Fauci sta dando il suo modello di coronavirus allo Smithsonian

Visualizzazioni: 9
0 0
Tempo per leggere:3 Minuto, 27 Secondo

Un pezzo di storia personale di una pandemia appartenente al massimo esperto di malattie infettive della nazione ha trovato una nuova casa allo Smithsonian’s National Museum of American History.

Il dottor Anthony S. Fauci, direttore dell’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive, ha presentato martedì il suo modello tridimensionale del coronavirus alle collezioni nazionali di medicina e scienza del museo in una cerimonia condotta in videoconferenza.

“Volevo scegliere qualcosa che fosse davvero significativo per me e importante perché l’ho usato così spesso”, ha detto il dottor Fauci in un’intervista mercoledì sulla sua decisione di dare il modello al museo.

Il modello, che ha detto è stato realizzato con una stampante 3-D presso il National Institutes of Health, è una sfera blu tempestata di punte che replicano le proteine ​​a spillo che possono attaccarsi alle cellule nelle nostre vie aeree, permettendo al virus di scivolare all’interno. Il dottor Fauci ha detto di averlo spesso usato come aiuto visivo quando informava i membri del Congresso e l’ex presidente Donald J. Trump sul virus.

“È un modo davvero fenomenale per convincere la gente a capire”, ha detto.

Il dottor Fauci ha annunciato la donazione e ha mostrato il modello mentre riceveva la medaglia dei Great Americans del museo martedì per la sua leadership nella risposta del Covid-19 della nazione e per i suoi contributi alla lotta contro altre malattie infettive, come l’AIDS.

Il Museo Nazionale di Storia Americana ha detto che i suoi curatori stavano raccogliendo oggetti dalla pandemia per una futura mostra, chiamata “In Sickness and in Health”, che esaminerà “più di 200 anni di medicina negli Stati Uniti, incluso Covid-19”. Il museo ha anche accettato contributi digitali dal pubblico attraverso la piattaforma “Storie del 2020. “

Si è presentata la diffusione del coronavirus un’opportunità per musei e istituzioni in tutto il paese per documentare una pandemia mentre sta accadendo. Molti l’hanno fatto fatto lo stesso con le proteste contro l’ingiustizia razziale che si è svolto in gran parte del paese l’anno scorso.

Il modello di coronavirus del dottor Fauci potrebbe essere utilizzato per la ricerca o in mostre educative, ha affermato Diane Wendt, curatrice della divisione di medicina e scienza del National Museum of American History.

La signora Wendt ha detto che potrebbe essere ancora troppo presto per valutare quali oggetti saranno i più importanti o significativi e quali racconteranno meglio la storia di questa pandemia. Ma ha detto che le risposte che il museo ha ricevuto dal pubblico suggeriscono che i materiali che vorrebbero vedere curati e conservati includono dispositivi di protezione individuale come maschere e diari e biglietti di auguri che le persone hanno conservato che mostrano una fetta di vita pandemica.

“Certamente, come storici, penso che probabilmente scherziamo sul fatto che ci piacciono davvero le cose che hanno almeno 50 anni – come, ‘Stiamo bene, stiamo guardando questo a una distanza di sicurezza’, per così dire”, Ms Wendt ha detto. “Ma allo stesso tempo dobbiamo ovviamente riconoscere che abbiamo una responsabilità. La storia viene fatta ogni giorno. “

Il dottor Fauci ha detto che potrebbe vedersi donare altri oggetti a musei e istituzioni in futuro, sia dal momento in cui gestiva la risposta del paese alla pandemia di coronavirus o dalla sua leadership di sforzi federali per combattere l’HIV, la SARS, la pandemia di influenza suina del 2009, la MERS e l’Ebola.

“Penso che quando raggiungi un certo stadio hai cose che sono più preziose per il grande pubblico di quanto lo siano per te che le conservi”, ha detto.

Durante la pandemia influenzale del 1918, “la visualizzazione del virus non era nemmeno qualcosa che era possibile”, ha detto la signora Wendt, rendendo degna di nota la donazione del dottor Fauci.

Ha fatto eco a tale punto di vista, affermando che gli strumenti per combattere la pandemia di coronavirus, inclusi i modelli visivi e, più recentemente, i vaccini sicuri ed efficaci, sono sviluppi significativi che stanno avvicinando la nazione al controllo del virus.

“Non possiamo rivendicare la vittoria prematuramente”, ha detto della pandemia. “Ma penso che sarà importante per lo Smithsonian fare la cronaca di questo.”

#Fauci #sta #dando #suo #modello #coronavirus #allo #Smithsonian

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *