Lo svuotamento della lavastoviglie può arricchire la salute mentale dei bambini

Visualizzazioni: 3
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 58 Secondo

“Ogni bambino è diverso”, ha detto la signora Hurley. “Fai un respiro profondo e dì: ‘Com’è mio figlio senza una pandemia?'” Guarda per i cambiamenti nel sonno; mangiare molto di meno o di più; nuovi comportamenti ansiosi come costante ricerca di rassicurazione o attaccamento; una significativa perdita di concentrazione; e meno interesse a connettersi con gli amici, anche nei modi preferiti come social media o videogiochi, ha detto. “Fidati del fatto che quando senti che nel tuo intestino qualcosa non va bene, allora è probabilmente una buona idea chiedere aiuto.”

A parte il monitoraggio dei problemi di salute, l’impulso ad “aiutare” i nostri figli facendo di più per loro a volte riguarda più noi che i nostri figli, ha detto Ned Johnson, coautore di “The Self-Driven Child: The Science and Sense di dare ai tuoi figli un maggiore controllo sulla loro vita “.

La ricerca ha dimostrato che quando i genitori intervengono per aiutare i bambini con un problema frustrante, tale intervento può ridurre l’ansia dei genitori lasciando elevata l’ansia del bambino, ha detto il signor Johnson. Questo perché il genitore ansioso acquisisce un senso di controllo agendo piuttosto che rimanere impotente in disparte, ma il bambino si sente ancora inefficace e stressato.

Può essere difficile per i genitori lasciare che i figli facciano di più, e forse sbagliano, quando un genitore potrebbe svolgere un compito in modo più rapido ed efficace. Ma la pandemia ha abbassato la posta in gioco in alcune situazioni familiari comuni. Ad esempio, quando i bambini stanno imparando a distanza e non devono prendere l’autobus, possono assumersi la responsabilità di svegliarsi. Se il bambino dorme troppo, i genitori non sono bloccati a giocare con l’autista; solo il bambino sperimenterà le conseguenze naturali del ritardo, ha detto il signor Johnson, rendendo più facile per i genitori lasciare andare un po ‘di controllo.

Con tutti che trascorrono più tempo a casa, anche le famiglie possono condividere le attività più facilmente, anche se non vengono svolte perfettamente. Un bambino in età prescolare con una scopa potrebbe non necessariamente pulire bene il pavimento, ma il bambino sente quel senso di realizzazione e di disponibilità che crea efficacia quando è incoraggiato a provarlo da solo, ha detto il signor Johnson, e “l’esperienza di far fronte aumenta. “

Se tutto questo suona come troppo lavoro in una pandemia, ricorda che i genitori che incoraggiano i punti di forza e l’autoefficacia dei loro figli non solo aiutano i loro figli, ma anche se stessi. “I genitori sono davvero impoveriti”, ha riconosciuto il dottor Waters, ma un approccio positivo e proattivo è “una sorta di win-win. È un bene per i tuoi figli “, e vedere i bambini prosperare è” un bene anche per noi come genitori “, ha detto. E la sua ricerca ha scoperto che l’utilizzo di un approccio di costruzione dei punti di forza – trovare aree in cui i tuoi figli possono assumersi maggiori responsabilità – è anche correlato a un aumento dell’autoefficacia dei genitori, la sensazione che “stai facendo la cosa giusta come genitore. “

Courtney E. Ackerman, autrice di diversi libri di psicologia positiva, consiglia anche ai genitori di non aspettare che l’attuale crisi sia finita per instillare più autoefficacia nei bambini. Sì, lavorare per sviluppare la resilienza in questi tempi imprevedibili può sembrare come spalare mentre la neve sta ancora cadendo, ha detto, ma va bene. “Penso che nevichi sempre”, ha detto. “È un momento particolarmente difficile ora con la pandemia, ma la vita è piena di alti e bassi”.

#svuotamento #della #lavastoviglie #può #arricchire #salute #mentale #dei #bambini

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *