Lil Wayne affronta l’accusa federale di possesso di armi

Visualizzazioni: 14
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 40 Secondo

Il rapper multiplatino Lil Wayne, 38 anni, è stato accusato martedì di possedere un’arma da fuoco e munizioni come criminale, secondo una dichiarazione del tribunale dell’avvocato degli Stati Uniti per il distretto meridionale della Florida, derivante da una ricerca di un jet privato in Miami lo scorso dicembre. Rischia fino a 10 anni di carcere se condannato.

Lil Wayne, nato Dwayne Michael Carter Jr., in precedenza si è dichiarato colpevole di tentato possesso di un’arma in connessione con una pistola che è stata trovata sul suo tour bus a Manhattan nel 2007. Ha scontato otto mesi di una condanna a un anno nella prigione di Rikers Island .

Il 23 dicembre 2019, una soffiata anonima ha portato gli agenti di polizia di Miami e gli agenti federali a salire a bordo del jet Gulfstream V del rapper all’aeroporto esecutivo di Opa-Locka dopo un viaggio dalla California, secondo The Miami Herald. A bordo, in una borsa Coach appartenente al musicista, gli agenti hanno riferito di aver trovato una pistola Glock calibro 45 placcata in oro con impugnatura perla. Secondo un mandato, Lil Wayne ha detto di aver ricevuto la pistola come regalo per la festa del papà.

Le autorità hanno anche riferito di aver trovato proiettili, cocaina, ecstasy, marijuana, eroina, antidolorifici e sciroppo per la tosse con prescrizione medica, insieme a $ 25.938 in contanti, secondo il mandato, sebbene Lil Wayne non sia stato accusato di reati legati alla droga.

Un avvocato di Lil Wayne, Howard Srebnick, ha ammesso in una dichiarazione che il rapper è stato accusato di possedere la pistola placcata in oro, ma ha sollevato domande sui diritti dei criminali del Secondo Emendamento.

“Non vi è alcuna accusa che abbia mai sparato, brandito, usato o minacciato di usarlo”, ha detto Srebnick della pistola. “Non ci sono accuse che sia una persona pericolosa. L’accusa è che, poiché è stato condannato per un crimine in passato, gli è proibito possedere un’arma da fuoco “.

Ha aggiunto: “Sebbene la Corte Suprema non abbia ancora deciso la questione costituzionale, ha recentemente scritto il giudice Amy Coney Barrett un’opinione dissenziente d’appello in cui affermava che “ Assenza di prove che appartenga a una categoria pericolosa o rechi indicatori di rischio individuali, squalificando permanentemente [a felon] possedere una pistola viola il Secondo Emendamento. “”

Lil Wayne, un nativo di New Orleans che è stato famoso sin da quando era un giovane adolescente, è ampiamente considerato tra i rapper più influenti di tutti i tempi, sulla base di più di una dozzina di album e molti altri mixtape e apparizioni di ospiti. Il suo LP più recente, “Funeral”, è uscito al numero 1 della classifica di Billboard a febbraio, diventando il suo quinto titolo a raggiungere il primo posto. È anche l’autore di un libro di memorie sul carcere, “Gone ‘Til November: A Journal of Rikers Island”, pubblicato nel 2016.

Il rapper è apparso di recente, prima delle elezioni, al fianco del presidente Trump in Florida, e ha ricevuto qualche contraccolpo dai fan per aver garantito il lavoro svolto dall’amministrazione nella comunità nera. “Ha ascoltato ciò che avevamo da dire oggi e ha assicurato che lo farà e potrà farlo”, ha twittato Lil Wayne dopo l’incontro.

#Lil #Wayne #affronta #laccusa #federale #possesso #armi

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *