Black Lives Matter incontra QAnon all’arrivo dei nuovi membri del Congresso

Visualizzazioni: 25
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 22 Secondo

Forse la caratteristica più significativa della nuova classe è il fatto che le donne repubblicane hanno hanno raddoppiato il loro numero, aggiungendo membri come Ms. Hinson e Ms. Mace. Dei 10 democratici in carica che hanno perso i loro seggi nei distretti oscillanti nelle elezioni della scorsa settimana, otto sono stati sconfitti dalle donne repubblicane.

“Non sono solo le donne democratiche ad avere il monopolio della rottura dei soffitti di vetro; Le donne repubblicane lo hanno fatto per tutta la vita “, ha detto la signora Mace, la prima donna diplomata alla Cittadella, che la scorsa settimana ha sconfitto il rappresentante Joe Cunningham, un democratico centrista, diventando la prima donna a rappresentare il suo stato al Congresso. “Non importa quale sia la tua affiliazione politica. Se vuoi che le donne abbiano un posto a tavola, se vuoi essere in carica, dobbiamo correre per vincere “.

Ma quando i nuovi membri arrivarono a Capitol Hill, il rappresentante Kevin McCarthy, repubblicano della California e leader della minoranza, si trovò a difendere una coppia di membri neoeletti all’estrema destra del suo partito: la signora Greene, una seguace del QAnon, e Lauren Boebert del Colorado, che ha fatto commenti di sostegno sul movimento di cospirazione virale.

Il signor McCarthy ha affermato che entrambi avevano sconfessato il gruppo, che è stato etichettato come una potenziale minaccia di terrorismo interno, e ha esortato i giornalisti a “dare loro un’opportunità” prima di cercare di caratterizzarli. Sebbene la signora Boebert abbia detto di non essere una seguace di QAnon e la signora Greene ha recentemente affermato di aver scelto di segui “un altro percorso” La signora Greene non ha mai denunciato il gruppo, la cui teoria contorta afferma falsamente che una cabala di democratici pedofili adoratori di Satana stia complottando contro il presidente Trump.

In un’intervista con i giornalisti, la signora Boebert, un tizzone conservatore armato di Glock, ha sottolineato la natura storica dei vantaggi repubblicani per le donne. Solo 13 donne repubblicane hanno occupato seggi alla Camera quest’anno, mentre almeno 27 lo faranno quando i nuovi membri entreranno in carica a gennaio, superando il record di 25.

“Non sono solo la prima donna a rappresentare quel distretto, ma sono la prima mamma”, ha detto la signora Boebert. “È un onore incredibile portare questi valori a Washington, DC, in un momento in cui penso che abbiamo bisogno di più buon senso”.

Oltre a un’ondata di donne repubblicane, la classe delle matricole diversifica i ranghi del Congresso: Marilyn Strickland, democratica di Washington, è la prima donna nera a rappresentare il suo stato al Congresso e la prima eletta coreano-americana; La signora Bush è la prima donna nera a rappresentare il Missouri; e Mondaire Jones e Ritchie Torres, entrambi Democratici di New York, sono tI primi uomini neri apertamente gay a servire al Congresso.

#Black #Lives #Matter #incontra #QAnon #allarrivo #dei #nuovi #membri #del #Congresso

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *