I truffatori online hanno una nuova offerta per te: le carte dei vaccini

Visualizzazioni: 11
0 0
Tempo per leggere:5 Minuto, 42 Secondo

SAN FRANCISCO – Su Etsy, eBay, Facebook e Twitter, piccoli fogli di carta rettangolari hanno iniziato a comparire in vendita a fine gennaio. Stampati su cartoncino, misuravano tre per quattro pollici e presentavano scritte nere nitide. I venditori li hanno elencati per $ 20 a $ 60 ciascuno, con uno sconto su pacchetti di tre o più. Quelli laminati costano di più.

Erano tutti falsi o copie falsificate dei Centers for Disease Control and Prevention carte di vaccinazione, che vengono somministrati a persone che sono state vaccinate contro Covid-19 negli Stati Uniti.

“Abbiamo trovato centinaia di negozi online che vendono le carte, potenzialmente migliaia sono state vendute”, ha detto Saoud Khalifah, il fondatore di FakeSpot, che offre strumenti per rilevare elenchi e recensioni falsi online.

Il coronavirus ha reso opportunisti molte persone, come quelle che bottiglie accumulate di disinfettante per le mani all’inizio della pandemia o quelli che i destinatari ingannati dai loro controlli di stimolo. Ora i truffatori online si sono attaccati all’ultima iniziativa a scopo di lucro: le piccole carte bianche che forniscono la prova dei colpi.

I negozi online che offrono carte di vaccino contraffatte o rubate si sono moltiplicati nelle ultime settimane, ha detto Khalifah. Gli sforzi sono tutt’altro che nascosti, con pagine Facebook denominate “vax-card” e inserzioni eBay con “schede vuote per i vaccini” che pubblicizzano apertamente gli articoli.

La vendita di false carte di vaccinazione potrebbe infrangere le leggi federali che vietano la copia del logo CDC, hanno detto esperti legali. Se le carte fossero state rubate e compilate con numeri e date falsi, potrebbero anche violare le leggi sul furto di identità, hanno detto.

Ma i profittatori sono andati avanti mentre la domanda per le carte è cresciuta da attivisti anti-vaccini e altri gruppi. Compagnie aeree e altre aziende hanno recentemente affermato che potrebbero richiedere la prova dell’immunizzazione con Covid-19 in modo che le persone possano viaggiare o partecipare a eventi in sicurezza.

Le carte possono anche diventare centrali per “passaporti vaccinali, “Che offrono una prova digitale delle vaccinazioni. Alcune aziende tecnologiche che sviluppano passaporti per vaccini chiedono alle persone di caricare copie delle loro carte CDC. Anche Los Angeles di recente ha iniziato a utilizzare le carte CDC per la propria prova digitale di immunizzazione.

La scorsa settimana, 45 procuratori generali dello stato si sono uniti per chiamare su Twitter, Shopify ed eBay per fermare la vendita di carte di vaccino false e rubate. I funzionari hanno detto che stavano monitorando l’attività ed erano preoccupati che le persone non vaccinate avrebbero usato impropriamente le carte per partecipare a grandi eventi, diffondendo potenzialmente il virus e prolungando la pandemia.

“Stiamo assistendo a un enorme mercato per queste carte false online”, ha detto Josh Shapiro, procuratore generale della Pennsylvania, il cui ufficio ha indagato sulle frodi legate al virus. “Questa è una pratica pericolosa che mina la salute pubblica”.

Il CDC ha affermato di essere “a conoscenza di casi di frode riguardanti carte di vaccino Covid-19 contraffatte”. Ha chiesto alle persone di non condividere le immagini delle loro informazioni personali o delle schede dei vaccini sui social media.

Facebook, Twitter, eBay, Shopify ed Etsy hanno affermato che la vendita di carte di vaccino false violava le loro regole e che stavano rimuovendo i post che pubblicizzavano gli articoli.

Il CDC ha introdotto le schede di vaccinazione a dicembre, descrivendole come il modo “più semplice” per tenere traccia dei colpi di Covid-19. A gennaio, le vendite di carte false per i vaccini hanno iniziato ad aumentare, ha detto Khalifah. Molte persone hanno scoperto che le carte erano facili da falsificare da campioni disponibili online. Le carte autentiche sono state anche rubate dai farmacisti dai loro luoghi di lavoro e messe in vendita, ha detto.

Molte persone che hanno acquistato le carte si sono opposte ai vaccini Covid-19, ha detto Khalifah. In alcuni gruppi anti-vaccino su Facebook, le persone si sono vantate pubblicamente di aver ricevuto le carte.

“Il mio corpo è la mia scelta”, ha scritto un commentatore in un post di Facebook il mese scorso. Un’altra persona ha risposto: “Non vedo l’ora di avere anche il mio, lol.”

Altri acquirenti vogliono utilizzare le carte per indurre i farmacisti a somministrare loro un vaccino, ha detto il signor Khalifah. Poiché alcuni dei vaccini sono regimi a due dosi, le persone possono inserire una data falsa per una prima inoculazione sulla scheda, il che fa sembrare che abbiano presto bisogno di una seconda dose. Alcune farmacie e siti di vaccinazione statali hanno dato la priorità alle persone per i loro secondi colpi.

Un venditore di Etsy, che ha rifiutato di essere identificato, ha detto di aver venduto di recente dozzine di carte di vaccino false per $ 20 ciascuna. Ha giustificato le sue azioni dicendo che stava aiutando le persone a eludere un “governo tirannico”. Ha aggiunto che non aveva intenzione di farsi vaccinare.

I sostenitori dei vaccini affermano di essere stati turbati dalla proliferazione di carte contraffatte e rubate. Per ritenere queste persone responsabili, Savannah Sparks, una farmacista di Biloxi, Miss., Ha iniziato a pubblicare video su TikTok il mese scorso nominando i venditori di carte di vaccino falsificate.

In un video, la signora Sparks ha spiegato come aveva rintracciato il nome di un tecnico di farmacia nell’Illinois che aveva accaparrato diverse carte per lei e suo marito e poi pubblicato su Internet. Il tecnico della farmacia non aveva rivelato la sua identità, ma aveva collegato il post ai suoi account sui social media, dove aveva usato il suo vero nome. Il video ha 1,2 milioni di visualizzazioni.

“Mi ha fatto così arrabbiare che un farmacista stesse usando il suo accesso e posizione in questo modo”, ha detto la signora Sparks. Il video ha attirato l’attenzione dell’Associazione dei farmacisti dell’Illinois, che ha affermato di aver segnalato il video a un consiglio di stato per ulteriori indagini.

La signora Sparks ha detto che il suo lavoro ha attirato detrattori e oppositori ai vaccini, che l’hanno minacciata e hanno pubblicato il suo numero di telefono e indirizzo online. Ma lei era imperterrita.

“Dovrebbero essere i primi a sostenere che le persone si vaccinino”, ha detto dei farmacisti. “Invece, stanno cercando di usare le loro posizioni per diffondere la paura e aiutare le persone a eludere il vaccino”.

Il signor Shapiro, il procuratore generale della Pennsylvania, ha affermato che oltre a violare le leggi federali sul copyright, la vendita di carte contraffatte e rubate molto probabilmente ha infranto le leggi sulla protezione dei consumatori e civili che impongono che un articolo possa essere utilizzato come pubblicizzato. Le carte potrebbero anche violare le leggi statali in materia di furto d’identità, ha detto.

“Vogliamo vederli fermarsi immediatamente”, ha detto Shapiro dei truffatori. “E vogliamo che le aziende intraprendano un’azione seria e immediata”.

#truffatori #online #hanno #una #nuova #offerta #carte #dei #vaccini

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *