All’interno del caotico mercato grigio Cuthroat per le maschere N95

Visualizzazioni: 14
0 0
Tempo per leggere:4 Minuto, 33 Secondo

L’amministrazione Trump, tuttavia, sembrava fare il contrario. Il 19 marzo Il presidente Trump ha dichiarato durante una conferenza stampa: “Il governo federale non dovrebbe essere là fuori a comprare grandi quantità di articoli e poi spedirli. Sai, non siamo un impiegato di spedizione. ” Questo è stato ciò che ha portato al caotico mercato dei DPI, descritto da Andrew M. Cuomo, governatore democratico di New York, come “50 stati in competizione contro gli stati e il governo federale in competizione con gli stati”, che ha detto ha aumentato i costi di maschere per New York da 85 centesimi a circa $ 7 a testa. Per risolvere questa “follia”, ha chiesto al governo federale di intervenire e prendere il controllo di tutti gli acquisti per sopprimere le guerre di offerte e per dirigere PPE in modo più efficiente verso i punti caldi – come le precedenti linee guida dell’amministrazione Bush, la pianificazione dell’amministrazione stessa e numerosi -Si suggeriscono esperti sanitari, sindaci, governatori e rappresentanti del Congresso.

Non era solo l’opposizione politica, così come un piccolo numero di conservatori, a chiedere all’amministrazione di fornire più leadership – anche il settore privato chiedeva indicazioni. A partire dalla fine di gennaio, i rappresentanti di sei delle più grandi società di forniture mediche e membri della Health Industry Distributors Association, un gruppo commerciale, avevano espresso preoccupazione per i problemi della catena di approvvigionamento. Secondo documenti rilasciati dal comitato di sorveglianza della Camera. Tuttavia, in modo sconcertante per alcuni leader del settore di alto livello, dopo quasi due mesi, stavano ancora cercando di convincere l’amministrazione a intraprendere azioni dirette, il tutto mentre la catena di approvvigionamento era visibilmente frammentata.

Un leader del settore, che ha incontrato il presidente e il vicepresidente e ha chiesto l’anonimato per evitare ritorsioni, ha descritto una diffusa frustrazione tra i leader dell’assistenza sanitaria del settore privato presso l’amministrazione. Ha ricordato una riunione “scioccante” e “irritante” della Casa Bianca a marzo, in cui il vice presidente, Mike Pence, ha iniziato sconvolgendo gli operatori sanitari con strette di mano, e poi ha cercato di smorzare più di un’ora di critiche che avevano scaricato. su un alto funzionario dell’HHS semplicemente affermando che avrebbero risolto i problemi. “Era come se fossimo in due realtà diverse”, ha detto l’individuo. “Ho potuto vedere che il vice presidente era in una bolla.”

Secondo quanto riferito, i tentativi dell’amministrazione di affrontare la crisi del PPE provenivano da un team di consulenti non retribuiti, molti ventenni con poca o nessuna esperienza in ambito sanitario, riuniti da Jared Kushner, genero del presidente. Dopo aver distribuito la feccia dello Strategic National Stockpile, il governo federale si è concentrato sull’approvvigionamento di tutto ciò che poteva dai distributori medici aziendali e dal mercato grigio, distribuendolo attraverso la FEMA. Un’analisi di The Associated Press ha suggerito che gli stati rurali con focolai meno gravi hanno ricevuto più DPI per caso confermato rispetto agli stati con focolai significativamente più pericolosi. Ciò ha sollevato accuse di favoritismo politico in una situazione di vita o di morte, sebbene l’amministrazione lo abbia fortemente negato.

Il team di Kushner, nel frattempo, stava anche avviando il Progetto Airbridge, un programma che accelerava la consegna di DPI dall’Asia all’America pagando il fatto che fosse volato anziché spedito. Durante i primi quattro mesi dell’epidemia, il progetto Airbridge avrebbe aiutato a portare 5,3 milioni di respiratori e 122 milioni di maschere mediche. Queste cifre, sebbene grandi, rappresentano solo una piccola frazione dei 3,5 miliardi di respiratori di cui Kadlec ha detto che erano necessari. A giugno, il progetto Airbridge sarebbe stato liquidato senza clamore.

All’inizio della pandemia, almeno dal punto di vista di Baystate Health, ciò che la risposta dell’amministrazione è riuscita a creare è stata una frenesia alimentare. In questo tipo di caos, i cittadini comuni avevano poche possibilità, quindi Keroack ha contattato il rappresentante Neal. All’inizio, questo sembrava non portare a nulla, e Artenstein lasciò gli agenti federali e le maschere e tornò a casa. Ma quella sera, quando fu di nuovo in ospedale, venne a sapere che la spedizione era stata caricata sui camion. Il rappresentante Neal era riuscito a mettersi al telefono con il Dipartimento per la sicurezza interna e aveva consegnato un messaggio molto forte per rilasciare i respiratori. Tuttavia, mentre Salls controllava i camion nel loro lungo viaggio verso nord, era nervosa ogni volta che si fermavano per fare benzina. Le maschere finalmente raggiunsero il magazzino sorvegliato ben dopo mezzanotte e le loro foto furono condivise vertiginosamente. Nei giorni successivi, i restanti tre quarti dell’ordine sono arrivati ​​a pezzi, con il capo dello staff del Rappresentante Neal, Tranghese, che ha introdotto ogni porzione attraverso la dogana. Ma il calvario di Baystate era tutt’altro che finito.

Molti nella salute l’industria dell’assistenza ha incoraggiato il presidente a fare uso del Defence Production Act, che gli consente di esercitare il controllo sulla produzione domestica durante le emergenze nazionali. Ma per settimane durante la fase iniziale della pandemia, l’amministrazione ha resistito a invocare il DPA Alla fine, alla fine di marzo, ha iniziato a fare un uso limitato dell’atto, ordinando a società come 3M, il più grande produttore americano rimasto di N95, di aumentare produzione di respiratori negli Stati Uniti. (L’azienda aveva già intrapreso molte delle misure per espandere la produzione all’inizio della pandemia che l’amministrazione avrebbe successivamente imposto.) Non avrebbe mai assunto un ruolo primario nella distribuzione di DPI a livello nazionale, indirizzando invece la fornitura principalmente ai punti caldi e lasciando il mercato risolvi il resto.

#Allinterno #del #caotico #mercato #grigio #Cuthroat #maschere #N95

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *