Albert R. Jonsen, 89 anni, Dies; Ha portato l’etica medica al capezzale

Visualizzazioni: 19
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 41 Secondo

Lui e il Dr. Andereck hanno continuato a istituire un servizio di consulenza etica clinica come parte di Sutter Health, una vasta rete di ospedali e cliniche della California settentrionale. Il servizio fornisce più di 700 consultazioni etiche all’anno a medici, pazienti e alle loro famiglie.

Le molte passioni del dottor Jonsen si estendevano ben oltre la bioetica. Come filantropo ha donato denaro a cause sociali, fondazioni ecologiche, istituzioni accademiche e alla Compagnia di Gesù, l’ordine dei Gesuiti. Parlava sette lingue, amava disegnare, si immergeva nell’opera e nella musica barocca e viaggiava molto.

Come ha detto suo nipote William Carrick in un’intervista, “spesso volevo chiedergli se c’era un elenco di paesi in cui non era stato”.

Albert Rupert Jonsen è nato a San Francisco il 4 aprile 1931. Suo padre, anche lui di nome Albert, era un dirigente pubblicitario dei giornali Hearst. Sua madre, Helen (Sweigert) Jonsen, era la figlia di San Francescani arrivati ​​in città prima della corsa all’oro della metà del XIX secolo.

Dopo il liceo, il dottor Jonsen ha studiato per il sacerdozio gesuita ed è stato ordinato nel 1962. Ha conseguito un dottorato in studi religiosi presso l’Università di Yale nel 1967 e ha insegnato filosofia e teologia all’Università di San Francisco, un’istituzione gesuita, prima di essere nominato suo presidente nel 1969.

Ha lasciato il sacerdozio nel 1976 per sposare Mary Elizabeth Carolan.

Nel 1974, il presidente Gerald R. Ford lo nominò alla Commissione nazionale per la protezione dei soggetti umani della ricerca biomedica e comportamentale, che si formò in risposta alle rivelazioni nel 1972 che per più di 40 anni centinaia di poveri uomini neri con sifilide in Alabama erano stati deliberatamente lasciati non trattati – e non informati della loro condizione – come parte della ricerca governativa nota come lo studio Tuskegee.

Come parte di un rapporto del 1979, la commissione ha raccomandato l’ampia adozione dei principi di etica medica nella ricerca governativa, comprese le disposizioni per il consenso informato da parte dei soggetti di ricerca.

#Albert #Jonsen #anni #Dies #portato #letica #medica #capezzale

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *