108 Le condanne legate alla cattiva condotta di un chimico del Massachusetts possono essere rimosse

Visualizzazioni: 17
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 10 Secondo

Sette anni dopo che un ex chimico statale caduto in disgrazia si è dichiarato colpevole di aver gestito male i campioni di droga nel laboratorio di Boston dove un tempo lavorava, i riverberi del caso si fanno ancora sentire.

Centinaia di persone sono state rilasciate dalla prigione dopo la rivelazione di illeciti da parte del chimico Annie Dookhan. Nel 2017, più di 20.000 casi colpiti dalla cattiva condotta della signora Dookhan sono stati ritenuti idonei al licenziamento. E questa settimana, il procuratore distrettuale della contea di Suffolk si è mosso per liberare altre 108 condanne, l’ultimo sviluppo negli anni in corso.

Il procuratore distrettuale, Rachael Rollins, lunedì scorso ha presentato una mozione per liberare 108 casi che coinvolgevano la signora Dookhan ma che i procuratori distrettuali non si sono mossi per respingere nel 2017, quando una sentenza della Corte suprema del Massachusetts ha chiesto ai pubblici ministeri di certificare che potevano produrre prove in un nuovo processo indipendente dal certificato di droga o dalla testimonianza firmata della signora Dookhan, secondo una dichiarazione dell’ufficio della signora Rollins martedì.

La signora Rollins, che ha detto che la mossa aveva lo scopo di “rimuovere un’enorme macchia sul sistema legale”, ha definito i casi “contaminati per sempre da una cattiva condotta del governo egregia e riprovevole”.

“Nessun imputato colpito da questo ignominioso capitolo della storia delle forze dell’ordine del Massachusetts dovrebbe continuare a sopportare il peso dell’inganno di Dookhan, il suo triste e disperato bisogno di attenzione e l’enorme quantità di danni che ha inflitto a così tanti”, ha detto la signora Rollins nel dichiarazione.

In mezzo alla pandemia di coronavirus, ha aggiunto, “non ha molto senso spendere risorse aggiuntive per litigare casi di Dookhan, alcuni dei quali hanno più di 15 anni”.

Signora Dookhan si è dichiarato colpevole nel 2013 a 27 capi di imputazione, inclusi falsa testimonianza, ostruzione della giustizia e manomissione delle prove. È stata condannata a tre-cinque anni di carcere più due anni di libertà vigilata.

I procuratori hanno affermato che durante i suoi nove anni di incarico presso un laboratorio di droga statale a Boston, dove era responsabile del trattamento dei campioni di farmaci sequestrati ai sospetti, la signora Dookhan ha gestito male i campioni, falsificato firme e restituito risultati positivi su farmaci che non aveva mai testato.

Le 108 condanne interessate dalla mozione della sig.ra Rollins erano state designate Elenco 3, il che significa che i procuratori distrettuali non hanno cercato di far sgomberare i casi nel 2017, nonostante il coinvolgimento della sig.ra Dookhan. Secondo la dichiarazione, i nove casi rimanenti dell’elenco 3 avevano già ricevuto nuove mozioni processuali, licenziamenti o negoziato un patteggiamento.

“In questi casi, c’erano dei minimi obbligatori che rendono infinitamente più facile persuadere e fare leva sugli imputati per dichiararsi colpevoli”, ha detto la signora Rollins dei casi List 3.

L’ufficio della signora Rollins ha affermato che è stato il primo nello stato a intraprendere un’azione così ampia sui casi della Lista 3, aggiungendo che “la putrida eredità di Dookhan richiede un’ulteriore fumigazione”.

Il suo ufficio sta anche cercando di liberare le richieste di colpevolezza di dozzine di individui che il tribunale ha ritenuto non ammissibili per il sollievo perché si sono dichiarati colpevoli prima di ricevere i risultati dei test di analisi dei farmaci, ed è stato concluso che la cattiva condotta della signora Dookhan non ha influenzato la loro decisione di dichiararsi colpevole .

Oltre a questi casi, 7.886 casi nella contea di Suffolk sono stati lasciati liberi e archiviati nel 2017 “con pregiudizio”, il che significa che i pubblici ministeri non hanno potuto portare avanti le accuse.

“Questo vergognoso capitolo della nostra storia richiederà dedizione e perseveranza per essere annullato”, ha detto la signora Rollins, “e lo farò e dobbiamo”.

#condanne #legate #alla #cattiva #condotta #chimico #del #Massachusetts #possono #essere #rimosse

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *