Migliaia di infermieri dell’area di Filadelfia hanno in programma di colpire mentre i casi di virus aumentano e le loro condizioni di lavoro peggiorano.

Visualizzazioni: 12
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 6 Secondo

Più di 2.000 infermieri nel sud-est della Pennsylvania dovrebbero scioperare non appena la prossima settimana, mentre gli Stati Uniti devono affrontare un’ondata crescente di casi in una pandemia che ha gravemente messo a dura prova il sistema medico del paese.

Circa 800 infermieri del St. Mary Medical Center nella contea di Bucks inizieranno uno sciopero di due giorni il 17 novembre, a meno che non siano in grado di raggiungere un accordo per un nuovo contratto con il proprietario dell’ospedale, Trinity Health Systems.

A Filadelfia, circa 500 infermieri del St. Christopher’s Hospital for Children, che è di proprietà della Drexel University e Tower Health, e circa 1.000 infermieri dell’Einstein Medical Center, parte dell’Einstein Healthcare Network, hanno votato separatamente per autorizzare uno sciopero ma non hanno ancora ha emesso un avviso ufficiale.

Un quarto ospedale, Mercy Fitzgerald nella contea del Delaware, anch’esso di proprietà di Trinity, ha raggiunto un accordo contrattuale martedì, ha detto un portavoce della Pennsylvania Association of Staff Nurses and Allied Professionals (PASNAP). Trinity non ha risposto a una richiesta di commento.

Il PASNAP ha dichiarato in una dichiarazione rilasciata venerdì scorso che i suoi membri sono stati “spinti sull’orlo del baratro da personale non sicuro che mina gravemente la sicurezza dei pazienti” e che avrebbero intrapreso il passo straordinario di scioperare “per proteggere i loro pazienti e se stessi”.

“Stiamo ancora espirando dalla prima ondata, e ora dobbiamo inspirare di nuovo per prenderci cura in sicurezza dei nostri pazienti e di noi stessi”, Maureen May, un’infermiera registrata e il presidente di PASNAP, ha detto in un’intervista telefonica.

Le infermiere, ha detto la signora May, non vogliono abbandonare i loro pazienti adesso; La Pennsylvania ha registrato una media giornaliera di 3.609 nuovi casi di coronavirus nell’ultima settimana. Ma PASNAP sostiene che sarebbe più irresponsabile continuare a prendersi cura dei pazienti in condizioni che ritengono siano pericoloso.

“Prendersi cura di un paziente Covid, il numero uno, è di per sé scoraggiante. E aggiungere due, tre e quattro pazienti in quel mix, perché ti rifiuti di assumere un personale adeguato, è semplicemente inconcepibile ”, ha detto in un’intervista telefonica Maria Plano, un’infermiera di terapia intensiva al St. Christopher’s.

“Nessuno si è allontanato da ciò che dovevamo fare. E adesso non ce ne andremo “, ha detto la signora May. “Ma invieremo un messaggio, tramite uno sciopero, che devi fare la cosa giusta. Questo è il nostro messaggio – agli ospedali, al pubblico – che ne abbiamo avuto abbastanza “.

#Migliaia #infermieri #dellarea #Filadelfia #hanno #programma #colpire #mentre #casi #virus #aumentano #loro #condizioni #lavoro #peggiorano

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *