L’economia giapponese si riprende dalla devastazione del virus, ma il ritorno è fragile.

Visualizzazioni: 22
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 46 Secondo

Il Giappone è diventato l’ultima grande economia per riprendersi dalla devastazione del coronavirus, poiché i blocchi si sono allentati e la domanda repressa ha portato a un aumento dei consumi interni e a un rimbalzo delle esportazioni.

Ma è improbabile che la ripresa duri a lungo, avvertono gli analisti, poiché un’ondata di nuovi casi di virus ha portato a un secondo round di blocchi negli Stati Uniti e in Europa e minaccia di smorzare il sentiment in Giappone.

L’economia del paese, la terza più grande del mondo, è aumentata del 5% durante il periodo luglio-settembre, per un tasso di crescita annualizzato del 21,4%, dopo tre trimestri consecutivi di contrazione. La performance segue a scatti di crescita nel stati Uniti e Cina, le economie mondiali n. 1 e 2, dopo i primi colpi causati dalla pandemia.

L’economia giapponese aveva contratto un 8,2 per cento rivisto lo scorso trimestre, poiché la pandemia ha tenuto a casa i consumatori e ha devastato la già debole domanda per le esportazioni del paese. Il crollo della crescita ha registrato numeri altrettanto disastrosi per la maggior parte delle principali economie mondiali.

Mentre il paese sembra essere sulla strada della ripresa, rimangono gravi danni economici, secondo Yuichi Kodama, capo economista del Meiji Yasuda Research Institute.

Quando la pandemia ha colpito a febbraio, l’economia giapponese aveva già iniziato a ridursi a causa del crollo della domanda dalla Cina, un aumento delle tasse sui consumatori giapponesi e un costoso tifone lo scorso ottobre. Questa debolezza di fondo l’ha resa la prima tra le principali economie a cadere in recessione.

Il Giappone ha dichiarato un’emergenza nazionale a metà aprile, chiedendo alle persone di rimanere a casa e alle attività commerciali di chiudere, ma all’inizio dell’estate il numero dei casi era sceso a poche centinaia al giorno a livello nazionale e la vita è tornata a qualcosa di normale.

Grandi sussidi governativi hanno mantenuto i lavoratori nelle loro lavori e società in attività. Per stimolare il settore dei servizi, i funzionari hanno fornito sconti a coloro che erano disposti a viaggiare e mangiare fuori.

#Leconomia #giapponese #riprende #dalla #devastazione #del #virus #ritorno #fragile

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *