I centri per il cancro al seno sollecitano scansioni annuali, in contrasto con le linee guida statunitensi

Visualizzazioni: 4
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 4 Secondo

Ma alcuni esperti ritengono che il panel abbia sovrastimato i danni di proiezioni più frequenti. Il programma appropriato per gli screening può variare da medico a medico e da paziente a paziente ed è diventato piuttosto confuso.

“Molte donne potrebbero non essere nemmeno a conoscenza delle linee guida, o che potrebbero esserci degli svantaggi nella mammografia e che hanno la possibilità di iniziare lo screening all’età di 45 o 50 anni”, la dottoressa Jennifer L. Marti, assistente professore di chirurgia a Weill Cornell Medicine che ha guidato il nuovo studio, ha detto in un’intervista. “In quasi tutti gli altri paesi, le donne iniziano a 50 anni.”

Mentre molte donne potrebbero presumere che “i pro dello screening del cancro al seno superano i danni”, ha detto la dottoressa Marti, questo non è sempre il caso per le donne che non sono a rischio elevato.

La dottoressa Marti ei suoi coautori, Mark Lee e Neal Patel, due ricercatori di Weill Cornell, hanno deciso di esaminare le raccomandazioni pubblicate sui siti web di circa 606 centri per il cancro al seno negli Stati Uniti. Hanno scoperto che 376 centri – oltre la metà – hanno formulato raccomandazioni che differivano da quelle della task force statunitense, affermando che le donne a rischio medio di cancro al seno dovrebbero iniziare l’imaging a 40 anni.

E 347 centri hanno detto che le donne non dovrebbero solo iniziare a 40 anni, ma continuare ogni anno.

Uno screening più rigoroso può essere appropriato per alcuni gruppi ad alto rischio, come le donne ebree ashkenazite, che hanno maggiori probabilità di portare mutazioni che le mettono a rischio di cancro al seno e alle ovaie, e le donne di colore, che erano probabilmente sottorappresentate negli studi di screening mammografico, afferma il dott. Ha detto Marti.

Possono utilizzare le donne che desiderano un aiuto per valutare il proprio rischio individuale per prendere decisioni di screening uno strumento online sviluppato dal Dr. Margaret Polaneczky, un ginecologo della Weill Cornell Medicine e Elena Elkin, uno scienziato ricercatore presso il Memorial Sloan Kettering Cancer Center, ha suggerito il dottor Marti.

Quanto a me, ho un piano biennale da un po ‘. Faccio regolarmente esami del seno e ho anche esami clinici del seno. Quindi, anche se ho sentito un pizzico di colpa irrazionale dopo aver ricevuto i messaggi di testo, ho chiesto cortesemente a un addetto alla reception di smettere di chiamare. Ho promesso che sarei stato in contatto.

#centri #cancro #seno #sollecitano #scansioni #annuali #contrasto #con #linee #guida #statunitensi

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *