Il CDC ha nuove linee guida per la scuola. Ecco cosa devi sapere.

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:5 Minuto, 21 Secondo

In una mossa a lungo attesa dagli educatori, i Centers for Disease Control and Prevention hanno pubblicato venerdì nuove linee guida su come gestire le scuole in sicurezza durante la pandemia.

Le raccomandazioni, più dettagliate di quelle rilasciate dall’agenzia sotto l’amministrazione Trump, tentano di ritagliarsi una via di mezzo tra le persone che vogliono la riapertura immediata delle aule e quegli insegnanti e genitori che rimangono riluttanti a tornare alle istruzioni di persona prima della vaccinazione diffusa.

Con un’adeguata mitigazione, come mascheramento, allontanamento fisico e igiene, le scuole elementari possono operare di persona a qualsiasi livello di trasmissione del virus della comunità, affermano le linee guida.

Il documento afferma che le scuole medie e superiori possono operare in sicurezza di persona, tranne il livello più alto di trasmissione, che è definito in due modi: quando il 10% o più dei test sul coronavirus in una comunità torna positivo nell’arco di sette giorni ; o quando ci sono 100 o più casi di virus ogni 100.000 persone nella comunità nell’arco di sette giorni.

Le scuole medie e superiori possono aprire a qualsiasi livello di diffusione della comunità se conducono test settimanali sul coronavirus su studenti e membri del personale. L’agenzia ha anche raccomandato che a livelli più alti di diffusione nella comunità, tutte le scuole riducano la frequenza facendo venire gli studenti in classe in giorni diversi o facendo in modo che alcuni gruppi di studenti imparino virtualmente.

Le linee guida dicono che la vaccinazione degli insegnanti, sebbene importante, non dovrebbe essere considerata un prerequisito per la riapertura delle scuole chiuse.

No, queste sono raccomandazioni. La maggior parte dei distretti scolastici della nazione sta già operando almeno parzialmente di persona e le linee guida dicono che potrebbero continuare a farlo, anche quando la trasmissione nella comunità è alta.

Una specie di. Puoi controllare il tasso di positività al test della tua comunità e il numero di nuovi casi per 100.000 persone negli ultimi sette giorni (questi numeri sono spesso disponibili sui siti web dello stato o della contea, anche se potresti dover fare un po ‘di matematica per ottenere il tasso per 100.000 persone ), quindi confronta le raccomandazioni politiche dell’agenzia per quel livello di trasmissione con ciò che sta facendo la tua scuola. Ma le linee guida riconoscono che alcune scuole sono state aperte in modo sicuro a livelli più elevati di trasmissione comunitaria rispetto a quelli consigliati dalle raccomandazioni.

Difficile da dire. In molti distretti che rimangono chiusi, le questioni del lavoro sono il principale ostacolo alla riapertura. Alcuni sindacati degli insegnanti locali chiedono la vaccinazione degli insegnanti, alloggi per consentire agli insegnanti con parenti vulnerabili di continuare a lavorare da casa e misure di sicurezza più rigorose negli edifici. Ma le linee guida potrebbero aiutare i distretti e i sindacati a raggiungere il consenso puntando alla ricerca consolidata su come far funzionare le scuole in sicurezza durante la pandemia.

Sono stati accolti calorosamente da molti esperti di coronavirus, che sostengono da tempo che le scuole dovrebbero essere gli ultimi posti a chiudere e le prime a riaprire in mezzo alla pandemia. Alcuni sono rimasti perplessi, tuttavia, dalla mancanza di enfasi sulla qualità dell’aria e ciò che hanno detto era un’attenzione errata alla pulizia delle superfici, dato che gli esperti ora ritengono che il virus sia in gran parte trasmesso attraverso l’aria.

Altri hanno affermato di ritenere che le soglie per l’apertura delle scuole medie e superiori fossero troppo restrittive, osservando che alcune scuole hanno operato in sicurezza durante la pandemia a livelli più elevati di trasmissione comunitaria.

Entrambi i sindacati nazionali si sono detti soddisfatti di vedere il rilascio di linee guida chiare e dettagliate del CDC basate sulla scienza. Ma entrambi avevano alcune preoccupazioni.

Randi Weingarten, presidente dell’American Federation of Teachers, ha sottolineato con maggiore forza l’importanza dei test sui virus a scuola. E Becky Pringle, presidente della National Education Association, ha fatto eco alle preoccupazioni degli esperti sulla mancanza di enfasi delle linee guida sulla qualità dell’aria. Inoltre non era contenta di ciò che percepiva come spazio di manovra nella lingua sul distanziamento fisico, il che dava l’impressione che un metro e ottanta fosse l’ideale, ma non strettamente richiesto.

Le nuove linee guida sono notevolmente più chiare; potrebbero essere letti come più rigorosi, ma discutono anche delle prove che le scuole possono aprirsi in sicurezza a qualsiasi livello di trasmissione della comunità. Il linee guida precedenti ha suggerito che le scuole utilizzino indicatori simili di trasmissione della comunità per prendere decisioni sull’opportunità di aprire, ma hanno fornito una guida limitata. Sia le raccomandazioni precedenti che la nuova guida consentono alle scuole la flessibilità di prendere decisioni basate su fattori individuali.

Solo vagamente. Il CDC afferma che le strategie di mitigazione dovranno continuare “fino a quando non comprenderemo meglio la potenziale trasmissione tra le persone che hanno ricevuto un vaccino Covid-19 e non ci sarà più copertura vaccinale nella comunità”. Molti esperti ritengono che alcune precauzioni, come le maschere, saranno garantite fino a quando tutti gli studenti non saranno vaccinati; attualmente non ci sono vaccini approvati per i bambini.

Se le scuole dovranno continuare a imporre le distanze sociali o mantenere gli studenti in piccole coorti è meno chiaro. UN modello che esamina gli effetti delle diverse strategie di mitigazione nelle scuole prevede che la vaccinazione degli insegnanti avrà un effetto significativo nel ridurre la trasmissione, forse rendendo meno importante allontanare e mantenere gli studenti in coorti.

Il documento non distingue tra scuole pubbliche e private e le raccomandazioni potrebbero essere adottate da qualsiasi scuola. Le scuole private hanno maggiori probabilità di essere aperte attualmente rispetto alle scuole pubbliche, sebbene siano anche soggette alle normative statali su come operare in sicurezza durante la pandemia.

#CDC #nuove #linee #guida #scuola #Ecco #cosa #devi #sapere

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *