vomito e tosse.

UN casa di riposo lavoratrice, si è trattata come un potenziale caso Covid-19, isolandosi e facendo il test. I risultati sono tornati negativi, due volte. Con il suo peso in calo e l’urina che diventava rossa, ha fatto ripetuti tentativi di vedere un medico e alla fine di aprile, durante un consulto telefonico, uno le ha detto di restare a casa e le ha prescritto farmaci per la gastroenterite e un’infezione delle vie urinarie.

Ma il dolore ha continuato a peggiorare e alla fine di giugno sua sorella l’ha portata in un pronto soccorso. A metà luglio, ha subito un intervento chirurgico di 12 ore per rimuovere due tumori cancerosi. Morì nove giorni dopo, all’età di 53 anni.

Non è stata una tragedia isolata.

Gli ospedali e altri centri sanitari sono stati costretti a dedicare la maggior parte delle loro risorse ai pazienti con Covid-19 ei medici avvertono che un numero crescente di casi di cancro e altre malattie gravi non viene rilevato. Quel bilancio sta cominciando a riflettersi in azioni legali.

I dettagli delle cure della signora Bayona Gómez fanno parte di una causa intentata da sua sorella, Fátima Bayona, che vuole che i pubblici ministeri spagnoli accusino le autorità sanitarie locali della città settentrionale di Burgos di grave negligenza.

Carmen Flores, presidente di un associazione che aiuta i pazienti oi loro parenti ad intraprendere un’azione legale, ha affermato che il suo gruppo ha aiutato a presentare più di 50 cause legali da settembre, quando la Spagna e altri paesi sono stati colpiti da una seconda ondata di infezioni da coronavirus.

A differenza di altri paesi, il governo spagnolo non segnala quante cause mediche vengono presentate ogni anno. Ma la signora Flores ha detto che, a giudicare dal suo monitoraggio delle denunce di tribunali in tutto il paese, il numero sembra essere aumentato finora quest’anno di almeno il 30 percento.

Alcune cause legali accusano i medici di rifiutarsi di vedere i pazienti di persona; altri affermano che i medici si sono affrettati a trarre conclusioni errate o non volevano toccare i pazienti a causa del rischio di Covid-19.

#Spagna #unaltra #vittima #del #virus #potrebbe #essere #rappresentata #casi #cancro #rilevati

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *