5 posti di lavoro nel settore sanitario in aumento

Visualizzazioni: 10
0 0
Tempo per leggere:8 Minuto, 11 Secondo

Questo articolo fa parte della nostra nuova serie su Futuro dell’assistenza sanitaria, che esamina i cambiamenti in campo medico.

Gli economisti del Dipartimento del lavoro prevedono che dal 2019 al 2029 l’occupazione nell’assistenza sanitaria negli Stati Uniti crescerà del 15%, molto più velocemente della media per tutte le occupazioni, aggiungendo circa 2,4 milioni di nuovi posti di lavoro durante quel periodo.

Il settore dell’assistenza sanitaria e sociale dovrebbe aggiungere la maggior parte dei nuovi posti di lavoro, secondo il Ufficio di Statistiche sul Lavoro (BLS), con sei delle 10 professioni in più rapida crescita. Stimolare la crescita attesa: assistenza per l’invecchiamento della popolazione del baby boom; durata della vita più lunga; e crescita persistente del numero di pazienti con condizioni croniche.

Un recente rapporto di McKinsey & Company prevede analogamente la maggiore crescita della domanda di lavoro entro il 2030 tra assistenti sanitari, tecnici, occupazioni del benessere e professionisti della salute.

Mentre il mondo si adatta alla pandemia di coronavirus, questa cifra potrebbe espandersi ancora di più, poiché “la domanda di lavoratori nel settore sanitario e nelle occupazioni STEM potrebbe crescere più di prima della pandemia, riflettendo una maggiore attenzione alla salute”, secondo il rapporto.

Tra le professioni sanitarie in più rapida crescita ci sono gli assistenti medici, infermieri professionisti (Il tasso di crescita del lavoro è previsto del 52% dal 2019 al 2029, il più veloce sul campo) e assistenti di terapia occupazionale.

I ricercatori di LinkedIn hanno analizzato i posti di lavoro richiesti spinti dallo shock della pandemia per sviluppare un elenco di 15 “posti di lavoro in aumento. ” I data scientist di LinkedIn hanno esaminato oltre 15.000 titoli di lavoro per scoprire le posizioni che sono cresciute di più, rispetto ai livelli del 2019, ha dichiarato in un’intervista Andrew Seaman, senior editor per la ricerca di lavoro e le carriere di LinkedIn News. “Anche se c’era già domanda per alcune di queste posizioni sanitarie, la pandemia l’ha intensificata. Dal 2019, le assunzioni per posizioni sanitarie sono aumentate di oltre il 34% “.

Ecco cinque posti di lavoro nel settore sanitario in aumento.

Complessivamente occupazione Secondo le previsioni del Dipartimento del lavoro, la crescita degli infermieri dovrebbe raggiungere il 50% dal 2019 al 2029. L’aumento è dovuto principalmente alla maggiore importanza delle cure preventive e alla domanda di servizi sanitari da parte di una popolazione che invecchia.

Secondo il BLS, infermieristica registrata – un lavoro correlato ma distinto, che coinvolge licenze statali separate e, in alcuni casi, lauree – è elencato tra le prime occupazioni in termini di crescita dell’occupazione dal 2019 al 2029, sebbene sia un campo a corto di personale. Il BLS prevede che siano necessari 11 milioni di infermieri in più per evitare un’ulteriore carenza.

Gli infermieri professionisti abilitati, che devono anche avere una licenza infermieristica registrata, sono legalmente in grado di prescrivere farmaci e hanno una maggiore flessibilità rispetto agli infermieri registrati nella diagnosi e nel trattamento delle malattie. Anche gli stipendi medi differiscono: nel maggio 2020, il salario annuale medio per gli infermieri registrati era di $ 75.330, secondo il BLS; il salario annuale medio per gli infermieri per lo stesso periodo era di $ 111.680.

Gli infermieri sono autorizzati in tutti gli stati e nel Distretto di Columbia. Le certificazioni includono quelle offerte da Consiglio di certificazione dell’American Academy of Nurse Practitioners il American Nurses Credentialing Center e il Consiglio di certificazione infermieristica pediatrica.

Complessivamente occupazione Secondo il Dipartimento del Lavoro, gli assistenti sanitari e per la cura della persona dovrebbero aumentare del 34% dal 2019 al 2029. L’invecchiamento della generazione del baby boom e la crescita della popolazione anziana sono le ragioni principali dell’aumento.

Secondo i dati del Dipartimento del Lavoro, gli assistenti sanitari e per la cura della persona rappresentano la sesta occupazione in più rapida crescita nel paese, ma la paga è bassa a circa $ 12,15 l’ora, o $ 25,280 all’anno.

Il presidente Biden Piano americano per l’occupazione per espandere l’assistenza domiciliare e basata sulla comunità per ora è scarso nei dettagli, ma richiede di affrontare i bassi salari del settore e “fa investimenti sostanziali nelle infrastrutture della nostra economia assistenziale, iniziando con la creazione di nuovi e migliori posti di lavoro per i lavoratori dell’assistenza”, secondo alla scheda informativa della Casa Bianca.

C’è molto bisogno di lavoratori pagati presso case private, comunità di vita assistita, centri di cura della memoria per pazienti con demenza, strutture di ospizio e case di cura. Mentre il lavoro, spesso prenotato tramite un’agenzia di assistenza domiciliare, è gratificante, può essere faticoso mentalmente e fisicamente. Ci sono posizioni part-time in strutture di residenza assistita o ospizi. La formazione a breve termine è generalmente svolta da infermieri registrati per coloro che lavorano per un’agenzia o una struttura interna.

Di solito c’è una formazione formale e un test di competenza per lavorare per le agenzie sanitarie domestiche certificate o per le agenzie di ospizio che ricevono il rimborso da Medicare o Medicaid. I requisiti variano da stato a stato. Alcuni datori di lavoro possono richiedere una certificazione di assistente infermieristico certificato e un controllo dei precedenti penali è standard. Anche l’addestramento alla RCP e la patente di guida sono utili.

Le offerte di lavoro sono generalmente pubblicate dalle strutture di assistenza locali. Ci sono alcune grandi reti di caregiving per chi cerca lavoro. CareLinx, con sede fuori San Francisco, funziona come un sito di incontri online per famiglie. La rete, iniziata nel 2011, opera a livello nazionale con oltre 500.000 operatori sanitari che vanno dagli assistenti infermiere certificati fino agli infermieri registrati e agli infermieri professionisti.

È probabile che aumenti l’occupazione di consulenti per abuso di sostanze, disturbi comportamentali e salute mentale 25 per cento dal 2019 al 2029, secondo il Dipartimento del Lavoro, stimolando ulteriormente la crescita attuale.

“Secondo i nostri dati di quotazione, i posti di lavoro nel settore della salute mentale sono aumentati del 28% dal 2019”, ha affermato Sara Sutton, amministratore delegato e fondatrice del comitato per il lavoro FlexJobs. “Lavori come manager della salute comportamentale, responsabile della riduzione del rischio, assistente sociale e case manager rientrano in questa categoria. Per quanto riguarda specificamente i lavori di terapia, il consiglio ha registrato un enorme aumento del 56% nel 2020. I titoli includono terapista, psicologo, consulente e medico di salute mentale “.

I dati di LinkedIn mostrano una crescita del lavoro di quasi il 24% anno su anno tra i professionisti della salute mentale. Le posizioni in rapida crescita includono terapista comportamentale, tecnico di salute mentale e psicoterapeuta. La maggior parte di questi ruoli richiede un diploma associato o superiore e una formazione in aree come la terapia del gioco per bambini, la consapevolezza e la terapia cognitivo-comportamentale.

I requisiti educativi variano ma la maggior parte delle posizioni richiede almeno una laurea. Tutti gli stati richiedono che i consulenti per la salute mentale siano autorizzati, dopo aver completato un periodo di lavoro clinico post laurea sotto la supervisione di un consulente autorizzato.

I salari variano, ma secondo Payscale.com, un consulente per la salute mentale stipendio varia da $ 31.000 a $ 64.000 all’anno. Il salario annuale medio per abuso di sostanze, disturbi comportamentali e consulenti per la salute mentale era di $ 47.660 nel maggio 2020, secondo il BLS

L’occupazione di massaggiatori è proiettato crescere del 21 per cento nel prossimo decennio, secondo il dipartimento del lavoro. La domanda probabilmente aumenterà man mano che più operatori sanitari comprenderanno i benefici del massaggio e questi servizi diventeranno parte dei piani di trattamento.

Questo è un lavoro adatto a un’attività da casa in cui i clienti vengono nello studio interno di un terapista. Una specialità in crescita è la massoterapia geriatrica, che è un massaggio delicato per gli anziani incentrato sulla circolazione e sul rilassamento. Il lavoro principale consiste nel valutare il passato medico del cliente e fornire un trattamento basato sulle esigenze del cliente.

La maggior parte degli stati e il Distretto della Columbia regolano la massoterapia e richiedono una licenza o una certificazione dopo la laurea da un programma di formazione accreditato di 500 o più ore di studio ed esperienza, sebbene gli standard e i requisiti variano notevolmente a seconda dello stato o di altra giurisdizione. Di solito è richiesto un diploma di scuola superiore o equivalente per l’ammissione a un programma di massoterapia. La mediana salario annuo per i massaggiatori era di $ 43.620 nel maggio 2020, secondo il BLS

I terapisti respiratori trattano pazienti con problemi cardiaci e polmonari come asma, bronchite cronica, enfisema, polmonite, broncopneumopatia cronica ostruttiva e apnea notturna. Eseguono test diagnostici per la capacità polmonare, somministrano trattamenti respiratori, documentano i progressi del paziente e dialogano con medici e chirurghi.

L’impiego di terapisti respiratori è previsione crescere del 19% dal 2019 al 2029, secondo il BLS

I terapisti respiratori in genere hanno bisogno di una laurea associata, ma alcuni hanno una laurea in terapia respiratoria. I terapisti respiratori sono autorizzati in tutti gli stati eccetto l’Alaska; i requisiti variano a seconda dello stato. Il Associazione americana per la cura delle vie respiratorie ha un bacheca di lavoro.

I corsi di formazione sono offerti da college e università, istituti tecnici professionali e forze armate statunitensi. Completamento di un programma accreditato da Commissione sull’accreditamento per le cure respiratorie potrebbe essere necessario ottenere una licenza.

I requisiti di licenza variano a seconda dello stato; per la maggior parte degli stati includono il superamento di un esame di certificazione statale o professionale. Per requisiti statali specifici, contattare il consiglio sanitario dello stato. Il National Board for Respiratory Care è il principale ente certificatore e il consiglio offre due livelli di certificazione: terapista respiratorio certificato e terapista respiratorio registrato. Il salario annuale medio per i terapisti respiratori era di $ 62.810 nel maggio 2020, secondo il BLS

#posti #lavoro #nel #settore #sanitario #aumento

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *