Come gli scienziati stanno cercando di individuare nuovi virus prima che causino pandemie

Visualizzazioni: 4
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 33 Secondo

“Se lo avessimo installato nel 2019, quando questo virus ha colpito gli Stati Uniti, avremmo avuto un accesso immediato ai dati che ci avrebbero permesso di vederlo circolare a New York City, ad esempio, senza fare nulla di diverso”, il dott. Disse Mina.

Sebbene l’osservatorio non sarebbe stato in grado di identificare il nuovo coronavirus, avrebbe rivelato un numero insolitamente elevato di infezioni della famiglia dei coronavirus, che include quelle che causano il raffreddore comune. Potrebbe anche aver dimostrato che il nuovo coronavirus interagiva con il sistema immunitario dei pazienti in modi inaspettati, risultando in marcatori rivelatori nel sangue. Sarebbe stato un segnale per avviare il sequenziamento genetico dei campioni dei pazienti, per identificare il colpevole e avrebbe potuto fornire motivi per chiudere la città prima, ha detto la dott.ssa Mina. (Allo stesso modo, la sierologia non sarebbe in grado di individuare l’emergenza di una nuova variante del virus, come le varianti contagiose del coronavirus che sono state scoperte in Sud Africa e in Inghilterra prima di diffondersi altrove. Per questo, i ricercatori devono fare affidamento sul sequenziamento genomico standard dei campioni di test del virus. )

L’osservatorio richiederebbe accordi con ospedali, banche del sangue e altre fonti di sangue, nonché un sistema per acquisire il consenso di pazienti e donatori. Affronta anche il problema del finanziamento, ha osservato Alex Greninger, virologo dell’Università di Washington. È improbabile che le compagnie di assicurazione sanitaria paghino il conto, poiché i test sierologici di solito non vengono utilizzati dai medici per curare le persone.

Il dottor Mina ha stimato che l’osservatorio sarebbe costato circa $ 100 milioni per decollare. Ha sottolineato che, secondo i suoi calcoli, il governo federale ha assegnato più del doppio alla società di diagnostica Ellume per produrre un numero sufficiente di test Covid rapidi per coprire la domanda americana solo per una manciata di giorni. Un osservatorio di agenti patogeni, ha detto, è come un sistema di previsioni meteorologiche che attinge a un gran numero di boe e sensori in tutto il mondo, segnalando passivamente gli eventi dove e quando si verificano. Questi sistemi sono stati finanziati da sovvenzioni statali e sono ampiamente apprezzati.

Il potere predittivo della sierologia vale l’investimento, ha affermato Jessica Metcalf, epidemiologa a Princeton e uno dei membri del team dell’osservatorio. Alcuni anni fa, lei ei suoi collaboratori hanno scoperto in un sondaggio più piccolo che l’immunità al morbillo era minacciosamente bassa in Madagascar. Infatti, nel 2018 si è verificata un’epidemia che ha ucciso più di 10.000 bambini.

Ora, il mezzo milione di campioni di plasma nei congelatori della dottoressa Mina, raccolti dalla società di donazione di plasma Octopharma dai siti di tutto il paese lo scorso anno, stanno iniziando a essere sottoposti a test sierologici incentrati sul nuovo coronavirus, finanziati da una sovvenzione di $ 2 milioni da Open Philanthropy . I test hanno dovuto attendere che i ricercatori installassero una nuova struttura di test robotica ed elaborassero i campioni, ma ora stanno lavorando ai loro primi lotti.

#gli #scienziati #stanno #cercando #individuare #nuovi #virus #prima #che #causino #pandemie

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *