CDC redige un progetto per la riapertura delle scuole

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 48 Secondo

Idealmente, il CDC avrebbe dovuto menzionare anche maschere di alta qualità o doppio mascheramento, ha detto il dottor Allen. (L’agenzia giovedì ha rilasciato nuovi consigli per mascherare che includeva l’uso di due maschere contemporaneamente.)

Altre misure preventive che il CDC ha raccomandato per le scuole sono quelle che ha approvato in precedenza: mascheramento universale del personale e degli studenti; allontanamento fisico; lavaggio delle mani e igiene; pulizia; e tracciamento dei contatti, in combinazione con l’isolamento per coloro che sono risultati positivi e la quarantena per coloro che sono stati esposti al virus.

L’agenzia ha informato che le scuole indirizzano tutti gli studenti sintomatici, gli insegnanti, il personale e gli stretti contatti per i test diagnostici e che le scuole mettono in atto test settimanali di routine per studenti e personale, tranne quando la trasmissione nella comunità è bassa. Ma la spesa e la logistica di uno screening diffuso rappresenterebbero un pesante fardello per i distretti scolastici.

Il CDC ha pattinato leggermente sulle distanze fisiche. I precedenti dell’agenzia raccomandazione per l’allontanamento ha suggerito che le scuole facciano frequentare gli studenti a orari alternati, al fine di ridurre il numero di studenti nelle aule e nei corridoi.

La nuova guida invece afferma che le scuole dovrebbero mettere in atto il distanziamento fisico “nella misura più ampia possibile”, ma lo richiede solo quando la trasmissione del virus nella comunità è alta. L’enfasi più morbida rende le linee guida più fattibili da seguire per i distretti scolastici, ha detto il dott. Nuzzo.

“Molte comunità hanno perseguito approcci ibridi, o in alcuni casi semplicemente non aperti, perché non sono stati in grado di capire questo problema di spaziatura”, ha detto. Le linee guida danno l’impressione che mantenere una distanza di almeno sei piedi tra gli studenti sia l’ideale, “ma l’intero tentativo di riportare i bambini a scuola non deve fallire su questo”, ha aggiunto.

La regola del sei piedi è stata abbracciata come un’ortodossia, tuttavia, da molti educatori. Becky Pringle, presidente della National Education Association, il più grande sindacato degli insegnanti del paese, ha detto che non ci dovrebbero essere margini di manovra sulle distanze fisiche o altre strategie di mitigazione.

#CDC #redige #progetto #riapertura #delle #scuole

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *