Gli studenti tornano per le vacanze

Visualizzazioni: 15
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 19 Secondo

Per altri, tuttavia, le restrizioni e i blocchi hanno avuto un impatto significativo sul loro benessere mentale. Un sondaggio su 144 college condotto dal Associazione per direttori di centri di consulenza universitari e universitari questo autunno ha riportato un aumento del 57% dell’ansia tra gli studenti e un aumento dell’81% della solitudine, rispetto alle prime quattro settimane dell’autunno 2019.

“I ragazzi del college hanno perso l’equilibrio tra lavoro e gioco. La maggior parte dei campus sono tranquilli, i bambini non possono fare feste, sono seduti nei dormitori, sono in giro con alcuni amici, lavorano, senza nulla da aspettarsi e nessuna pausa dal licenziamento “, ha detto la dott.ssa Julia Turovsky, una clinica psicologo a Chatham, NJ “I genitori potrebbero aver bisogno di dare loro il tempo di riprendersi, ibernarsi e riposare e non prenderlo sul personale”.

Per i bambini che hanno una storia di depressione o lottano con l’ansia sociale, la pandemia può essere particolarmente impegnativa. “Incoraggio sempre i genitori a condividere il fardello fornendo ai loro figli risorse aggiuntive, come la terapia o il supporto online, e a mantenere appuntamenti medici regolarmente programmati”, ha detto il dottor Turovsky. “Il pediatra, l’internista e il ginecologo sono buone risorse per lo screening dei problemi e fornire indicazioni e raccomandazioni, quindi i genitori dovrebbero incoraggiare i loro figli a organizzarli”.

Tuo figlio potrebbe tornare aspettandosi di uscire con gruppi di amici delle scuole superiori o, se ha 21 anni, di andare nei bar negli stati in cui sono aperti. Parla delle regole sulla socializzazione e ricorda loro che la sicurezza viene prima di tutto.

Una volta fatto, consenti a tuo figlio di esprimere la sua opinione e lascia spazio per negoziare. “Alcuni genitori sono d’accordo con piccoli gruppi che bazzicano nel seminterrato, e alcuni si sentono a proprio agio con i bambini che creano un ‘gruppo’ di amici che la pensano allo stesso modo che accettano di uscire solo tra loro”, ha detto il dottor Turovsky.

La scorsa estate, prima che i suoi gemelli partissero per il loro anno da matricola, Laurie Wolk, di Larchmont, NY, ha chiesto a ciascuna di fare un elenco di tre amici che sarebbero entrati in casa e ai cui genitori la signora Wolk avrebbe potuto parlare dell’esposizione. “Mi ha dato conforto sapere chi entrava e usciva e quali possibilità stavo correndo”, ha detto la signora Wolk. Prima affronti il ​​problema, più tempo avrai per esplorare soluzioni che funzionano per entrambi.

Ad esempio, se gli amici di tuo figlio entrano in casa tua, puoi chiedere loro di indossare una maschera e di mantenere una distanza di sicurezza. Ma passare del tempo con gli amici all’aperto con maschere mantenendo la distanza fisica rimane il piano più sicuro. Firepits e incontri all’aperto controllati faranno molta strada.

#Gli #studenti #tornano #vacanze

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *