Biden spinge il mandato della maschera mentre il direttore del CDC avverte di “ destino imminente ”

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:7 Minuto, 36 Secondo

WASHINGTON – Il presidente Biden, di fronte a un aumento dei casi di coronavirus in tutto il paese, ha chiesto lunedì a governatori e sindaci di ripristinare i mandati delle maschere mentre il direttore dei Centers for Disease Control and Prevention ha avvertito di “imminente rovina” da una potenziale quarta ondata di pandemia.

I commenti del presidente sono arrivati ​​solo poche ore dopo che il direttore del CDC, la dott.ssa Rochelle Walensky, è apparso per trattenere le lacrime mentre supplicava gli americani di “resistere ancora un po ‘” e continuare a seguire i consigli di salute pubblica, come indossare maschere e allontanamento sociale, per frenare la diffusione del virus.

Gli appelli consecutivi riflettevano un crescente senso di urgenza tra i massimi funzionari della Casa Bianca e gli scienziati del governo che la possibilità di vincere la pandemia, ora al suo secondo anno, potesse sfuggirgli di mano. Le infezioni e i ricoveri da coronavirus sono in aumento, compreso un preoccupante aumento nel nord-est, anche se il ritmo delle vaccinazioni sta accelerando.

“Per favore, questa non è politica – ripristina il mandato”, ha detto Biden, aggiungendo: “L’incapacità di prendere sul serio questo virus è esattamente ciò che ci ha messo in questo pasticcio in primo luogo”.

Secondo un database del New York Times, la media di sette giorni di nuovi casi di virus a partire da domenica era di circa 63.000, un livello paragonabile alla media di fine ottobre. Era da 54.000 al giorno di due settimane prima, con un aumento di oltre il 16 percento. Simili aumenti in Europa hanno portato a forti impennate nella diffusione del Covid-19, ha detto il dottor Walensky.

Esperti di salute pubblica affermano che la nazione è in una corsa tra la campagna di vaccinazione e nuove, preoccupanti varianti di coronavirus. Sebbene più di un adulto americano su tre abbia ricevuto almeno un vaccino e quasi un quinto sia completamente vaccinato, la nazione è molto lontana dal raggiungere la cosiddetta immunità di gregge, il punto di svolta che arriva quando la diffusione di un virus inizia a lento perché tante persone, stimate tra il 70 e il 90 per cento della popolazione, ne sono immuni.

Ma gli stati stanno rapidamente espandendo l’accesso a quantità più abbondanti di vaccino. Lunedì, almeno sei – Texas, Kansas, Louisiana, North Dakota, Ohio e Oklahoma – hanno reso tutti gli adulti idonei alla vaccinazione. New York ha detto che tutti gli adulti sarebbero stati ammessi a partire dal 6 aprile.

Il signor Biden ha detto lunedì che l’amministrazione stava adottando misure per espandere l’ammissibilità e l’accesso ai vaccini, inclusa l’apertura di una dozzina di nuovi centri di vaccinazione di massa. Ha diretto il suo team di risposta al coronavirus per garantire che il 90% degli americani non si trovasse a più di cinque miglia da un sito di vaccinazione entro il 19 aprile.

Il presidente ha detto che le dosi erano abbastanza abbondanti ora che nove su 10 adulti nella nazione – o più – avrebbero potuto beneficiare di un’iniezione entro quella data. In precedenza, aveva invitato gli stati ad ampliare l’idoneità a tutti gli adulti entro il 1 ° maggio. Ha rivisto quella promessa perché gli stati, incoraggiati dai previsti aumenti delle spedizioni, stanno aprendo i loro programmi di vaccinazione più rapidamente del previsto, ha detto un funzionario della Casa Bianca.

Ma era la cruda dimostrazione di emozione del dottor Walensky che sembrava catturare l’angoscia del momento. Appena tre mesi dopo l’inizio del suo nuovo lavoro, l’ex professore della Harvard Medical School e specialista in malattie infettive ha riconosciuto che si stava allontanando dal suo copione preparato durante il regolare briefing sul coronavirus per i giornalisti della Casa Bianca.

Ha descritto “una sensazione di nausea” che ha provato l’anno scorso quando, prendendosi cura dei pazienti del Massachusetts General Hospital, ha visto i cadaveri delle vittime del Covid-19 ammucchiati, traboccanti dall’obitorio. Ha ricordato come stava – “vestita, guantata, mascherata, protetta” – come l’ultima nella stanza di un paziente prima che morissero da soli, senza famiglia.

“Ti sto chiedendo di resistere ancora un po ‘, di vaccinarti quando puoi, in modo che tutte quelle persone che tutti amiamo saranno ancora qui quando questa pandemia finirà”, ha detto il dottor Walensky. La nazione ha “così tante ragioni per sperare”, ha aggiunto.

“Ma adesso”, ha detto, “ho paura”.

In nove stati nelle ultime due settimane, i casi di virus sono aumentati di oltre il 40%, mostra il database del Times. Michigan ha aperto la strada con un aumento del 133% e anche il Nordest ha visto un netto aumento dei casi di virus. Connecticut ha riportato un aumento del 62% nelle ultime due settimane e New York e Pennsylvania entrambi hanno riportato aumenti di oltre il 40 per cento.

MichiganL ‘aumento di non è stato ricondotto a nessun evento, ma gli epidemiologi lo hanno fatto ha osservato che i casi hanno iniziato ad aumentare dopo che lo stato ha allentato le restrizioni per i pasti al coperto il 1 ° febbraio e ha revocato altre restrizioni a gennaio. Altri punti caldi inclusi Nord Dakota, dove i casi sono aumentati di quasi il 60%, e Minnesota, dove i casi sono aumentati del 47%. Di questi stati, il North Dakota è l’unico attualmente senza un mandato di maschera.

L’ondata di nuovi casi arriva contemporaneamente ad alcune promettenti notizie: Un rapporto del CDC pubblicato lunedì ha confermato i risultati degli studi clinici dello scorso anno che i vaccini sviluppati da Moderna e Pfizer erano altamente efficaci contro Covid-19. Il rapporto ha documentato che i vaccini agiscono per prevenire infezioni sia sintomatiche che asintomatiche “nelle condizioni del mondo reale”.

I ricercatori hanno seguito quasi 4.000 dipendenti sanitari e lavoratori essenziali a partire da dicembre. Hanno trovato 161 infezioni tra i lavoratori non vaccinati, ma solo tre tra coloro che hanno ricevuto due dosi di vaccino. Lo studio ha suggerito che anche una singola dose era efficace all’80% contro l’infezione due settimane dopo la somministrazione. Gli studi stanno continuando per determinare se le persone vaccinate possono ancora trasmettere il virus ad altri, anche se molti scienziati lo ritengono improbabile.

Il ritmo della vaccinazione continua ad aumentare. La media di sette giorni dei vaccini amministrato ha raggiunto i 2,76 milioni lunedì, in aumento rispetto al ritmo della settimana precedente, secondo i dati riportati dal CDC Solo domenica scorsa, quasi 3,3. milioni di persone sono state vaccinate, ha detto Andy Slavitt, un consigliere pandemico della Casa Bianca.

I pool di ammissibilità più ampi dovrebbero rafforzarlo ulteriormente, con più di tre dozzine di stati che ora consentono a tutti gli adulti di iscriversi per i colpi entro metà aprile.

Il Minnesota aprirà a tutti gli adulti martedì e il Connecticut giovedì. La Florida ha abbassato l’età di ammissibilità a 40 anni e l’Indiana l’ha abbassata a 30 anni.

Allo stesso tempo, i picchi di Covid in alcuni stati hanno i funzionari sanitari sempre più nervosi. Simili escalation diverse settimane fa in Germania, Francia e Italia si sono ora trasformate in gravi epidemie, ha detto il dottor Walensky.

“Sappiamo che il viaggio è terminato e temo solo che vedremo i picchi che abbiamo visto durante l’estate e di nuovo durante l’inverno”, ha detto.

Mentre la sua presidenza entra nel suo terzo mese, Biden sta ancora combattendo alcune battaglie iniziate dal suo predecessore, che ha trasformato l’atto di indossare la maschera in una dichiarazione politica. Non appena è entrato in carica, il signor Biden ha usato la sua autorità esecutiva per imporre requisiti di maschera dove poteva – su proprietà federali. E ha esortato tutti gli americani a “mascherarsi” per 100 giorni.

Ma alcuni governatori, in particolare negli stati più conservatori, lo ignorarono. Quando i governatori del Mississippi e del Texas hanno annunciato questo mese che avrebbero revocato i loro mandati sulle maschere, signor Biden denunciato i piani come un “grosso errore” che rifletteva il “pensiero di Neanderthal”.

In Texas, un recente calo dei casi potrebbe essere invertito. Sebbene Il database del Times mostra che nelle ultime due settimane le infezioni da coronavirus sono diminuite del 17%, i decessi sono diminuiti del 34% e i ricoveri sono diminuiti del 25%, la media di sette giorni delle nuove infezioni da coronavirus segnalate domenica è salita a 3.774. Mercoledì scorso, il conteggio medio dei casi era al minimo di 3.401.

“C’è qualcosa di particolarmente difficile in questo momento”, ha detto il dottor Joshua M. Sharfstein, un ex alto funzionario della Food and Drug Administration che ora insegna alla Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health. Con sempre più americani vaccinati e il potenziale per porre fine alla pandemia in vista, ha detto che “sembra che ogni caso non sia necessario”.

La dott.ssa Walensky, che nelle ultime settimane ha emesso diversi avvertimenti sulla necessità di continuare a indossare la maschera e allontanarsi dalla società, ha detto di aver pianificato di parlare con i governatori martedì sui rischi di una rimozione prematura delle restrizioni.

“So che volete tutti così tanto essere fatti”, ha detto. “Siamo quasi arrivati, ma non ancora.”

Eileen Sullivan ha contribuito alla creazione di report.

#Biden #spinge #mandato #della #maschera #mentre #direttore #del #CDC #avverte #destino #imminente

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *