Il servizio della metropolitana potrebbe essere ridotto del 40% se non arriva alcun aiuto federale

Visualizzazioni: 14
0 0
Tempo per leggere:6 Minuto, 22 Secondo

Il servizio della metropolitana a New York City è stato ridotto del 40%. Tratte degli autobus eliminate e servizio sul resto ridotto di un terzo. Ridotto della metà il servizio su due dei binari più trafficati del Paese.

Questo è lo scenario sobrio che la Metropolitan Transportation Authority ha presentato mercoledì mentre l’agenzia deve affrontare una scadenza per bilanciare il proprio budget mentre è alle prese con un enorme buco finanziario multimiliardario causato dalla pandemia e dalla scarsa prospettiva di un immediato sollievo da Washington.

I funzionari di transito dicono che il loro piano apocalittico è uno scenario peggiore reso necessario perché anche con il presidente eletto Joseph R. Biden Jr. che assumerà la carica a gennaio, non è chiaro se ci sarà una svolta al Congresso su un altro pacchetto di stimoli.

La MTA, la più grande agenzia di transito della nazione – che gestisce metropolitana, autobus e due binari per pendolari – lo è alla ricerca di 12 miliardi di dollari in aiuti federali, un risultato che è molto meno probabile se i repubblicani mantengono il controllo del Senato.

Senza aiuti federali e con lo stato e la città di fronte a loro proprie emergenze finanziarie, l’agenzia ha detto che sarebbe stata costretta a imporre qualche versione dei tagli proposti, una mossa che danneggerebbe l’ancora di salvezza della regione e minerebbe la ripresa di New York dalla pandemia.

“New York stava già attraversando un periodo difficile”, ha detto Nick Sifuentes, direttore esecutivo della Tri-State Transportation Campaign, un gruppo di difesa. “Ma questi tagli al transito sono come raddoppiare il livello di difficoltà di New York per rimettersi in piedi. Ciò che avrebbe potuto richiedere un paio di anni potrebbe ora potenzialmente richiedere decenni “.

Negli ultimi mesi l’MTA, che ha ricevuto 4 miliardi di dollari in un precedente disegno di legge federale di stimolo, ha dipinto immagini sempre più cupe del futuro del sistema di transito come parte di una strategia per spingere il Congresso a fornire maggiore sostegno.

Ma con una scadenza imminente del 31 dicembre per l’approvazione del bilancio del prossimo anno, i funzionari dei trasporti sono stati costretti a fornire alcuni dettagli in più su ciò che potrebbero includere i tagli radicali annunciati per la prima volta ad agosto, allarmando motociclisti, funzionari sindacali e leader eletti. L’agenzia dovrebbe fornire maggiori dettagli il mese prossimo prima di adottare il suo budget per il 2021.

Mercoledì, l’agenzia ha affermato che il servizio del fine settimana della metropolitana sarebbe stato colpito più duramente dai tagli, con tempi di attesa di 15 minuti tra i treni e alcune linee completamente eliminate. I tagli ai servizi per gli autobus interesserebbero fino a un quarto di tutte le linee di autobus, specialmente quelle con un numero ridotto di passeggeri, sebbene nessun conducente di autobus si troverebbe a più di mezzo miglio da un’altra linea di autobus o da un’altra stazione della metropolitana.

E sulle rotaie dei pendolari di Long Island Rail Road e Metro North, il servizio potrebbe essere ridotto su alcune linee mentre altre eliminate completamente nei giorni feriali e nei fine settimana.

I funzionari di transito hanno anche annunciato che avrebbero tagliato 9.367 posti di lavoro dalla forza lavoro di transito, quasi la metà dei quali sarebbe arrivata dalla divisione che gestisce il servizio di autobus. I leader sindacali hanno avvertito che un passo così drastico avrebbe provocato una risposta ardente da parte dei loro membri, incluso un rallentamento del lavoro che avrebbe peggiorato il servizio anche prima che fossero effettuati tagli ufficiali.

“La forza lavoro di New York City Transit lo considererà correttamente come il più grande tradimento della loro carriera”, ha detto John Samuelsen, presidente internazionale della potente Transit Workers Union. “Ci sarà una ribellione di base, che porterà al caos. Porterà a un’interruzione del servizio. “

“I lavoratori dell’MTA controllano la manutenzione della produzione e le prestazioni puntuali su autobus e metropolitana”, ha aggiunto. “Non hanno bisogno di colpire per far sentire la loro voce.”

I funzionari di Transit hanno descritto la loro proposta come una risposta a due realtà desolate: quella dell’agenzia Deficit di $ 16,4 miliardi fino al 2024 e un pilota che si è fermato a circa il 30% dei livelli pre-pandemici.

L’ultima analisi delle finanze e dell’utenza di MTA da parte del colosso della consulenza McKinsey & Company prevede che, anche nel migliore dei casi, l’utenza non raggiungerà l’80% dei livelli pre-pandemia prima del 2024.

“Dovremo abbinare la nostra struttura di servizio e gli orari dei servizi per eguagliare la domanda dei motociclisti”, ha detto mercoledì Robert Foran, chief financial officer dell’agenzia, alla riunione del consiglio di amministrazione dell’MTA. “Questo è solo brutto. Questo però è qualcosa che dobbiamo considerare, sai, se vogliamo sopravvivere. “

Con New York che affronta una nuova ondata di casi di virus e la diffusa distribuzione di vaccini promettenti che non dovrebbero verificarsi fino al prossimo anno, non è chiaro con quale rapidità inizierà a riprendersi.

Sarebbe anche la ricaduta economica dello svuotamento del sistema di transito ondeggiare in tutta la regione: Entro il 2022, potrebbe costare all’area di New York fino a 450.000 posti di lavoro e 50 miliardi di dollari di mancati guadagni, secondo un rapporto dal Rudin Center for Transportation presso la New York University e Appleseed, una società di analisi economiche.

Il piano rischia anche di mandare il sistema in una cosiddetta spirale della morte, in cui un servizio sempre più inaffidabile impedisce ai ciclisti di tornare al sistema, esacerbando l’agenzia crisi finanziaria privandola di entrate tariffarie.

E la tempistica dei tagli – che secondo i funzionari di transito potrebbe arrivare già a maggio – coinciderebbe con un aumento delle tariffe del 4% già programmato che entrerà in vigore in primavera, il che potrebbe rendere più difficile convincere i viaggiatori a tornare ai trasporti pubblici come maggiore numero di lavoratori che ritornano al lavoro di persona.

“Se la MTA deve effettuare importanti tagli ai servizi, si piegherà da sola, perderà una quantità significativa di entrate”, ha detto Danny Pearlstein, un portavoce di Riders Alliance, un gruppo di difesa. “Se questi tagli arrivano con un aumento delle tariffe, allontanerà ancora più persone dal transito, peggiorando il quadro finanziario della MTA e accelerando la spirale mortale del transito”.

Mercoledì, l’agenzia ha anche proseguito con l’intenzione di prendere in prestito $ 2,9 miliardi dal programma di emergenza della Federal Reserve nel tentativo di evitare tagli e sostenere le finanze dell’agenzia.

“Stiamo lottando molto, molto duramente per ottenere finanziamenti per il trasporto di massa nel prossimo progetto di legge Covid. Sappiamo quanto sia vitale per New York ”, ha detto mercoledì in un’intervista il senatore Chuck Schumer, un democratico di New York e leader della minoranza. “Alcuni al Senato hanno resistito, ma abbiamo superato quella resistenza in passato e spero che la supereremo di nuovo”.

Il signor Biden, che è stato un pendolare regolare su Amtrak tra le sue case nel Delaware e Washington, è considerato un forte sostenitore del trasporto pubblico. Le principali agenzie di trasporto in tutto il paese sono state decimate a causa del crollo dei passeggeri durante i blocchi.

La piena portata del piano della MTA per ridurre i costi dovrebbe emergere tra poche settimane, quando il consiglio, controllato dal governatore Andrew M. Cuomo, voterà sul budget.

“Il transito è la linfa vitale della città, la facilità di mettersi al lavoro e di muoversi aiuta il dinamismo della città e aiuta la sua crescita. Lo rende attraente “, ha detto Andrew Rein, presidente della Citizens Budget Commission, un cane da guardia fiscale. “Dobbiamo vedere i dettagli per determinare se la gravità di questi tagli sarà così dolorosa da essere un freno per l’economia”.

#servizio #della #metropolitana #potrebbe #essere #ridotto #del #arriva #alcun #aiuto #federale

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *