Per spaventare gli orsi selvatici, la città giapponese chiama il “Monster Wolf”

Visualizzazioni: 12
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 2 Secondo

Gli orsi selvatici stavano diventando qualcosa di più di una seccatura, entrando pesantemente in una piccola città giapponese nell’isola settentrionale di Hokkaido in cerca di cibo e aumentando il rischio di incontri mortali con gli umani.

Man mano che gli avvistamenti di orsi e il pericolo aumentavano, i funzionari della città di Takikawa, 40.000 abitanti, si sono rivolti a una soluzione meccanica.

A settembre e ottobre, i funzionari hanno installato un “Monster Wolf” vicino a un quartiere residenziale e un altro in un campo in un’area suburbana per tenere a bada gli orsi selvatici.

Il lupo meccanico, originariamente sviluppato dal produttore di macchinari Ohta Seiki, è alto 2,6 piedi ed è lungo quattro piedi, ha detto il suo creatore. Ma quando viene piantato in alto in un campo, sembra più che una partita per un orso selvatico.

Con finta pelliccia, zanne scoperte e occhi rossi lampeggianti, il lupo gira la testa da un lato all’altro e emette suoni striduli e ululanti quando i suoi rilevatori di movimento vengono attivati. Lo stridio può percorrere circa un chilometro ed è disponibile in più di 60 varietà, tra cui la corteccia di un cane, la voce di un cacciatore e gli spari.

In questo modo, gli orsi non si abituerebbero al suono, secondo Shuji Sasaki, direttore di Wolf Kamuy, la società responsabile delle vendite e della manutenzione del lupo meccanico.

La mossa di Takikawa sembra essere stata un successo strepitoso, ha detto Hiroki Kondo, un funzionario cittadino. Non sono stati segnalati più avvistamenti di orsi che rovistano da quando sono arrivati ​​i robo-lupi.

Secondo i dati ufficiali, negli ultimi mesi gli avvistamenti di orsi in natura hanno raggiunto il massimo di cinque anni in tutto il Giappone. Da aprile sono state presentate 13.670 segnalazioni. Un certo numero di attacchi quest’anno ha lasciato i residenti feriti o uccisi e gli orsi sono stati uccisi. I recenti attacchi, tra cui due fatali, hanno portato a una riunione di emergenza del governo il mese scorso per affrontare la minaccia, secondo resoconti dei media locali.

Gli orsi bruni erano stati visti raramente a Takikawa – circa uno ogni pochi anni – ma i residenti hanno riferito di circa 10 avvistamenti in città quest’anno, ha detto il signor Kondo. Il 14 settembre, alcuni residenti hanno detto ai funzionari della città che potevano “vedere un orso dalla finestra” della loro casa. Tre giorni prima, il governo della città aveva ricevuto segnalazioni di un cucciolo d’orso nella stessa zona, secondo i rapporti locali. Ciò ha portato allo spiegamento dei lupi meccanici.

La carenza di ghiande e la contrazione delle popolazioni rurali – che fungono da cuscinetto tra la natura selvaggia e le aree urbane più popolate – sono tra i fattori che spingono gli orsi selvatici in altre aree in cerca di cibo prima del loro letargo.

Yuji Ota, l’amministratore delegato di Ohta Seiki, ha dichiarato il mese scorso all’emittente pubblica giapponese NHK che il robo-lupo potrebbe aiutare gli esseri umani e gli orsi a “coesistere”, inseguendo gli animali nelle montagne.

“Vogliamo far sapere agli orsi, ‘Gli insediamenti umani non sono dove vivi'”, ha anche detto Il Mainichi giornale.

Il Monster Wolf è stato originariamente lanciato nel 2016 per proteggere i terreni agricoli e le colture. Da allora lo sono stati cervi, orsi e scimmie filmato mentre salta via come ulula l’aggeggio meccanico. Circa 70 lupi sono in uso in tutto il paese, da Hokkaido alla prefettura più meridionale di Okinawa, dove proteggono gli allevamenti di ananas dagli animali selvatici.

Per quanto riguarda i veri lupi, si ritiene che siano estinti in Giappone da più di un secolo.

#spaventare #gli #orsi #selvatici #città #giapponese #chiama #Monster #Wolf

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *