La contea senza casi di coronavirus (e molti sospetti)

Visualizzazioni: 23
0 0
Tempo per leggere:8 Minuto, 54 Secondo

MENTONE, Texas – Ingrandisci l’immagine mappa rossa incandescente di casi di coronavirus in continua crescita negli Stati Uniti continentali e troverai una contea che è stata risparmiata. Uno solo, da costa a costa.

Come una casa isolata dopo che un tornado ha raso al suolo una città, Loving County, nelle pianure ombrose del Texas occidentale ricco di petrolio, deve ancora registrare un solo caso positivo di coronavirus.

È qualcosa di cui le persone nella contea sono orgogliose. Ne parlano. Ci vivono.

“Puoi togliertelo!” Chuck Flushe ha detto a un visitatore con una maschera al finestrino del suo camioncino di cibo mentre una coppia di operai del giacimento di petrolio a faccia scoperta si aggirava. “Non abbiamo il virus qui.”

Se solo fosse vero.

Sebbene non sia mai stato incluso nei rapporti ufficiali della contea, almeno un test positivo per il coronavirus è stato registrato durante l’estate presso una clinica sanitaria locale a Mentone, l’unica città della contea, secondo un lavoratore della clinica.

L’uomo viveva in quello che tutti in questa parte del Texas chiamano un “campo per uomini” – alloggi temporanei per lavoratori transitori di giacimenti di petrolio e gas – vicino al centro della città quando si ammalò. Ma dal momento che non era un residente permanente ed è stato rapidamente portato a casa, Loving County non ha mai denunciato il caso. Il suo record è rimasto intatto.

Dieci mesi dopo la prima infezione è stata registrata negli Stati Uniti, il coronavirus si è fatto strada in ogni angolo del Paese. Più di 11 milioni di persone sono risultate positive al virus, che causa il Covid-19, con oltre 164.000 nuovi casi emersi solo lunedì.

Ora anche le zone rurali, sfuggite presto al peso della pandemia, sono diventate seri centri di nuovi contagi. Negli ultimi mesi, un numero decrescente di piccole contee remote, inclusa Loving County, è rimasto l’unico posto negli Stati Uniti continentali senza casi positivi.

Uno per uno, ognuno ha iniziato a registrare le infezioni. L’ultimo oltre a Loving County a cadere ufficialmente è stata la contea di Esmeralda in Nevada, che ha segnalato il suo primo caso la scorsa settimana. (Anche la contea di Kalawao alle Hawaii, che ha meno abitanti della contea di Loving, non ha segnalato casi noti).

Coloro che vivono a tempo pieno nella Contea di Loving – la popolazione più piccola della terraferma degli Stati Uniti, con non più di 169 persone che si estendono su 669 miglia quadrate di sabbia, mesquite e greasewood – attribuiscono il loro relativo successo antivirale al paesaggio e alla scarsità della popolazione. Scherzano dicendo che erano socialmente distanti prima che fosse bello.

“È una città deserta. Questo è quello che è “, ha detto Steve Simonsen, l’avvocato della contea. “Non parliamo in termini di gestione di quante mucche per acro, ma di quante mucche per sezione. Una sezione è di 640 acri. “

Ma nonostante lo spazio aperto, la contea è impegnata. Il censimento conta 10 volte il numero di lavoratori nella contea come residenti. Camion che trasportano attrezzature per i giacimenti petroliferi o grandi casse di sabbia per il fracking gemono per la città in un flusso costante e rumoroso. Immondizia di plastica e pezzetti di pneumatici di camion saltati sono disseminati lungo la strada.

Quando si guida attraverso la contea di notte, le luci delle operazioni petrolifere e del gas tremolano luminose attraverso il paesaggio, creando il miraggio di una città lontana che non può mai essere raggiunta. “Sei in cima a quella collina e sembra che tu stia guidando verso Dallas o Fort Worth”, ha detto il signor Simonsen.

Gli uomini – e sono soprattutto uomini che lavorano a Loving County – entrano ed escono dall’unico negozio per miglia, un minimarket relativamente nuovo dove la fila per birra e pasti monodose può allungarsi fino ai frigoriferi posteriori durante la corsa delle 17:00 .

“Restrooms Coming Soon”, vanta uno striscione tutto maiuscolo appeso all’esterno. In una recente sera nei giorni feriali, un acquirente indossava un cappello da cowboy. Altri avevano cappellini da camionista in rete. Nessuno era in maschera. Nemmeno gli impiegati. La contea è esenti da un mandato statale.

Ma anche se il virus non è in primo piano a Loving County, qui ha cambiato la vita.

La pandemia ha causato una flessione con il calo dei prezzi del petrolio, riducendo il numero di lavoratori in città. I campi degli uomini erano meno pieni. Le camere d’albergo che solo pochi mesi prima costavano 350 dollari a notte a Pecos, la grande città più vicina, ora costavano un terzo del prezzo.

“Con la pandemia, un sacco di cose chiuse”, ha detto Ricardo Galan, 38 anni, che lavora per una società di fornitura che ha detto essere scesa da 50 dipendenti a 12.

Il signor Galan, di Eagle Pass vicino al confine del Texas con il Messico, ha detto che di solito trascorreva circa 12 giorni lavorando e poi ha ottenuto quattro giorni di ferie. Si considerava fortunato a trovarsi a sole cinque ore dalla sua famiglia. Alcuni lavoratori vengono da molto più lontano, come Utah o Louisiana.

Mentre si trovava nella Contea di Loving, il signor Galan viveva in un campo per uomini nella proprietà della sua azienda, condividendo un piccolo spazio vitale con un altro lavoratore. Ha detto che i lavoratori praticano l’allontanamento sociale. “Nel nostro cortile, nessuno si è ammalato da Covid”, ha detto.

Ma, ha aggiunto, nessuno veniva testato a meno che non presentasse sintomi. “Non ti mettono alla prova solo per metterti alla prova”, ha detto il signor Galan. Per questo, i lavoratori devono viaggiare in città più grandi come Odessa o Midland.

Una clinica sanitaria privata offre test per il coronavirus e ne esegue circa 20 a settimana, secondo Anthony Luk, 28 anni, un paramedico lì. Il signor Luk, come la maggior parte dei lavoratori della contea, vive in una roulotte – la sua è attaccata alla clinica – e rimane per due settimane tra periodi di riposo a casa a Lubbock.

Durante la sua permanenza lì, ha detto, la clinica ha avuto due test positivi per il coronavirus: ad agosto, che ha coinvolto il campo maschile vicino al centro di Mentone, e un altro preso in un cantiere fuori Loving County.

Il caso di agosto ha sollevato l’allarme presso il tribunale della contea perché gli impiegati e altri lavoratori della contea spesso vanno al campo per il pranzo gratuito nei giorni feriali.

“Siamo molto conosciuti quando qualcosa del genere accade qui”, ha detto Angela Medlin, 31 anni, un vice impiegato di contea che si è trasferito con suo marito e quattro figli a Mentone l’anno scorso. “Conosco almeno un ragazzo che era malato, ma lo hanno riportato da dove viene”, ha detto, ricordando la situazione durante l’estate.

In città, i residenti tracciano una linea chiara tra loro e i lavoratori in visita. Coloro che vivono nella contea a tempo pieno si trattano l’un l’altro come membri di una bolla familiare allargata.

Al tribunale, un edificio quadrato in mattoni del 1935, le porte sono ora chiuse agli estranei e gli impiegati della contea non indossano maschere. Quando qualcuno viene a trovarci, tipo un landman alla ricerca di nuovi contratti di locazione di petrolio o gas, la persona deve avere un appuntamento e indossare una maschera.

Una festa di Halloween per i bambini della città ha attirato circa 60 persone e ha incluso controlli della temperatura alla porta. Le persone si sentivano a proprio agio a non indossare maschere.

Ma ci sono pochi raduni di questo tipo a Mentone, dove la storia della contea di boom e busti petroliferi può essere letta in serbatoi di stoccaggio cavi e arrugginiti, case vuote di cartone ondulato e intonaco crepato dell’unica scuola, inutilizzata da decenni.

“Quando siamo arrivati ​​qui, ho detto, ‘Punk, per quanto tempo vivremo in questo posto dimenticato da Dio?'”, Ricorda Mary Belle Jones, 89 anni, che si è trasferita a Loving County nel 1953 con suo marito, Elgin Jones.

C’erano serpenti a sonagli nel cortile della loro prima casa, ricordò, e un bagno sul retro. Hanno avuto cinque figli, si sono trasferiti in una casa più grande, hanno accumulato acri su acri di terra e non se ne sono mai andati.

Il signor Jones, noto a tutti con il suo soprannome d’infanzia, è passato dai giacimenti petroliferi per diventare sceriffo per quasi tre decenni. “Era conosciuto come l’unico sceriffo del Texas che potevi chiamare Punk e farla franca”, ha detto la signora Jones.

I loro figli sono andati alla scuola locale fino alla prima media. Ma è rimasto a corto di studenti e poi ha chiuso. I bambini ora prendono un autobus alle 6 del mattino per la prossima contea a est.

Diversi membri della famiglia Jones rimasero a Loving County. Un figlio, Skeet Jones, è il massimo dirigente della contea. Sua sorella è la cancelliera della contea. Il signor Simonsen, l’avvocato della contea, ha sposato la famiglia.

“Trascorreva più tempo qui che a casa, quindi abbiamo deciso di fare il trasloco”, ha detto di sua moglie il signor Simonsen, un avvocato che ha vissuto l’ultima volta a Houston. “Sapevo che non c’era un avvocato qui in città, quindi.”

Per Leroy Medlin, 33 anni, trasferirsi a Loving County è stata la realizzazione di un sogno. Non così per Angela, sua moglie, che doveva essere convinta.

“Stava prendendo un colpo solo all’idea”, ha detto, seduto su una poltrona di vimini sulla sua veranda all’estremità della città, un cappello da cowboy su un tavolo al suo fianco.

Il signor Medlin, che è stato licenziato dal suo lavoro di detective della polizia di San Antonio per aver mentito per giustificare inseguimenti automobilistici e in seguito ha perso il lavoro in città come vice sceriffo, lavora come cowboy nel ranch della famiglia Jones.

“Mi piace tornare indietro nel tempo. Ecco perché sono qui fuori “, ha detto.

Alcuni residenti hanno affermato di essere a conoscenza di casi di coronavirus nella contea, ma poiché erano limitati ai lavoratori in visita, la contea si considera ancora libera da virus, anche se per motivi tecnici.

La maggior parte dei test condotti nella contea hanno coinvolto i lavoratori del settore petrolifero e del gas, secondo il signor Luk, presso la clinica locale. E quelli sarebbero registrati nella contea di residenza dei dipendenti, non nella contea di Loving, ha detto Lara Anton, una portavoce del Dipartimento della salute dello stato.

Sono stati infettati residenti permanenti? Ufficialmente, questo è ancora un no.

Ma i residenti di Loving County ammettono che il loro record perfetto probabilmente non è più perfetto.

“Per dire che siamo l’unico posto negli Stati Uniti che non ha mai avuto un caso Covid, non credo che sia vero”, ha detto Simonsen. “È un bel po ‘di clamore, ma sicuramente è stato qui.”

#contea #senza #casi #coronavirus #molti #sospetti

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *