Lunghe file per il ritorno dei test sul coronavirus.

Visualizzazioni: 9
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 42 Secondo

Venerdì i newyorkesi sono rimasti per ore in lunghe file per essere testati per il coronavirus, un indicatore inquietante che mostra le sfide di salute pubblica di base che il paese deve ancora affrontare molti mesi dopo la prima pandemia colpita.

Persone aspettato per i test avevano bisogno di lavoro o di scuola. Alcuni temevano di essersi ammalati dopo aver deriso le distanze sociali mentre festeggiavano dopo le elezioni. Altri speravano di visitare in sicurezza la famiglia il giorno del Ringraziamento, il che suggeriva che il problema potrebbe solo peggiorare durante le prossime vacanze. E alcuni, dissuasi dalla prospettiva di indugiare sui marciapiedi per più di tre ore sotto la pioggia, se ne sono andati senza prove.

“È così frustrante”, ha detto il consigliere comunale Mark Levine di Manhattan, che presiede il comitato per la salute del consiglio. “Continuiamo a incontrare nuovi problemi nei test. Ne risolviamo uno e ne viene fuori un altro. “

Le righe sottolineano come una seconda ondata del virus stia minacciando New York City, e arriva mentre il resto del paese affronta un numero record di nuovi casi – più di 165.000 a livello nazionale venerdì. Diversi governatori hanno avvertito che stanno seriamente prendendo in considerazione ulteriori restrizioni in a ultimo disperato sforzo per frenare lo scoppio.

La città di New York ha avuto un numero record di test giovedì, più di 74.000, hanno detto i funzionari. In tutto il paese vengono testati quasi 1,5 milioni di persone al giorno, secondo il Covid Tracking Project – quasi il doppio del numero in agosto e molto di più che durante la prima ondata di pandemia in primavera, quando la capacità era molto inferiore.

Ora, i sistemi sanitari pubblici in tutto il paese sono ancora una volta messi a dura prova dalla crescente domanda di test. Alcune aree devono affrontare incombenti carenze di capacità di laboratorio. In altri, come New York City, le cliniche e altri siti di test sono stati sommersi da un numero enorme di persone che cercano di essere testati.

#Lunghe #file #ritorno #dei #test #sul #coronavirus

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *