Trump prende di mira il Michigan nel suo stratagemma per sovvertire le elezioni

Visualizzazioni: 14
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 40 Secondo

Tuttavia, ha riconosciuto, il signor Trump potrebbe provare e potrebbe creare “uno spettacolo vergognoso”.

Inizialmente, gli assistenti della campagna di Trump hanno favorito una serie discreta di sfide e riconteggi di richieste, hanno detto le persone informate sulle discussioni, dicendo che sarebbero stati tiri lunghi ma non sarebbero stati derisi da un’aula di tribunale.

Ora, lo sforzo è stato ripreso dal signor Giuliani, che ha abbracciato una strategia sparpagliata e ha promosso teorie del complotto selvagge – anche nei procedimenti giudiziari, come ha fatto in un’udienza in Pennsylvania questa settimana.

Giovedì, Giuliani è apparso in una stanza angusta presso la sede del Comitato Nazionale Repubblicano a Washington, dove lui e il suo team di avvocati hanno svelato un serpeggiante filo di cospirazioni, sostenendo un complotto “centralizzato” di frode diffusa senza prove. (Anche se il signor Giuliani ha detto di avere delle prove, ha detto che non poteva condividerle per proteggere le identità personali e che c’erano altre accuse che “a questo punto, non posso davvero rivelare.”)

La signora Powell, un altro avvocato per la campagna Trump, ha seguito Giuliani e ha promosso le affermazioni infondate, inclusa una lunga digressione che ha coinvolto Hugo Chávez, il leader venezuelano che è morto nel 2013.

Il senatore Joni Ernst, un repubblicano dell’Iowa che ha appena vinto la rielezione, è stato fortemente critico nei confronti delle false accuse della signora Powell secondo cui sia i repubblicani che i democratici erano stati pagati perché il sistema fosse truccato per loro conto.

“Insinuare che i candidati repubblicani e democratici hanno pagato per respingere queste elezioni, penso, è assolutamente oltraggioso, e mi offendo per questo”, ha detto la signora Ernst su Fox News Radio. “Per avere quell’accusa lanciata in modo disinvolto solo per confondere i nostri elettori negli Stati Uniti, penso che sia assolutamente sbagliato”.

La segnalazione è stata fornita da Kathleen Gray da Detroit, Michael Crowley e Kenneth P. Vogel da Washington, e Trip Gabriel, Stephanie Saul e Rebecca R. Ruiz da New York.



#Trump #prende #mira #Michigan #nel #suo #stratagemma #sovvertire #elezioni

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *