Lynn Kellogg, che ha trovato i riflettori in “Hair”, muore a 77 anni.

Visualizzazioni: 25
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 36 Secondo

Lynn Kellogg Simpers, una cantante e attrice che, nei panni di Lynn Kellogg, interpretava Sheila, la tesa debuttante che si trasforma in un hippie dallo spirito libero nella produzione originale di Broadway del 1968 di “Hair”, è morto giovedì a St. Louis. Aveva 77 anni.

La causa era Covid-19, secondo Timothy Philen, il suo addetto stampa.

Suo marito, John Simpers, ha detto di essere stata infettata in un recente incontro in un grande teatro a Branson, Mo. La maggior parte delle persone non indossavano maschere, ha detto. La signora Kellogg Simpers aveva una forma di leucemia non pericolosa per la vita che ha compromesso il suo sistema vascolare, ha aggiunto. È morta in ospedale.

“Hair”, il musical originale controcultura creato da James Rado e Gerome Ragni, è andato in onda per più di quattro anni al Biltmore Theatre. È sempre stato uno spettacolo d’insieme, ma Sheila è la cosa più vicina a una protagonista femminile. La sua grande ballata di Act I, “Easy to Be Hard” – “Come possono le persone essere così senza cuore? … Soprattutto le persone che si preoccupano degli estranei / Che si preoccupano del male e dell’ingiustizia sociale? ” – arriva in risposta alla disinvoltura del personaggio Berger (interpretato dal signor Ragni). Sheila è anche una delle cantanti principali del finale dello show, “Let the Sun Shine In”.

John Chapman, rivedendo lo spettacolo in Il Daily News, non amava la musica “tribal love-rock”, ma gli piaceva l’energia giovanile del cast. E ha apprezzato Sheila. “Ho visto almeno una bella ragazza, Lynn Kellogg”, ha scritto, “e ha cantato una bella canzone chiamata ‘I Believe in Love'”.

I Tony Awards del 1969 sembravano essere prevenuti a favore delle produzioni mainstream di Broadway, e quindi contro “Hair”, ma la performance del cast di un miscuglio di numeri di “Hair” nella trasmissione televisiva dei premi ha impressionato molte persone, inclusa la celebrità successiva sul palco, Zero Mostel.

#Lynn #Kellogg #che #trovato #riflettori #Hair #muore #anni

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *