Un medico legale ha combattuto per preparare la sua contea al virus. Poi ha colpito.

Visualizzazioni: 24
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 53 Secondo

Paulette Anderson di Hammond, Wis., Membro del consiglio dei supervisori della contea di St. Croix, ha affermato che le tensioni sulla risposta alla pandemia sono aumentate nella contea, soprattutto negli ultimi mesi. Questa settimana, il consiglio ha preso in considerazione un’ordinanza che avrebbe rafforzato le restrizioni sulle attività commerciali e reso obbligatorie le maschere nei luoghi pubblici al coperto. È stato rifiutato, nove voti contro 10.

“E ‘davvero diventata una divisione”, ha detto la signora Anderson. “Credo nell’indossare la maschera e nell’allontanamento sociale. Credo che non dovresti intraprendere un’attività senza maschere. Ma molte persone non la pensano così e quelle persone non vogliono che gli venga detto cosa fare “.

Mentre sempre più persone nella contea di St. Croix si sono ammalate di coronavirus questo autunno, la signora Schachtner stava lottando con le richieste del suo personale. I cinque investigatori sulla morte ora lavorano su turni di 12 ore quattro giorni alla settimana e trascorrono 36 ore alla settimana per il backup. Un membro del personale è stato messo in quarantena a causa di un coniuge che era malato di coronavirus.

La sua candidatura per la rielezione al Senato dello Stato era in arrivo a novembre, ma la signora Schachtner non ha tenuto eventi elettorali né bussato alle porte, preoccupata che non fosse una pratica sicura; il suo avversario repubblicano vinse facilmente.

La scorsa settimana, la signora Schachtner ha inviato un promemoria alle pompe funebri locali, alcune delle quali erano al completo, dicendo loro che potevano usare il camion refrigerato per i loro morti. Il numero di infezioni e morti per virus nella contea stava rapidamente peggiorando.

“Era come una palla di neve”, ha detto. “All’improvviso stava accadendo la realtà di ciò che tutti dicevano che sarebbe successo. E mi sento come se le persone fossero tipo, ‘Non avrei mai pensato che sarebbe successo e questo sta realmente accadendo.’ “

Poi il virus ha raggiunto la sua stessa famiglia.

La cognata della signora Schachtner, in procinto di essere operata, ha effettuato un test di routine sul coronavirus che è risultato positivo. Nelle settimane successive seguirono altre famiglie: un cognato, una sorella e una nipote, che era un’aiutante nella casa di cura in cui viveva suo padre, Richard Rivard.

#medico #legale #combattuto #preparare #sua #contea #virus #Poi #colpito

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *