È questo il peggio che sia mai stato per i tassisti di New York?

Visualizzazioni: 11
0 0
Tempo per leggere:6 Minuto, 47 Secondo

Tempo metereologico: Freddo e piovoso; alto negli anni ’50. Sabato soleggiato, fresco e ventilato. Domenica più calda, con possibilità di rovesci tardivi.

Parcheggio a lato alternativo: In vigore oggi. Domani sospeso per Diwali.


Dai giorni peggiori della pandemia a New York, le parti della vita cittadina su cui l’industria dei taxi fa affidamento devono ancora riprendersi.

I turisti non arrivano più a frotte negli aeroporti e il traffico pedonale è diminuito nelle parti più trafficate di Manhattan, lasciando molti conducenti di taxi gialli in cerca di ore per trovare una tariffa.

[Read about how the pandemic has pushed cabbies to the brink.]

Per saperne di più sullo stato della guida e sul destino dei tassisti, ho parlato con il mio collega Brian M. Rosenthal, un giornalista investigativo del Metro Desk che ha vinto un Premio Pulitzer per la sua esposizione dell’industria dei taxi di New York City. Ecco una versione modificata della nostra conversazione:

D. In che modo la pandemia ha aggravato la crisi in cui si trovano i tassisti di New York City?

R. La pandemia è stata molto dura per l’industria dei taxi. La città non funziona al suo livello normale e molte delle cose che sono le più limitate in questo momento sono quelle che aiutano di più l’industria dei taxi. Sto parlando di viaggi aerei, turismo, Broadway e in generale Midtown Manhattan, dove i taxi concentrano il loro lavoro.

Molti tassisti hanno smesso del tutto di lavorare, a causa della mancanza di clienti e del rischio di ammalarsi sul lavoro.

Sebbene alcune industrie si siano almeno un po ‘riprese e persino Uber si sia ripresa in modo significativo, l’industria dei taxi è ancora paralizzata. I dati sulle entrate più disponibili hanno mostrato che il settore guadagnava l’81% in meno rispetto a un anno fa. I tassisti non sono in grado di guadagnarsi da vivere a quel livello.

Hai rivelato l’anno scorso che migliaia di tassisti erano intrappolati in prestiti di sfruttamento che non potevano permettersi per acquistare un medaglione di taxi, il permesso che consente a un autista di possedere un taxi giallo. Ora, poiché la pandemia ha fatto precipitare i passeggeri, ci si aspetta che i conducenti continuino a ripagare i prestiti?

Per la maggior parte, gli istituti di credito non hanno richiesto ai conducenti proprietari di medaglioni di pagare durante la pandemia. Ma ora le cose stanno cambiando.

Alcuni istituti di credito che all’inizio non richiedevano pagamenti hanno ora iniziato a chiedere pagamenti. C’è la sensazione nel settore che i prestatori siano sempre più repressi.

Prima che il virus colpisse, il procuratore generale dello stato ha accusato la città di aver commesso una frode gonfiando artificialmente il valore dei medaglioni. Aveva pianificato di citare in giudizio la città per 810 milioni di dollari e poi utilizzare i soldi per risarcire i conducenti. È successo?

Quella minaccia di querela è sospesa, proprio come molte cose nella pandemia. Non abbiamo ricevuto notizie dal procuratore generale se e quando procederà con la causa.

Quale altro aiuto è in arrivo per i conducenti, se ce ne sono?

Alcuni istituti di credito stanno già ristrutturando prestiti e la città ha anche istituito un centro di assistenza alla guida per aiutare i tassisti a rinegoziare.

Ora c’è una nuova proposta della Taxi Workers Alliance, che rappresenta molti proprietari-conducenti. Il piano si basa su una ristrutturazione di massa del prestito, in cui tutti i prestiti sarebbero ripristinati e ridotti fino a $ 125.000, con condizioni favorevoli che consentirebbero ai conducenti di estinguere il prestito.

I finanziatori dovrebbero acconsentire a questo. Ma in cambio, avrebbero ricevuto una garanzia dalla città che se uno di quei prestiti fallisse, la città sarebbe intervenuta e avrebbe interrotto i pagamenti. Quindi la città avrebbe ottenuto protezioni dalla causa intentata dal procuratore generale.

La proposta ha ottenuto il sostegno del controllore della città, che non è solo incaricato di sorvegliare le finanze della città, ma è anche uno dei principali candidati a sindaco. Presumibilmente, se vincesse quella gara, potrebbe attuare questa proposta da solo.

Come sarà il futuro del settore?

L’industria resisterà e innoverà. Ma a seconda di ciò che accadrà nei prossimi mesi, la città potrebbe perdere una generazione di questi autisti immigrati laboriosi che stanno affrontando crescenti difficoltà finanziarie.


Quando i casi di virus aumentano, si dovrebbe consentire la cena al chiuso quando le aule chiudono?

Non appena Trump lascia l’incarico, corre un rischio maggiore di essere perseguito

Licenziamenti presso l’agenzia di vigilanza della polizia sollecita rivendicazioni di ritorsione

Il rappresentante Max Rose viene sconfitto mentre i repubblicani riprendono il posto a New York

In Year of Dashed Expectations, Buoying Artists and Educators

Dall’opinione del New York Times: New York City deve fare una pausa per i pasti al coperto

Vuoi altre notizie? Dai un’occhiata alla nostra copertura completa.

Il mini cruciverba: Qui è puzzle di oggi.


Una nuova legge statale rende più facile per i newyorkesi annullare gli abbonamenti alle palestre. [Gothamist]

Un dipendente della Metropolitan Transportation Authority e altri tre sono stati arrestati con l’accusa di loro trafficavano armi e le vendevano illegalmente. [Daily News]

Il futuro Albero di Natale del Rockefeller Center è stato abbattuto a Oneonta, NY [NBC New York]


Melissa Guerrero del Times scrive:

Sebbene molti spazi per spettacoli, musei e centri sociali siano chiusi, le persone stanno trovando modi creativi per connettersi attraverso eventi e programmi virtuali. Ecco alcuni suggerimenti per mantenere una vita sociale a New York questo fine settimana mantenendo una distanza di sicurezza dalle altre persone.

Festeggia il sesto anniversario della Good Room di Brooklyn con DJ set in streaming a partire da 16:00 venerdì, sabato e domenica. Per la scaletta, visita il Good Room sito web.

RSVP gratuitamente o con una donazione sul pagina dell’evento.

Sopra Sabato e domenica alle 13:00, partecipa a un Instagram Live di due giorni festival sul Ringraziamento. Ottieni ricette, gioca a quiz di cucina natalizia, partecipa a corsi di scuola di cucina e altro ancora.

Raggiungi l’evento gratuito su Kitchn’s Pagina Instagram.

Partecipa a una tavola rotonda sulla Central Brooklyn Food Co-op su Sabato alle 14:10 I membri-proprietari della cooperativa discuteranno della sua storia e della sua visione di una sana catena alimentare locale che la comunità supervisiona. La discussione fa parte dell’evento del Weeksville Heritage Center “Will Capitalism Feed Us? Nutrire l’appetito per un mondo cooperativo al di là di esso. “

Registrati per il live streaming gratuito su pagina dell’evento.

È venerdì, domani uscirà il sole.


Caro diario:

Era febbraio. Stavo per finire il mio primo anno di college e mi sentivo un po ‘instabile e perso.

Nel fine settimana di San Valentino, ho preso un treno dalla mia città universitaria a New York City. Pensavo che un fine settimana in cui girovagare senza meta per il mio posto preferito fosse proprio quello di cui avevo bisogno.

Il giorno dopo San Valentino, alcuni amici e io ci siamo infilati in una panetteria del West Village per uscire dal freddo. Mentre ci sedevamo, ho notato una splendida torta al cioccolato a forma di cuore con glassa rosa in mostra. Costa $ 40.

I miei amici e io abbiamo iniziato a scherzare, dicendo che se avessimo abbastanza soldi, avremmo comprato la torta e l’avremmo mangiata tutta da soli come un po ‘di auto-indulgenza in un momento in cui ci sentivamo come se meritassimo qualcosa di dolce.

Pochi minuti dopo, la donna dietro il bancone ha detto che stava abbassando il prezzo della torta da $ 40 a $ 10.

“Chi vorrebbe comprare una torta a forma di cuore il giorno dopo San Valentino?” disse, sfoggiando un sorriso malizioso.

Abbiamo mangiato tutto quella sera.

– Livia Blum


New York Today viene pubblicato nei giorni feriali intorno alle 6 del mattino Registrati qui per ottenerlo tramite e-mail. Puoi anche trovarlo su nytoday.com.

Stiamo sperimentando il formato di New York Today. Di cosa ti piacerebbe vedere di più (o di meno)? Pubblica un commento o inviaci un’e-mail: nytoday@nytimes.com.



#questo #peggio #che #sia #mai #stato #tassisti #York

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *