La polizia tedesca arresta 3 sospetti per rapina ai gioielli reali

Visualizzazioni: 24
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 12 Secondo

BERLINO – La polizia tedesca martedì ha arrestato tre uomini e ha detto che stavano cercando altri due in relazione il furto di oro, diamanti e pietre preziose da tre preziose collezioni di gioielli reali barocchi in un museo a Dresda l’anno scorso.

Centinaia di ufficiali e forze speciali da tutto il paese sono scesi in un quartiere di Berlino prima dell’alba per perquisire 10 case e otto altri luoghi, inclusi garage e veicoli, alla ricerca di oggetti di valore, hanno detto le autorità di Dresda, una città della Germania orientale.

“Le misure odierne si concentrano sulla ricerca dei tesori d’arte rubati e delle possibili prove, come supporti di memorizzazione, vestiti e strumenti”, hanno affermato in una dichiarazione congiunta la polizia e i pubblici ministeri di Dresda.

L’irruzione prima dell’alba nella Jewel Room, una delle 10 stanze il Museo del Palazzo Reale noto come Grünes Gewölbe, o Green Vault, ha fatto notizia in tutto il mondo a causa dell’importanza dei pezzi rubati e delle circostanze che circondano il crimine.

Si diceva che i pezzi avessero un valore culturale e storico “incommensurabile” e il furto ha sollevato dubbi sulla sicurezza nei musei tedeschi dopo un’altra spettacolare irruzione in un museo di Berlino due anni prima.

Nella rapina di Dresda, i ladri hanno usato un’ascia per rompere il vetro di sicurezza delle casse che contenevano i gioielli e hanno rubato 11 pezzi, tra cui tre tesori risalenti al nobile del XVIII secolo Augusto il Forte, principe elettore di Sassonia e sovrano poco amato della Lituania e della Polonia. Tra il tesoro c’erano set noti come “Diamond Rose” e “Queens ‘Jewelry”, insieme a parti di altre due collezioni e diversi oggetti individuali.

I funzionari di Dresda hanno identificato i tre uomini arrestati martedì solo come cittadini tedeschi, due di 23 anni e uno di 26 anni. Un mandato di perquisizione emesso per altri due sospetti, Abdul Majed Remmo e Mohamed Remmo, entrambi di 21 anni.

Gli oggetti nel Green Vault sono una delle collezioni più intatte al mondo di gioielli barocchi. L’edificio fu gravemente danneggiato durante la seconda guerra mondiale, ma fu faticosamente ricostruito dopo la riunificazione tedesca e riaperto al pubblico nel 2006. Le stanze contengono una collezione di 3.000 oggetti individuali.

I gioielli rubati non erano assicurati e i funzionari del museo non davano una cifra per il loro valore, insistendo sul fatto che il loro valore risiedeva nel loro significato storico e culturale come parte di una collezione reale completa.

Poiché sono unici, i pezzi non potevano essere venduti sul mercato aperto, facendo temere che sarebbero stati rotti, con le gemme ritagliate e l’oro sciolto.

#polizia #tedesca #arresta #sospetti #rapina #gioielli #reali

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *