In gran parte fuori dalla vista a Washington, Kamala Harris si prepara per la Casa Bianca

Visualizzazioni: 19
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 34 Secondo

Questo processo non è reso più facile dal rifiuto del presidente Trump di riconoscere i risultati delle elezioni e autorizzare un processo di transizione ufficiale in cui la signora Harris ei suoi collaboratori avrebbero accesso ai funzionari e ai documenti della Casa Bianca. La signora Harris non è stata contattata dalla sua controparte in partenza, il vicepresidente Mike Pence. Alcuni giorni dopo le elezioni del 2016, Biden ha ospitato il signor Pence per quasi due ore nel complesso vicepresidente ufficiale dell’Osservatorio navale degli Stati Uniti. “Ho detto a Mike, il vice presidente eletto, che sono disponibile per lui 24 ore su 24, 7 giorni su 7”, ha detto ai giornalisti Biden.

I funzionari della transizione Biden-Harris hanno rifiutato di commentare.

Per ora, la signora Harris rimane un senatore. Non è chiaro quando potrebbe rinunciare al suo posto. Il signor Obama si è dimesso dal suo seggio al Senato pochi giorni dopo le sue elezioni del 2008, ma il signor Biden, da sempre il sentimentale, ha tenuto duro fino a poco prima di essere nominato vicepresidente nel gennaio successivo, dire agli amici voleva prestare un ultimo giuramento per il posto che aveva ricoperto per decenni. (Il signor Biden ha anche detto che voleva mantenere il suo voto nel caso in cui potesse essere necessario in una sessione del Senato zoppo.)

Come il signor Biden, anche la signora Harris ha il suo personale da costruire – un altro compito potenzialmente reso più impegnativo dalla sua relativa mancanza di esperienza a Washington. Mentre il signor Biden, dopo quasi 50 anni nella capitale, ha una rete di centinaia di ex assistenti del Senato e della Casa Bianca, la signora Harris ha una cerchia più piccola, anche se ci si aspetta che assuma diversi volti familiari dal suo ufficio al Senato e dal suo 2020 campagna.

Sui social media, la signora Harris è rimasta rigorosamente sul messaggio, postando più volte su Twitter il coronavirus e la sua determinazione a lavorare con il signor Biden per contenerlo. “Tra pochi mesi giureremo in un nuovo presidente che si impegna a tenere sotto controllo la pandemia: @JoeBiden”, ha ha twittato sabato mattina.

Nel corso della giornata, la signora Harris, che diventerà il primo occupante della Casa Bianca che è di origine indiana, ha anche twittato saluti per l’inizio del Diwali, la festa delle luci indù.

La signora Harris si è avventurata nell’area di Washington almeno una volta dopo le elezioni. In una piovosa Giornata dei Veterani, lei e il signor Emhoff indossavano jeans blu e un impermeabile nero rilasciato da Dog Tag Bakery di Georgetown, che è stata fondata per aiutare i veterani.

Per il resto è stata fuori vista nel suo condominio, a circa un miglio dalla Casa Bianca, e due volte quella distanza dal complesso dell’Osservatorio Navale che presto chiamerà casa. “Nessuna grande cosa creata all’improvviso”, recita un’iscrizione sul lato dell’edificio, una citazione del filosofo greco stoico Epitteto.

Imitando una faccia triste, il cameriere del caffè Bluestone Lane al piano terra dell’edificio ha detto che sperava che lei sarebbe tornata presto.



#gran #parte #fuori #dalla #vista #Washington #Kamala #Harris #prepara #Casa #Bianca

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *