All’improvviso l’uomo non poteva vedere. Il suo dolore al petto era collegato?

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 25 Secondo

Stupito dalle immagini dettagliate davanti a lui, l’uomo ha chiesto se i coaguli potevano essere rimossi. Non potevano, gli disse Wang; quello che è stato fatto, è stato fatto. Ma era essenziale scoprire da dove provenissero quei coaguli o poteva accadere di nuovo. I coaguli di sangue come questo di solito provengono dal cuore o dalle arterie che portano dal cuore al cervello e agli occhi. La TC eseguita in ospedale ha mostrato la sua arteria carotide. Nessun coagulo lì. Avrebbero bisogno di guardare nel cuore. Ma, ha aggiunto Wang, fino al 40% degli ictus, la fonte del coagulo non viene trovata.

Il modo più efficace per vedere il cuore in azione è con un ecocardiogramma, ha detto Wang all’uomo. Il più delle volte, l’eco sarà normale. Tuttavia, se viene visualizzato qualcosa, spesso sono informazioni importanti.

Un secondo colpo è molto probabile entro pochi giorni dal primo. Questo paziente era ancora dentro quella finestra. Wang ha mandato il paziente al pronto soccorso dell’ospedale di Yale New Haven e ha inviato una nota al medico curante in servizio. Gli sembrava chiaro che si trattava davvero di una specie di emergenza.

Joshua Hyman era uno studente di medicina del quarto anno che aveva appena iniziato un’ecografia elettiva al pronto soccorso. Il medico curante, la dottoressa Karen Jubanyik, gli suggerì di vedere questo nuovo paziente che era lì per un’eco. Jubanyik ha fornito allo studente una rapida carrellata del caso. Hyman si è presentato al paziente, poi gli ha chiesto se andava bene se avesse dato un’occhiata al suo cuore. Non sarebbe stata l’eco ufficiale, disse Hyman al paziente, era solo un modo per lui, uno studente, di imparare.

Il paziente acconsentì e Hyman fece rotolare l’ingombrante macchina nel minuscolo cubicolo. Ha spruzzato il gel su una sonda a ultrasuoni e l’ha posizionata un paio di pollici sotto la clavicola sinistra del paziente, appena oltre lo sterno, nello spazio tra la terza e la quarta costola. Stava ancora imparando questa tecnologia, ma amava il modo in cui poteva darti informazioni su ciò che stava accadendo all’interno del corpo di un paziente più velocemente e talvolta meglio di qualsiasi altra cosa. Normalmente con la sonda in questa posizione, vedi i muscoli grigio chiaro delle due camere sul lato sinistro del cuore che si stringono attorno a un centro scuro di nero che è il sangue – è il modo migliore per vedere il lato commerciale del cuore, dove il sangue dai polmoni viene iniettato nel flusso sanguigno.

Quello che vide invece gli tolse il fiato. Nel mezzo delle pozze scure di sangue in movimento c’era un’enorme palla luminosa che sfrecciava avanti e indietro sullo schermo ad ogni battito cardiaco. Che cos ‘era questo? Hyman congelò la foto e prese una misurazione. Un cuore normale ha le dimensioni di un pugno. Questo cerchio svolazzante era delle dimensioni di un kiwi.

#Allimprovviso #luomo #poteva #vedere #suo #dolore #petto #era #collegato

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *