Disuguaglianza, Georgia, Iran: il tuo incontro serale del martedì

Visualizzazioni: 15
0 0
Tempo per leggere:7 Minuto, 14 Secondo

(Vuoi ricevere questa newsletter nella tua casella di posta? Ecco la registrazione.)

Buonasera. Ecco l’ultima.

1. La pandemia si è risolta un triplice colpo per le donne che lavorano.

La perdita di posti di lavoro ha colpito parti dell’economia dominata dalle donne: ristoranti, negozi al dettaglio e assistenza sanitaria. Poi è arrivata un’ondata di tagli ai posti di lavoro nel governo, dove anche le donne sono più numerose degli uomini. Il colpo finale è stato la chiusura dei centri di assistenza all’infanzia e il passaggio alla scuola a distanza, che ha gravato le madri lavoratrici – molto più dei padri – con responsabilità familiari schiaccianti.

Rispetto ai loro padri e nonni, questa generazione di uomini è molto più coinvolta a casa. Tuttavia, quando la pandemia ha colpito, sono state soprattutto le madri ad assumersi i doveri aggiuntivi di assistenza all’infanzia. Negli Stati Uniti, le madri rimangono il piano di riserva.

Nonostante alcuni passi verso l’uguaglianza, un sondaggio significativo ha rilevato che gli uomini che lavorano da casa avevano maggiori probabilità di avere un ufficio separato, nel frattempo le donne erano più propense a lavorare al tavolo della cucina.

2. I palestinesi lo faranno riprendere la cooperazione con Israele.

A maggio, l’Autorità Palestinese ha interrotto il coordinamento della sicurezza con Israele in segno di protesta contro i piani del Primo Ministro Benjamin Netanyahu di annettere la Cisgiordania occupata, una mossa che l’amministrazione Trump ha indicato di sostenere.

Il piano israeliano è andato in pezzi quando Netanyahu ha accettato di sospendere la sua spinta all’annessione in cambio di importanti accordi di normalizzazione con gli Emirati Arabi Uniti e il Bahrein.

I palestinesi, tuttavia, hanno preteso garanzie più concrete che l’annessione fosse morta. Martedì, l’autorità ha detto che stava riprendendo la sua cooperazione con Israele, segnalando sollievo per l’elezione di Joe Biden, chi dovrebbe sostenere la redditività di un futuro stato palestinese.


3. Il presidente Trump ha considerato un attacco militare contro l’Iran.

Signor Trump ha chiesto ai consulenti la scorsa settimana le opzioni per attaccare un sito nucleare iraniano, nella foto sopra, un giorno dopo che gli ispettori internazionali hanno segnalato un aumento significativo delle scorte di materiale nucleare del sito. Una serie di consiglieri senior, tra cui il vicepresidente Mike Pence e il segretario di Stato Mike Pompeo, dissuase il presidente dall’andare avanti con un attacco militare.

Il signor Trump potrebbe ancora cercare modi per colpire i beni e gli alleati iraniani, comprese le milizie in Iraq. Un attacco dell’ultimo minuto prima che il presidente lasci l’incarico renderebbe molto più difficile per il presidente eletto Joe Biden rientrare nell’accordo nucleare iraniano del 2015, che l’abbandono dell’amministrazione Trump nel 2018.

L’Iran dovrebbe già chiedere un prezzo elevato per tornare all’accordo, compresa la revoca immediata delle sanzioni punitive imposte dall’amministrazione Trump e miliardi di dollari di risarcimento. Il signor Biden lo è altamente improbabile che sia d’accordo.

4. Un primo sguardo a un’amministrazione Biden.

Nominato il presidente eletto Joe Biden membri chiave del suo staff alla Casa Bianca martedì, dicendo che sta “costruendo un’amministrazione che assomiglia all’America”.

Gli assistenti appena nominati includono:

  • Mike Donilon, il capo stratega della sua campagna e amico e consigliere di decenni, servirà come consigliere senior della Casa Bianca.

  • Rappresentante Cedric L. Richmond, sopra, della Louisiana supervisionerà la sensibilizzazione del pubblico.

  • Jennifer O’Malley Dillon, che ha gestito la sua campagna presidenziale, sarà vice capo del personale.

  • Steve Ricchetti, Il confidente di lunga data del signor Biden, sarà il consigliere.

  • Julissa Reynoso Pantaleon, un ex ambasciatore degli Stati Uniti in Uruguay, sarà il capo del personale della first lady, Jill Biden.

  • Julie Chavez Rodriguez, che ha lavorato per la campagna presidenziale del vicepresidente eletto Kamala Harris, dirigerà l’Ufficio per gli affari intergovernativi della Casa Bianca.

Anche il signor Biden alla ricerca di candidati ambiziosi dal punto di vista ambientale per svolgere incarichi in tutto il suo gabinetto, anche presso agenzie che non sono in prima linea nella politica ambientale come i Dipartimenti di giustizia, agricoltura e difesa. Secondo uno scienziato che ha lavorato a stretto contatto con la campagna, i suoi primi ordini esecutivi avrebbero rilanciato un mandato dell’era Obama secondo cui ogni agenzia del governo incorporasse il cambiamento climatico nelle sue politiche.


5. Immunità al coronavirus può durare per anni, secondo un nuovo studio incoraggiante.

Questa è una buona notizia per le persone che sono sopravvissute al virus, ma ancora più importante per il successo dei vaccini in fase di sviluppo, che “tendono a produrre risposte immunitarie più forti e durature rispetto alle infezioni naturali”, ha detto la nostra collega Apoorva Mandavilli.

6. Gli amministratori delegati di Facebook e Twitter sono stati irritati dal Congresso.

Mark Zuckerberg di Facebook e Jack Dorsey di Twitter ha affrontato dure domande da parte dei legislatori martedì mentre hanno testimoniato virtualmente davanti alla commissione giudiziaria del Senato e hanno difeso i loro tentativi di moderare il discorso sulle loro influenti piattaforme. Mentre entrambe le società hanno aumentato la loro etichettatura di disinformazione nei giorni precedenti le elezioni negli Stati Uniti, Twitter è stato particolarmente aggressivo contestare i posti inesatti relativi alle elezioni.

Le società hanno anche affrontato il modo in cui gestiranno l’account del presidente Trump una volta che lascerà l’incarico. Il signor Dorsey ha detto che la società non farà più eccezioni politiche che attualmente si applicano al presidente. Il signor Zuckerberg ha affermato che Facebook, che ha etichettato alcuni dei post di Trump come inaccurati, non cambierà il modo in cui modera l’account.

7. I democratici hanno speso oltre 180 milioni di dollari per cacciare Susan Collins, e Maine indietreggiò.

In uno stato che si allontanava dal presidente Trump, la signora Collins sembrava essere una raccolta facile, spingendo i donatori a versare milioni nello stato. Per settimane prima delle elezioni, i sondaggi hanno mostrato che lottava per la sopravvivenza, superata di due a uno dalla sua rivale Sara Gideon.

Ma dopo mesi di fredde telefonate guidate dai democratici, pubblicità televisive e mailing mirate a sconfiggerla, la signora Collins ha facilmente mantenuto il suo seggio al Senato, mostrando come una spinta politica di grandi dimensioni può ritorcersi contro. Alcuni Mainers hanno visto gli sforzi democratici come un tentativo di comprare le elezioni.

“Pensare che quel tipo di denaro sia stato speso è come uno schiaffo in faccia all’America”, ha detto un residente.


8. Ringraziamento, riesaminato.

Per molti nativi americani, il pedaggio Covid e la resa dei conti sulla disuguaglianza razziale significano che lo è è giunto il momento di riconsiderare la vacanza, anche al di là del racconto ampiamente sfatato di un pasto per suggellare l’amicizia con i coloni bianchi.

“Il Ringraziamento è un po ‘come il Columbus Day per i nativi”, ha detto Robert Magnan della tribù di Fort Peck, che gestisce una mandria di bufali, sopra, che discende da animali uccisi fino all’estinzione dai coloni bianchi alla fine del XIX secolo. “Perché dovremmo celebrare le persone che hanno cercato di distruggerci?”

“Ci fu un evento accaduto nel 1621”, dice Linda Coombs, una storica di Wampanoag. “Ma l’intera storia di ciò che accadde in quel primo Ringraziamento era un mito creato per far sentire a proprio agio i bianchi.”


9. Spaventoso è come ti comporti, non come appari.

“The Witches”, un film che vede Anne Hathaway nei panni di un malfattore dalle mani sfigurate, ha suscitato conversazioni su rappresentazioni sullo schermo di disabilità e sfregio. La sig.ra Hathaway e la Warner Bros. si sono scusate per il personaggio dopo aver affrontato il contraccolpo sui social media.

Ma il film è solo l’ultimo di una lunga storia di film e libri che usano la deturpazione come abbreviazione per malvagità: Il Joker; Lord Voldemort; e il gobbo e massacrante Riccardo Terzo di Shakespeare.

I sostenitori dei diritti dei disabili dicono che associare le differenze fisiche con il male non è solo una narrazione pigra, ma emargina anche una comunità già stigmatizzata che raramente è rappresentata positivamente sullo schermo.

10. E infine, i giovani lo sono sfuggire alla quarantena con un viaggio a Hogwarts.

Per sfuggire alla monotonia dei blocchi e della quarantena, i Gen Z si sono rivolti a TikTok per modificarsi nell’universo di Harry Potter.

I TikTokers di Harry Potter producono e divorano i propri video di fantasia, meme, balli e tendenze. E milioni di visualizzazioni vanno a video in cui i fan – prevalentemente ragazze e donne, molte delle quali appartenenti a dati demografici sottorappresentati nei libri e nei film – si stanno trasportando fuori dalle loro camere da letto con schermi verdi e nel campus di Hogwarts.

Passa una notte magica.


Il tuo briefing serale viene pubblicato alle 18:00 EST.

Vuoi aggiornarti sui briefing passati? Puoi sfogliarli qui.

Cosa ti piaceva? Cosa vuoi vedere qui? Fateci sapere a briefing@nytimes.com.

#Disuguaglianza #Georgia #Iran #tuo #incontro #serale #del #martedì

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *