Come un’azienda ha guidato le campagne di influenza a livello nazionale per Big Oil

Visualizzazioni: 29
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 49 Secondo

Per arrivare a questa conclusione, dicono gli scienziati, il rapporto ha preso in considerazione i dati dell’Agenzia per la protezione ambientale che l’agenzia stessa afferma non rappresentano le emissioni complessive: i numeri, che sono riportati dall’industria energetica su un numero limitato di stazioni di compressione e altre strutture, non includere le emissioni dei migliaia di pozzi dell’area. I dati sono “troppo bassi di almeno un fattore due, e molto probabilmente di più”, ha detto Robert W. Howarth, professore alla Cornell University che ha studiato le emissioni di metano.

FTI ha sostenuto il rapporto, definendo i suoi risultati “in linea con le tendenze più ampie nei giacimenti petroliferi del Texas”.

Texans for Natural Gas è solo una campagna condotta con l’aiuto dei dipendenti di FTI. Altri includono: Citizens to Protect PA Jobs, New Mexicans for Economic Prosperity, the Liberty Energy Project e Arctic Energy Center, secondo interviste, documenti interni e un esame del percorso digitale delle registrazioni dei nomi di dominio e altri dettagli lasciati dalla creazione dei siti web.

Un’altra organizzazione del genere, la Marcellus Shale Coalition, ha dichiarato di FTI in una dichiarazione: “Siamo orgogliosi di averli come partner contrattuali, soprattutto quando si tratta di supporto mediatico diretto e trasparente”.

All’interno di FTI, un gruppo chiamato StratCom, abbreviazione di Strategic Communications, si concentra sulle campagne di messaggistica del settore. Negli Stati Uniti, il gruppo è guidato da Brian Kennedy, ex addetto stampa dell’ufficio del leader della minoranza alla Camera ed ex portavoce di Transocean, l’appaltatore di perforazione coinvolto nella fuoriuscita di petrolio della BP del 2010 nel Golfo del Messico.

Il gruppo StratCom ha studiato i manifestanti ambientali per conto del perforatore Apache Energy. Apache stava cercando di perforare vicino al Balmorhea State Park in Texas ed era preoccupato che i manifestanti stessero progettando campi simili a quelli allestiti per opporsi al Dakota Access Pipeline, secondo due persone con conoscenza diretta del lavoro.

Un documento FTI preparato per Apache, datato 25 gennaio 2017, includeva un collegamento a un elenco di generi alimentari e forniture per il campo compilato dagli organizzatori, che secondo il documento forniva un indizio delle dimensioni del campo proposto.

#unazienda #guidato #campagne #influenza #livello #nazionale #Big #Oil

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *