Greg Steltenpohl, pioniere delle bevande a base vegetale, muore a 67 anni

Visualizzazioni: 7
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 51 Secondo

“Steve lo ha incoraggiato a pensare fuori dagli schemi e a guardare al momento come un’opportunità di innovazione e pensiero progressista e non come una sconfitta”, ha detto Eli Steltenpohl. “Questo ha sicuramente dato a mio padre il fuoco necessario per farcela.”

Odwalla non si riprese mai del tutto. Con la società sull’orlo del fallimento, i suoi fondatori furono costretti a vendere una partecipazione di controllo a società di private equity.

La Coca-Cola Company ha acquisito Odwalla nel 2001 per $ 181 milioni, quindi spegnerlo l’anno scorso. In tal modo, Coke ha citato la necessità di efficienze aziendali e una preferenza dei consumatori per bevande meno zuccherine, sebbene il signor Steltenpohl avesse ha detto al Times nel 2016 che Coca-Cola non ha mai massimizzato il potenziale del marchio.

“Questo non è quello che mio padre immaginava per Odwalla”, ha detto suo figlio. “Ma questo ha reso il successo della Califia molto più dolce.”

Nel 2010, il signor Steltenpohl stava progettando di avviare un’altra azienda di succhi, ma ha cambiato marcia quando ha visto l’ondata di alternative al latte non caseario a base di noci, cocco, avena e soia. Mentre si stava riprendendo dall’intervento di trapianto di fegato, l’ospedale gli ha dato una bevanda proteica; lo trovava così disgustoso, ha detto al Times nel 2016, che era ispirato a fare meglio, e presto stava sfornando latte di mandorle di prima qualità, caffè pronti da bere e miscele da barista.

Ha chiamato la nuova compagnia per Queen Califia, un personaggio di un romanzo spagnolo del XVI secolo che divenne lo spirito della California coloniale. Dopo aver appreso dure lezioni da Odwalla, ha insistito su uno stretto controllo di qualità, meno zucchero e più nutrizione e sul mantenimento di un’etica indipendente. Nel 2017, il caffè in bottiglia della Califia era il numero 1 negli Stati Uniti.

Greg Andrew Steltenpohl è nato il 20 ottobre 1954 a Homestead, Florida. Sua madre, Benita (Desjardins) Steltenpohl, era un’imprenditrice culinaria e chef. Suo padre, Jerome, era un ingegnere civile che ha trasferito la famiglia negli anni ’50 nel sud della California, dove ha lavorato per appaltatori della difesa. Greg è cresciuto nella zona di San Bernardino.

#Greg #Steltenpohl #pioniere #delle #bevande #base #vegetale #muore #anni

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *