Un terzo membro del consiglio comunale di Cincinnati è accusato di corruzione

Visualizzazioni: 36
0 0
Tempo per leggere:5 Minuto, 25 Secondo

Per Cincinnati, è stato un pugno uno-due-tre.

Il primo colpo è arrivato a febbraio, quando lo era Tamaya Dennard, presidente pro tempore del consiglio comunale di Cincinnati arrestato e accusato con l’accettazione di $ 15.000 in tangenti in cambio di un voto al Consiglio. Lei dichiarato colpevole a giugno e rischia fino a 20 anni di carcere quando viene condannata in tribunale federale la prossima settimana.

Il secondo è atterrato la scorsa settimana quando Jeffrey Pastor, un altro membro del consiglio comunale, era accusato di aver preso $ 55.000 in tangenti in cambio della promessa di aiutare i progetti di sviluppo della città, inclusa la riqualificazione di un edificio del centro. Il signor Pastor si è dichiarato non colpevole e ha resistito alle richieste di dimissioni.

Poi, giovedì, Alexander Sittenfeld è diventato il terzo membro del consiglio comunale accusato di corruzione quando è stato arrestato a casa e accusato di aver preso $ 40.000 in tangenti mentre prometteva di “consegnare i voti” per lo stesso progetto di sviluppo del centro in cui era coinvolto il signor Pastor, hanno detto i procuratori federali.

Le accuse contro un terzo membro del Consiglio di nove persone hanno sbalordito i leader politici locali e rafforzato quella che i pubblici ministeri federali hanno definito una “cultura della corruzione” che ha minato la fiducia nel municipio.

“I cittadini di Cincinnati devono chiedersi in questo momento: come può essere ripristinata quella fiducia quando un terzo del consiglio comunale è stato arrestato quest’anno per casi di corruzione, estorsione e servizi onesti?” Chris Hoffman, l’agente speciale responsabile dell’ufficio sul campo di Cincinnati dell’FBI, ha detto giovedì in una conferenza stampa.

Le accuse contro il signor Sittenfeld hanno immediatamente ribaltato l’ordine politico di Cincinnati.

Democratico noto come PG, il signor Sittenfeld ha perso contro l’ex governatore Ted Strickland alle primarie democratiche del 2016 per il Senato degli Stati Uniti, ma è stato considerato un candidato promettente a sindaco l’anno prossimo. Un laureato della Princeton University a cui è stata assegnata una borsa di studio Marshall per frequentare la scuola di specializzazione presso l’Università di Oxford, è stato eletto per la prima volta al consiglio comunale nel 2011 ed è stato il miglior elettore di Cincinnati nelle due più recenti elezioni cittadine, secondo la sua biografia del Consiglio.

“Era il brillante ragazzo prodigio della politica cittadina di Cincinnati con il pedigree della Ivy League e la vecchia famiglia del denaro”, ha detto David Niven, professore associato di scienze politiche presso l’Università di Cincinnati. “Questo non era un pol locale che tutti si aspettavano fosse coinvolto nel lato più squallido della politica”.

I procuratori hanno detto che il signor Sittenfeld aveva accettato sei assegni per un totale di $ 40.000 da agenti federali che si spacciavano per investitori immobiliari e aveva nascosto i soldi in un comitato di azione politica che controllava segretamente.

Secondo un’accusa in sei conteggi, il signor Sittenfeld ha accettato il denaro della tangente nel 2018 e nel 2019, promettendo al contempo di “consegnare i voti” ed eseguire altri atti ufficiali per il progetto di sviluppo del centro, che necessitava dell’approvazione del Consiglio comunale.

Il caso è iniziato nel 2018 quando il signor Sittenfeld ha chiesto soldi a Chinedum Ndukwe, un ex giocatore dei Cincinnati Bengals, che il signor Sittenfeld sapeva stava attivamente cercando un accordo con la città per sviluppare il progetto e aveva avuto successo nei suoi tentativi, procuratori disse.

Il signor Sittenfeld non sapeva che il signor Ndukwe stava già collaborando con le autorità federali nell’indagine che avrebbe portato ad accuse di corruzione contro il signor Pastor, un repubblicano.

In una riunione nel novembre 2018 organizzata con l’aiuto del signor Ndukwe, il signor Sittenfeld è andato a pranzo in un ristorante del centro di Cincinnati e ha indicato agli agenti sotto copertura che avrebbe guidato i voti per il progetto immobiliare, hanno detto i pubblici ministeri.

Ha presentato i dati di voto che dimostrano che era politicamente popolare a Cincinnati e ha detto che probabilmente sarebbe stato il prossimo sindaco, secondo i pubblici ministeri.

“Posso spostare più voti di qualsiasi altra singola persona”, ha detto il signor Sittenfeld, secondo l’accusa. In un’altra occasione, nel dicembre 2018, ha detto: “Non lasciare che queste siano le mie ultime parole famose, ma posso sempre ottenere un voto alla mia sinistra o un voto alla mia destra”, secondo i pubblici ministeri.

Nel corso dei mesi successivi, hanno detto i pubblici ministeri, il signor Sittenfeld ha detto agli agenti sotto copertura che stava continuando a fare pressione sui funzionari per sostenere il progetto.

David M. DeVillers, l’avvocato degli Stati Uniti per il distretto meridionale dell’Ohio, ha detto che i pubblici ministeri non credevano che il signor Pastor e il signor Sittenfeld stessero lavorando insieme, anche se i loro casi coinvolgevano entrambi il signor Ndukwe come testimone cooperante.

Il signor Sittenfeld è stato accusato di due conteggi ciascuno di servizi onesti, frode telematica, corruzione e tentata estorsione da parte di un funzionario del governo, hanno detto i pubblici ministeri. Si è dichiarato non colpevole nella corte federale di Cincinnati giovedì ed è stato rilasciato senza cauzione in contanti. Il suo avvocato, Diane Menashe, ha rifiutato di commentare.

I leader politici hanno espresso indignazione per le accuse, affermando di aver gravemente danneggiato la fiducia dell’opinione pubblica nel governo locale. Il sindaco John Cranley, un democratico che deve lasciare l’incarico l’anno prossimo a causa dei limiti di mandato, ha invitato il signor Sittenfeld a dimettersi e ha esortato i nuovi candidati a partecipare alla politica cittadina.

“Con tre membri del Consiglio arrestati, è difficile non sostenere che c’è una cultura del problema della corruzione in Consiglio comunale”, ha detto ai giornalisti. “Dobbiamo pulire la casa e cambiarla.”

Facendo una distinzione tra i due precedenti casi di corruzione e quello contro il signor Sittenfeld, il signor Cranley ha detto che mentre il signor Pastor e la signora Dennard, un democratico, sembravano “disperati per i soldi”, il signor Sittenfeld sembrava spinto dal “Accumulo di potere”.

Alex Triantafilou, presidente del Partito Repubblicano della contea di Hamilton, ha detto che i leader di entrambe le parti dovevano unirsi “per sradicare i cattivi attori e ripristinare la fede nella nostra città”.

“Questa città di Cincinnati è stata ora messa in ginocchio” scrisse su Twitter. “Abbiamo bisogno di una riforma drastica diversa da qualsiasi cosa abbiamo mai visto nella storia di questa città. Gli elettori di questa città devono apportare cambiamenti seri nel 2021 e devono capire quanto sia diventato veramente distrutto il municipio “.



#terzo #membro #del #consiglio #comunale #Cincinnati #accusato #corruzione

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *