Leader mondiali e imprenditoriali vanno avanti mentre Trump combatte per invertire le elezioni

Visualizzazioni: 15
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 54 Secondo

Ci sono eccezioni. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha esultato per la recente visita del Segretario di Stato Mike Pompeo a un insediamento ebraico in Cisgiordania, un potente appoggio americano a un’occupazione israeliana che va contro il diritto internazionale e la politica americana davanti a Trump. Il signor Netanyahu sa che l’abbraccio americano di quegli accordi cambierà presto, ma sta facendo il possibile per usare la visita per cementare i fatti sul terreno e rendere più difficile per il signor Biden invertire apertamente la rotta.

Più vicino a casa, anche l’azienda americana è giunta rapidamente alla conclusione che dovrebbe regolare la propria attenzione.

Il 7 novembre, il giorno in cui la maggior parte delle principali testate giornalistiche ha indetto la corsa, diverse importanti società e gruppi commerciali hanno riconosciuto la vittoria di Biden.

Scott Kirby, l’amministratore delegato di United Airlines, ha contattato la campagna di Biden quella sera e si è offerto di lavorare con la nuova amministrazione per combattere la pandemia e rilanciare l’economia. “Anche se ci saranno sempre differenze in qualsiasi paese grande e diversificato come gli Stati Uniti, continuo a credere che ci sia molto di più che ci unisce che che ci divide”, ha detto Kirby in una lettera al signor Biden e al vicepresidente -elect Kamala Harris.

Nei giorni successivi alle elezioni, Goldman Sachs iniziò a preparare i suoi clienti per un’attesa amministrazione Biden. Una chiamata del cliente il 5 novembre, tenuta per discutere della probabile vittoria del signor Biden, ha attirato migliaia di persone.

David M. Solomon, amministratore delegato dell’azienda, non ha ancora parlato con il presidente eletto, ha detto un portavoce di Goldman, ma gli alti funzionari dell’azienda, tra cui il capo degli affari regolatori, Kathryn Ruemmler, e il capo delle comunicazioni, Jake Siewert, entrambi di chi ha lavorato nell’amministrazione Obama, sono stati in contatto con i membri del team di transizione di Biden.

Da allora, Michael Gonda, un portavoce di McDonald’s, ha riaffermato in una dichiarazione la convinzione dell’azienda che il signor Biden abbia vinto le elezioni, dicendo: “Siamo stati in contatto con il team di transizione per far loro sapere che vorremmo essere d’aiuto su una serie di fronti, tra cui la risposta Covid condividendo i nostri protocolli di sicurezza e igiene “.

#Leader #mondiali #imprenditoriali #vanno #avanti #mentre #Trump #combatte #invertire #elezioni

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *