I Democratici si sono sfogati contro Susan Collins. Maine rurale fece una smorfia.

Visualizzazioni: 22
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 38 Secondo

In uno stato che si allontanava dal signor Trump, la signora Collins sembrava essere una raccolta facile ei donatori hanno versato denaro nello stato. Per settimane prima delle elezioni, i sondaggi hanno mostrato Sig.ra Collins lottando per la sopravvivenza, speso due a uno dalla sua rivale. Ma il 3 novembre lei vinto per otto punti, in gran parte grazie a un’ondata di sostegno nelle piccole città.

A Rumford, quale ribaltato repubblicano nel 2016, gli elettori hanno pensato che le ragioni fossero chiare: la campagna di Gideon, hanno detto, era troppo concentrata sulla politica nazionale. Era troppo negativo, si lamentavano. E costava troppi soldi, troppi al di fuori dello Stato.

“Era come essere un locale a Woodstock nel 1969”, ha detto Dan Shea, professore di governo al Colby College. “Quando è iniziato, era emozionante e divertente, ma alla fine era fangoso e sporco. La mia ipotesi è che ci siano stati rendimenti decrescenti entro settembre “.

La spesa mirata per la pubblicità, ovviamente, funziona in alcuni casi. Mark Kelly, il candidato al Senato Democratico in Arizona, è stato sostenuto da 38,7 milioni di dollari in donazioni negli ultimi tre mesi della gara, e ha sconfitto Martha McSally, l’incumbent repubblicano, in uno stato tradizionalmente conservatore.

Ma il Maine offre un esempio di come uno sforzo nazionalizzato e ricco di soldi possa ritorcersi contro. Il mercato dei media del Maine è esiguo e il costo della pubblicità è così basso che le campagne hanno avuto difficoltà a spendere i soldi che avevano.

Di conseguenza, gli spettatori sono stati inondati di pubblicità a partire dalla primavera, accusando la signora Collins di svendita per interessi speciali o speleologia al signor Trump. E quella spesa – percepita come proveniente da fuori dello Stato – non andava bene a molti Mainers.

“Se pompi $ 100 milioni qui, stai cercando di comprare le elezioni”, ha detto David Libby, 65 anni, un produttore di caldaie di Rumford.

#Democratici #sono #sfogati #contro #Susan #Collins #Maine #rurale #fece #una #smorfia

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *