Aileen Passloff, ballerina, coreografa e insegnante, muore a 89 anni

Visualizzazioni: 26
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 55 Secondo

Aileen Passloff, la cui carriera di ballerina, coreografa e insegnante ampiamente influente ha abbracciato balletto, danza moderna e danza postmoderna, è morta il 3 novembre a Manhattan. Aveva 89 anni.

La sua morte, in un ospizio presso la NYU Langone Health, è stata causata da un’insufficienza cardiaca derivante da complicanze del cancro ai polmoni, che le era stato diagnosticato cinque anni fa, secondo la ballerina Charlotte Hendrickson, un’amica.

La signora Passloff, ex membro del Judson Dance Theatre, il collettivo sperimentale degli anni ’60 che ha portato alla danza postmoderna, era dedita a tutti gli aspetti della forma.

“Non ricordo di non aver ballato”, ha detto l’anno scorso in un’intervista con il New York Times. “Sarei stato messo in giardino per giocare, e suonare era ballare. Per la verità. “

“Per la verità” era il suo ritornello in ogni conversazione. La sua sete di verità e bellezza nella danza era vasta: la cercava sempre, attraverso il proprio corpo e attraverso i corpi dei suoi ballerini.

“Aileen ha usato il corpo per comprendere la vita in un modo che saluta il mondo e celebra tutto ciò che possiamo essere”, la ballerina e coreografa Arthur Aviles ha detto in un’intervista telefonica. “Ci stava aiutando a capire il nostro corpo in relazione all’espressione – in relazione alla natura, alla vita, alla terra, al cielo.”

Come il signor Aviles, la signora Hendrickson era una studentessa della signora Passloff Bard College, dove la signora Passloff è stata co-presidente del dipartimento di danza e recitazione dal 1969 al 1990. La signora Hendrickson, che ha continuato a ballare ampiamente nelle opere della signora Passloff, ha detto di essere stata insicura quando è arrivata al campus di Bard, nel Valle dell’Hudson. La signora Passloff ha cambiato le cose.

“Nelle lezioni di Aileen, c’era spazio perché tutti potessero essere quello che erano”, ha detto. “Diceva sempre che siamo fatti meravigliosamente bene, come una dolce tigre o come un albero. Avrebbe creato questo ambiente in cui ci si aspettava che tu facessi del tuo meglio, ovviamente, ma, cosa più importante, ci si aspettava anche che parlassi dal tuo punto di vista – avere il coraggio di conoscere te stesso e di condividerlo. “

La signora Hendrickson è rimasta colpita da lei anche come coreografa. Ha ricordato un’esibizione al Bard in cui la signora Passloff ha presentato la sua danza “Paseo”, in cui sei ballerini indossano il colla – “la gonna spagnola che si trascina dietro un po ‘come un abito da sposa”, ha detto la signora Hendrickson.

“Sembravano proprio questi maestosi dinosauri che erano così pesanti, sensuali e pieni di vita”, ha aggiunto.

Aileen Passloff è nata il 21 ottobre 1931 a New York City da Morris e Flora Passloff. È cresciuta a Jackson Heights, nel Queens. Suo padre era un modista. Sua sorella, il pittore Pat Passlof, era un membro della New York School of Abstract Expressionists. (Ha lasciato cadere la seconda “f” nel suo cognome dopo aver finito un dipinto e aver realizzato che non aveva spazio per esso sulla tela.)

Da ragazza, la signora Passloff ha frequentato la School of American Ballet, un’affiliata del New York City Ballet, e ha studiato con l’insegnante russo Anatole Oboukhov. “Mi ha insegnato a volare”, ha detto la signora Passloff nel 2019.

Muriel Stuart, un altro rispettato membro della facoltà – di origine inglese, aveva ballato con Anna Pavlova – fece un’audizione alla signora Passloff per l’ammissione alla scuola. “Era importante nella mia vita”, ha detto la signora Passloff della signora Stuart. “Aveva un meraviglioso lirismo e una musicalità, e più tardi veniva a vedermi ballare.”

Durante gli studi presso la scuola ha incontrato James Waring, la coreografa e artista sperimentale che all’epoca era una studentessa del livello superiore al suo. “Era un dono di Dio”, ha detto. Nessuno dei due avendo molti soldi, le insegnò come intrufolarsi in spettacoli di balletto al City Center di Manhattan salendo sulla scala antincendio.

Ha fatto il suo debutto nella compagnia di Mr. Waring nel 1945 all’età di 14 anni. Ha continuato a ballare con, tra gli altri, Katherine Litz, Toby Armor e Remy Charlip, un membro originale della Merce Cunningham Dance Company che divenne noto per la scrittura e l’illustrazione di libri per bambini.

È stato il signor Waring a incoraggiarla a fare coreografie, anche se lei gli ha detto che non le interessava. Ha continuato a realizzare numerosi lavori. Ha anche recitato in opere sperimentali del drammaturgo cubano-americano Maria Irene Fornés.

Dal 1949 al 1953, la signora Passloff ha studiato danza e scienze sociali al Bennington College nel Vermont e ha diretto la sua compagnia a New York per 10 anni. È anche apparsa in due film di Marta Renzi: “Her Magnum Opus” (2017), in cui la signora Passloff interpreta l’amata insegnante di un gruppo di artisti, e “Arthur e Aileen”(2012), un breve documentario con lei e il signor Aviles.

Insieme a Ms. Hendrickson e Mr. Aviles, i suoi studenti alla Bard includevano molti che avrebbero lasciato un segno nella danza contemporanea, tra cui il regista di teatro e d’opera Anne Bogart ei coreografi Dusan Tynek e David Parker. Incantata dalla danza flamenca, la signora Passloff l’ha studiata con i maestri Mercedes e Albano e ha introdotto il flamenco nel curriculum di Bard.

Il matrimonio della signora Passloff con Robert Farren si è concluso con un divorzio. Si erano conosciuti sul set del film di Stanley Kubrick “Il bacio dell’assassino” (1955). Era una ballerina nel film e il signor Farren era un membro della troupe. Le sopravvivono i suoi cugini Stephen ed Ellen Passloff.

La signora Hendrickson ha detto che mentre era in ospedale, la signora Passloff avrebbe detto alle persone che le amava dal momento in cui le vedeva.

“All’inizio, ho pensato, accidenti, è davvero divertente che l’abbia detto a così tante persone”, ha detto la signora Hendrickson. “E poi ho capito, no – amava in modo radicale. Credeva davvero che fossimo tutti collegati. “

#Aileen #Passloff #ballerina #coreografa #insegnante #muore #anni

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *